Gboard si aggiorna ed introduce due interessanti novità

21 novembre 20173 commenti

Gboard, l'ottima tastiera di Google, va incontro ad un ulteriore aggiornamento che ne aumenta le prestazioni in termini di efficienza e completezza.

Cosa cambia con l’ultimo aggiornamento di GBoard?

Vediamo quali sono i principali punti su cui focalizzare la nostra attenzione.

Leggi anche Google Chrome 64 bloccherà i redirect automatici

Per cominciare, il numero di lingue supportate sale a 120 (40 in più), tra cui il giapponese. In quest’ultimo caso, però, sarà necessario disinstallare e reinstallare la tastiera: solo procedendo in questa maniera verrà abilitata la contestuale interfaccia.

Non è tutto: d’ora in avanti sarà possibile utilizzare anche un nuovo pacchetto di sticker, così da rendere più divertenti le conversazioni in chat.

Leggi anche Google Chrome, tolleranza zero contro lo spam

Chi di voi sfrutta quotidianamente Google GBoard per le operazioni di scrittura sul proprio smartphone Android?

Loading...
  • È una buona tastiera, anche se SwiftKey è ancora un gradino sopra.
    La testai 1 mese ma tornai, senza pensarci due volte, alla swift causa troppi bug.
    Piu reattiva, meno ram e swipe decisamente superiore, o forse la predizione dello swipe meglio dire. Anche la compatibilità con varie app l’ho trovata migliore.
    Non so se sia l’abitudine che parla, ma questa è la mia esperienza.

  • Audace 62

    SwiftKey abbandonata, ora uso gboard regolarmente è la migliore

  • Marco Grey Grisa

    Io con Honor6 ho sempre utilizzato la Huawei Swype. Molto meglio di gboard e swiftkey