Autodesk pubblica SketchBook Ink su Google Play

3 aprile 20136 commenti
Autodesk, nota software house produttrice di applicazioni nel campo del disegno tecnico e non solo, continua il suo grande impegno nel mondo Android rilasciando una nuova app: SketchBook Ink.

Il software, come ogni altro prodotto da Autodesk, è completamente dedicato agli amanti del disegno ed è di qualità decisamente elevata. Questi offre un ambiente di disegno a tutto schermo con il supporto alla modalità landscape e portrait; all’interno del software trovate sette impostazioni predefinite e due tipi di gomma. Oltre a questo è presente anche il supporto fino ad 8 layer, con la possibilità di salvare immagini in PNG con oltre 101,5 megapixel.

Il prezzo è abbastanza elevato: 3,83€. L’applicazione è stata resa compatibile solo ed esclusivamente per tablet, pertanto se vostra intenzione sarebbe di installarla su uno smartphone, abbandonate ogni speranza, in quanto non è compatibile.

Nonostante il prezzo abbastanza elevato, Autodesk è ormai una garanzia nella qualità dei propri applicativi; un’altra ottima realizzazione che gli amanti del disegno non potranno non apprezzare.


SketchBook Ink

€4.48
10,000 - 50,000
Link Google Play Store

  • elegos

    In realtà Autodesk è garanzia della mummificazione del settore CAD occidentale… Non dico che AutoCAD, 3D Studio Max o altri software siano brutti, ma sono molto limitati rispetto ad altri concorrenti, i quali vengono usati per lo più in Asia (a cominciare con QCad).

    • Nexus

      Concordo pienamente con te …. ci sono software molto più performanti di AutoCAD, più amichevoli da usare e con potenzialità molto più elevate a prezzi molto più modici… Autodesk grazie alla sua politica, che permette e ha permesso una modalità molto semplice per la contraffazione del proprio software è diventata leader dl settore …. non per merito della qualità del proprio software.

    • Nexus

      te lo dice uno che ne utilizza 3 di CAD professionali per lavoro e in modo molto pesante e tutti in modo evoluto …. AutoCAD è il più lento, il piu laborioso e impegnativo da usare per i grandi limiti che si ritrova ….

  • Fabrizio Arosio

    Evvai, con questo fanno 7 versioni della stessa cosa…

  • samueco98

    Vabbè oltre al prezzo esagerato, questo prodotto lo faranno solo per tablet. Cime minimo però potevano renderlo compatibile con phablet. Avrebbe avuto più successo… naturalmente su aptoide. Comunque a mio parere questo è razzismo tecnologico

  • Tersicore1976

    Con tutto il rispetto: ho comprato la versione per Tablet e sul Nexus 7 va da Dio… Ho la versione Smartphone sul Note 2 e va da Dio… Questa versione (che ho visto tra i programmi nella presentazione del Note 8″) dove dovrebbe essere posizionata? Perché fare un’app per Tablet da 7″?????? Siamo onesti per una volta: le App per iPhone/iPad sono spesso universali; ne compri una e la installi su 2 terminali, e non ci sono “limitazioni”, cioè interfacce deformate o piccole, o scalate… Google con le basi che da in merito alla interfaccia (densità di pixel, grandezza diagonale e “senso” di utilizzo (verticale smartphone o orizzontale Tablet), sta rendendo la vita difficile agli sviluppatori e agli utenti., spesso volgio app che per risoluzione andrebbero bene sul Nexus, ma è visto come uno smartphone e non le installa, poi prendo l’APK dal Note lo metto sull’N7 e vedo ovviamente che è il file manifest (che viene letto e ci dice se un’app è supportata oppure no) ad essere mal scritto….
    Comunque se adesso uno si compra la versione da 7″, e poi passa ad un 10″? deve cacciare ancora soldi… se compra la versione Tablet e poi si prende un Nexus, tutto dovrebbe funzionare a dovere su entrambi… certe “latrate” Google dovrebbe cercare di farle evitare: programmi universali e via.