CoPilot GPS, il nuovo navigatore satellitare gratuito e offline

10 maggio 201238 commenti

Da pochi giorni, ALK Technologies ha reso disponibile sul Play Store una versione gratuita del suo noto navigatore satellitare offline, CoPilot GPS - completo di mappe, POI e funzioni avanzate come l'integrazione con i social network, PhotoNav, Bing e Wikipedia per la ricerca di informazioni utili.


Non è tutto oro quel che luccica, però. Come è facile immaginare, presenta diverse limitazioni tra cui l’assenza di indicazioni vocali ed il rendering 3D degli itinerari prescelti, per la cui attivazione è necessaria una licenza da acquistare separatamente. Inoltre, solamente il download della prima mappa è gratuito. Di seguito un riepilogo delle sue caratteristiche principali:

LIBERTÀ DI ESPLORARE

Ora è possibile trovare l’itinerario migliore per arrivare a destinazione senza utilizzare alcuna connessione a internet. Le mappe stradali dettagliate di un intero paese o regione vengono memorizzate direttamente sul vostro iPhone o iPad, per consentirvi di calcolare itinerari e ottenere indicazioni stradali per muovervi in auto o a piedi anche in mancanza della copertura di rete. L’applicazione integra migliaia di utili punti di interesse, per aiutarvi a trovare ristoranti, alberghi, negozi e molto altro nelle vostre vicinanze. È inoltre possibile cercare società e attrazioni turistiche locali utilizzando Bing™ e Wikipedia.

SALVA I TUOI DATI

CoPilot GPS non richiede l’utilizzo di traffico di dati mobile per scaricare le mappe e può essere utilizzato all’estero senza preoccuparsi degli elevati costi del roaming internazionale.

FUNZIONI INCLUSE NELLA VERSIONE STANDARD:

✔ Mappe stradali 2D NAVTEQ di ottima qualità, memorizzate direttamente nello smartphone o nel tablet per l’utilizzo offline.
✔ Possibilità di scegliere e utilizzare gratuitamente le mappe di una regione o di un paese specifico. 
Le Informazioni relative ad altre aree geografiche potranno essere acquistate in-app.
✔ Migliaia di punti di interesse predefiniti individuabili attraverso una semplice ricerca in app.
✔ Funzione di pianificazione avanzata con ottimizzazione degli itinerari multifermata.
✔ Itinerari alternativi: CoPilot GPS fornisce tre diversi itinerari per arrivare a destinazione.
✔ Possibilità di modificare l’itinerario con un semplice drag and drop.
✔ Indicazioni stradali: CoPilot GPS fornisce la possibilità di scorrere manualmente l’elenco delle svolte fino a destinazione
✔ Modalità a piedi: consente di esplorare nuove città a piedi in tutta sicurezza
✔ Condivisione tramite social network: è possibile comunicare la propria posizione agli amici tramite la funzione di aggiornamento dello stato di Twitter e Facebook*
✔ Contenuti locali utili: consentono di scoprire luoghi interessanti e attrazioni turistiche nelle vicinanze effettuando ricerche tramite Wikipedia e Bing*

AGGIORNAMENTO IN-APP ALLA MODALITÀ DI NAVIGAZIONE VOCALE

Tramite un acquisto in-app è possibile sbloccare la funzione di navigazione satellitare completa con indicazioni vocali CoPilot Live. Questo aggiornamento include una visualizzazione 3D della mappa, segnalazione della presenza di autovelox, avvisi sui limiti di velocità e indicazioni realistiche ClearTurn™, con illustrazione delle corsie negli incroci più complessi.

CoPilot GPS è compatibile con Android 1.6+ e pesa 20MB; sotto, il link e il QRCode per il download.


CoPilot GPS - Navigazione
ALK Technologies
Gratuito
5.000.000-10.000.000
Link Google Play Store

Via

Loading...
  • Steveone

    Secondo voi conviene scaricare tutte le mappe o potro’ scaricarle gratis anche fra un po’ di tempo?

    • Abominable Snow Tux

      Secondo me puoi anche aspettare. Il programma è ufficiale, non vedo perchè debbano toglierlo a breve. D’altronde è solo un navigatore zoppo. 

    • Andreas

      L’altra cosa che l’articolo non dice ma che è stata confermata altrove, è che il download della mappa della prima nazione è gratis, le altre sono a pagamento. Per intenderci, appena installata l’app scarichi la mappa dell’Italia, e va bene. Se per un qualsiasi motivo ti dovesse servire poi la mappa della Svizzera, per esempio, devi pagarla e ugualmente per le successive.

      Io comunque credo la proverò, un bel navigatore gratis e offline mi serviva!

    • Ale

      L’app permette di scaricare gratuitamente una sola mappa

  • Dedux .

    Si può scaricare gratis solo una mappa a scelta, le altre sono a pagamento €24,98 ciascuna.
    Comunque per essere gratis penso che vada proprio bene

  • casanacciano

    non vedo onestamente l’utilità di un navigatore offline… dal momento che se hai uno smartphone hai al 99% una connessione flat e il problema non si pone.
    Il playstore è pieno di ottimi navigatori free (ad es waze) xhe ti permettono di tenerti “leggero” scaricando le mappe quando servono e ti danno al volo indicazioni su traffico incidenti polizia e autovelox.

    • Pasks87

      A ke serve senza voce????

    • Xandreasx

       Ma se sei in paesini sconosciuti dove internet non ti prende o se sei all’estero…è necessario

      • Webalby

        …il problema, almeno per quanto accade con il mio Ndrive, è che se non c’è connettività internet non apre comunque il programma; appena lo lanci, anche se il navigatore è di tipo off line con la mappa sulla SD, si connette per un secondo per verificare l’autenticità della licenza; se non si connette, causa assenza rete, non verifica e non apre il programma, quindi….io lo avevo acquistato per bypassare questo problema, ma a quanto pare si ripresenta comunque…spero che gli altri software di navigazione non funzionino così…

        • Andrea Pietrobono

          Credo che il problema sia legato all’abbinamento cellulare/navigatore. Anche io ho Ndrive, pur essendo un discreto navigatore, a me parte anche se non ho la connessione dati attiva. E considera che ce l’ho avuto installato su: samsung galaxy s, vodafone ides e htc sensation xe.

    • dragondevil

      ma anche no…
      conosco decine di persone che gli unici abbonamenti che hanno sullo smartphone è quello x le chiamate e sms…
      e anche io che ho wifi a casa, lavoro e in alcune zone del paese non possiedo l’abbonamento flat (che per è uno spreco), quindi l’offline serve eccome!!

    • Smb

      Questa e’ bella, prima tutti a lamentarsi che serviva la connessione, e ora invece addirittura non ci sarebbe utilita’ nell’offline. E dove non hai campo e vai in roaming? E se la connessione non funziona? E se i server non funzionano? E se sei all’estero? Semmai la totale inutilita’ e’ data dal fatto che non parla! Diciamo che questa e’ solo una demo….

      • casanacciano

        di solito nei tratti in cui non c’è campo i navigatori continuano a funzionare e tu non te ne accorgi nemmeno (il nav non è costantemente connesso ma scarica limitate porzioni di mappa man mano che servono); l’unico problema rimane la connettività all’estero.
        ma in generale il navigatore offline rappresenta per me una concezione vecchia, dal momento che non mi dà quei plus per me indispensabili (traffico e polizia in tempo reale)

        • metropolis

          Traffico e incidenti in tempo reale???!! Ahahahahah, si vede che3 non vivi in città come Roma o affini, dove il traffico prima di tutto è perenne e dove quei servizi che hai citato funzionano al 10%.

    • Marlim61

      Probabilmente hai utilizzato il tuo solo ed esclusivamente in città perchè ti basterebbe uscire di qualche chilometro per accorgerti che la connessione spesso è assente e quindi il tuo navigatore diventa inutilizzabile. Ciao

    • Pegasopit

      Forse non ne vedi la necessità perchè non hai mai dovuto utilizzare il navigatore all’estero o in qualche paesino italiano dove la connessione internet è assente.

    • AlessandroPellizzari

      L’utilità la senti tutta quando vai all’estero, e il roaming ti costa 1 euro al MB. Tempo 2 ore e ti sei ripagato il navigatore e tutte le mappe europee. Senza contare i tablet che hanno il GPS ma non il 3g, o appunto chi non ha un abbonamento dati.
      Waze mi piace, ma ha qualche problemino, dovuto al fatto che sono mappe “fatte in casa” o addirittura in modo automatico: spesso non ha i numeri civici, i sensi unici o i divieti di accesso, e a volte mancano anche i nomi delle vie o intere vie.

    • Gray5

      Non dimentichiamo che il wi-fi cuccia la batteria come nessuno! l’offline è fondamentale.

    • Gennarosollo

      mi sai suggerire qualche navigatore sul galaxy s2 gratis e molto efficiente

  • suzlapulvo

    devo dire che tra tutti quelli provati l’unico decente x android ė navigon ed e sempre in aggiornamento.
    purtroppo gmaps metà delle cose le trova fuori rotto x via degli scarsi aggiotnament degli utenti che man mano dovrebbero segnalare che ci sono errori che ti fanno mettere a posto su gmaps in propri in max 2 giorni. io lo faccio

    • Mad

      per via degli scarsi aggiornamenti???? guarda che è cartografia TeleAtlas, mica funziona come Waze…. io lo trovo aggiornatissimo, e per di più ha delle chiavi di ricerca che altri navigatori si sognano!

      • suzlapulvo

        aggiornamenti per dire che metà delle ricerche di ristoranti o altro sono posiziinati in modo errato.
        p.es. via xx 10 a bolzano e ti porta in via gfg 67 a bolzano perchė su gmaps qualcuno o loro hanno posizionato male il POI e questo lo tovi su metà di questi.
        tieni conto che per aggiornarli uno deve cliccare su gmaps e mandare a google poi ti rispondono con il link x mettere a posto.
        ditte lo fanno anche ma tantissimi sono posizionati in punti fuori paese o in vie sbagliate perchė gmaps quando scegli un POI ti pkrta sul punto geografico e non nella via del POI.
        prov pure… il comune a casa mia ė fuori rotta di 10km perchė il cap e il nome della via non cambia e nemmeno la numerazione. però i paesi hanno nomi diversi e lui prende il comune e ti porta al centro della via…

        • Mad

          Non so dove abiti o di quale zone parli, ma io giro l’Italia in macchina per lavoro, vado nei posti più sperduti e mi è capitato credo 2 volte in 3 anni di arrivare in un posto dove non c’era poi nulla… per il resto sempre impeccabile. E comunque, almeno nella mia zona, quando aggiungono rotonde o cambiano sensi unici, il primo a vederle è proprio Google maps. Tom Tom e vari arrivano sempre dopo

          • aieie

            Le mie esperienze con google navigator non sono state per niente felici:ogni volta strade assurde (addirittura mulattiere) e il terrore di non sapere cosa ti stia per accadere.

            Ero costretto a usarlo perchè era l’unico che avevo

  • Luciano

    Secondo me uno dei migliori navigatori off line è navigator

  • Xanny

    Sygic aura 3d…è a dir poco spettacolare…io mi trovo benissimo ^^

    • suzlapulvo

      molto bello. simile al navigatore bmw ma mai avuto navigatore peggiore.

  • Lucasol2004

    In teoria il navigatore DEVE avere la parte vocale altrimenti risulterebbe come guardare la televisione alla guida ed é vietato da CdS. Mah !

  • Pingback: CoPilot GPS, il nuovo navigatore satellitare gratuito e offline | Mandave()

  • Mattia

    Per chi l’ha provato …
    L’ho scaricato su iPhone4 e ha un’interfaccia lentissima, già nei menu (a differenza di tutte le altre app che girano bene).
    A questo punto non provo nemmeno a metterlo sul Galaxy Y
    Come lo avete trovato su Android?

    • Mad

      Io l’ho scaricato ieri e provato oggi.
      L’interfaccia è veloce, non lenta (ho un Nexus One, quindi nemmeno un supertelefono recente), però la navigazione è scandalosa…. va bene che non va in 3D, ma quando arrivi agli incroci non capisci dove girare… in più l’indicazione per la prossima svolta non c’è, non solo a livello vocale (e questo si sapeva), ma anche a livello visivo non è che ti esce: gira tra 1Km (che poi magari diventa 0.9 0.8 etc), non esce una bega!

      • Mattia

        Ok quindi fluidità a parte a sto punto meglio dirigersi verso altri lidi
        Grazie

  • M_owen

    Sono abbastanza nubbio e vorrei una delucidazione, io utilizzo sygic e mi trovo molto bene, il navigatore (come sapete) funziona in modalità offline utilizzando il GPS.
    Sono l’unico che lo trova veramente ben fatto ? Ma quale sarebbe il vantaggio di un navigatore online (che ciuccia traffico internet) ???
    Quale mi consigliereste in generale ?

    • aieie

      Ho usato sygic per un pò e non mi sono trovato bene:mappe troppo “piene” e confuse (soprattutto per la città) per una rapida occhiata.
      Inoltre le impostazioni erano poco immediate.
      Provando copilot mi sono trovato subito bene:è uguale alla versione ios,intuitivo e ora ho letto pure gratis.

      Ho provato anche google navigator,non ho notato un eccessibo consumo di dati ma usa un pò troppa batteria(gps+dati+schermo attivo)

  • M_owen

    Sono abbastanza nubbio e vorrei una delucidazione, io utilizzo sygic e mi trovo molto bene, il navigatore (come sapete) funziona in modalità offline utilizzando il GPS.
    Sono l’unico che lo trova veramente ben fatto ? Ma quale sarebbe il vantaggio di un navigatore online (che ciuccia traffico internet) ???
    Quale mi consigliereste in generale ?

  • Francesco Scalise

    Nel labs di GMaps c’è la possibilità di attivare l’opzione Prememorizza area che a partire da un punto sulla mappa permette di salvare sul dispositivo (nella cache) un’area della mappa variabile (a seconda dello zoom al momento del salvataggio) che puù essere poi utilizzata in modalità offline o dove non c’è copertura.
    Al di là dei più o meno “noti” problemi di localizzazione di GMaps e del grado di aggiornamento delle mappe, mi sembra un’ottima soluzione ai problemi di connessione e/o piano tariffario dati. Il tutto ovviamente gratis. 

  • Pojrazov

    Leonardo

  • enriser

    Accidenti: ho sbagliato mappa e adesso no so come tornare indietro; qualche idea?