CyanogenMod pensa ad un proprio App Store!

13 gennaio 20129 commenti

Tantissimi utenti, soprattutto coloro che possiedono uno smartphone vecchio o ritenuto "vecchio" dal produttore, attendono l'arrivo di Android 4.0 Ice Cream Sandwich grazie al lavoro delle tante community Android. Sicuramente le ROM più attese sono la MIUI v4.0, attualmente disponibile solo per Samsung Nexus S, e la CyanogenMod 9. Proprio per quest'ultima il team di sviluppatori è in fase di lavoro, e tra le tante idee ci sarebbe quella di inserire un nuovo market, l'App Store di CyanogenMod, insomma una specie di Cydia per Android.

A comunicare la notizia è stato il membro del team Cyanogen e sviluppatore di applicazioni come ROM Manager, Koushik Dutta, il quale sul proprio profilo di Google+ avrebbe chiesto ai membri della comunità se fossero interessati ad un App Store di CyanogenMod.

Ecco il comunicato si Dutta:

“I’ve been bouncing this idea around for a while now, and it seems like an even better idea now, given my recent brush with this problem: we need an App Store for root apps. We also need an app store for apps that are getting shut down for no good reason, other than carrier, or some random corporation doesn’t like it.”

Insomma parliamo di un market di applicazioni Android che si specializza in applicazioni root o bannata dal market ufficiale, le quali sarebbero disponibili per qualsiasi ROM.

L’idea di puntare su un App Store proprio è stata seguita quando la stessa Amazon si sarebbe rifiutato di collaborare con il team Cyanogen per fornire il proprio spazio d’applicazioni.

Se siete alla caccia di applicazioni solo da root, oppure bannate dall’Android Market a causa di problemi con l’azienda o altro, l’App Store di CyanogenMod potrebbe fare al caso vostro. Purtroppo ancora è presto e sembra che l’idea non dispiaccia agli utenti.

Non solo questo, infatti tramite lo stesso post, apprendiamo la notizia di un grande traguardo raggiunto dalla famosa ROM, cioè 1 milione di utenti attivi. Potrete leggere l’intero post sul profilo ufficiale Google+ di Koushik Dutta.

 

Via

Loading...