Facebook Messenger è la seconda più popolare app negli Stati Uniti

6 Settembre 20158 commenti

Quando Facebook ha intrapreso un'azione persuasiva nei confronti dei propri utenti, in relazione all'obbligo di installazione separata dell'app Messenger per accedere alle chat, molti analisti hanno palesato dubbi circa la convenienza o meno di una simile forzatura, che avrebbe rischiato di generare fastidio e rifiuto piuttosto che fidelizzazione.

Con il senno di poi, specialmente prendendo in considerazione i nuovi dati statistici divulgati dalla società di analisi comScore, è emersa una situazione che in pochi avrebbero prospettato all’inizio: l’app di Facebook Messenger è risultata essere, almeno per quanto riguarda il mercato degli Stati Uniti, al secondo posto tra quelle più utilizzate. Insomma, il team di sviluppo ci aveva visto lungo ed ha pianificato una strategia che, giorno dopo giorno, sta dando i frutti sperati, portando a superare grandi realtà come Youtube, Instagram, Twitter e Snapchat.

Facebook Messenger è attualmente la seconda più popolare app negli Stati Uniti

Proprio alla luce di questa costante crescita, sono stati apportati ulteriori miglioramenti all’interfaccia grafica, oltre ad aver implementato nuove funzionalità che rendessero ancora più pratico l’utilizzo di Facebook Messenger, come la possibilità di effettuare chiamate audio e video, condividere clip multimediali e, in ultimo, l’assistente personale “M”. Stupisce l’assenza di WhatsApp, nonostante i 900 milioni di utenti mensili attivi. A cosa credete sia dovuta questa mancata presenza in classifica?

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com