FL Studio Mobile ufficialmente disponibile sul Google Play Store

22 aprile 201319 commenti

Dopo l’annuncio di inizio mese possiamo finalmente comunicare a tutti gli utenti interessati che il celebre software FL Studio è ufficialmente disponibile sul Google Play Store. FL Studio Mobile è acquistabile sul Play Store ad un prezzo certamente non molto interessante, ovvero 14.95€, ma essendo destinato ad una determinata fascia d’utenza ciò ne dovrebbe giustificare il prezzo elevato. Non ci resta che conoscerlo subito dopo il salto.

FL Studio Mobile è un potente software dedicato ai tanti progetti musicali per utenti alle prime armi ma anche per tutti coloro che della musica ne fanno una professione.

L’app per Android è un ottimo corrispettivo della controparte per PC ed offre tutte le principali funzioni per perfezionare i vostri progetti musicali grazie ai 133 strumenti di alta qualità, drum kit e beat che certamente non vi lasceranno senza strumenti.

La software-house di FL Studio Mobile ha aperto una pagina sul sito ufficiale dedicata appositamente all’app Android, perciò non vi resta che studiare approfonditamente il software anche sul vostro dispositivo Android.

Ecco alcuni screen ed un video introduttivo:

httpvh://youtu.be/fB1fjMgNxQI

Potrete procedere all’acquisto (14.95€) di FL Studio Mobile tramite il seguente QRCode:


FL Studio Mobile
Image-Line
17,99 €
100.000-500.000
Link Google Play Store

Buon Divertimento!

 

Loading...
  • Per 15€ se lo possono ficcare in cu…..

    • carlomangano

      perchè le app hanno bisogno di essere comprate. cerca su google fl studio mobile apk e in questo modo lo scarichi gratis. google può fare tutto

      • carlomangano

        ma secondo me si merita l’acquisto e poi è utilissima. cosa è un telefono android senza questa app . ma se cerchi su play store sequencer, dj o altro ne trovi anche di gratis

      • carlomangano

        ma secondo me si merita l’acquisto e poi è utilissima. cosa è un telefono android senza questa app . ma se cerchi su play store sequencer, dj o altro ne trovi anche di gratis

  • cerico76

    Deo Gratias!!
    Ma serebbe stata meglio…Deo Gratis!
    :-(

    • Luke_Friedman

      Ma sapete il lavoro che c’è stato dietro? Ma poi questo è un software professionale, a che vi serve? Scaricatene uno gratis, invece chi ci lavora su queste cose e ha bisogno di uno strumento professionale questo è perfetto!

      • cerico76

        Ma infatti era una battuta!, Ce l’ho su PC,su Ipad e a breve anche sul mio Note 2 . E li ho pagati tutti e 2. Poi lavoro nell’ambito ..so’ il lavoro che c’è’ dietro.

        • Luke_Friedman

          Ah, ok… Allora scusami…

          • cerico76

            tranquillo!

  • Nicola fant87

    basta che ci sia la possibilità di fare il mastering da tablet la compro subito XD

  • igor

    il prezzo è più che giustificato! purtroppo per la carenza di app e periferiche come queste ai tempi comprai un ipad..ma bene il loro arrivo su android!

    • cerico76

      Idem.. :-(

  • alexander pavel

    a me aptoide

  • elegos

    133 strumenti
    ~200 MB richiesti
    “alta qualità”

    Mannaggia agli ignoranti… 200 MB per 133 strumenti sono NULLA, sia che siano campionati che sintetizzati. Nel primo caso le patch possono occupare fino a 2GB (mediamente stanno tra gli 800 e i 1000 MB), nel secondo caso gli ARM non sono sufficientemente potenti.

    Quel che hanno fatto vedere nella demo non è nulla più che un sequencer con QUALCHE filtro (neanche eccessivamente complesso) ed una tastiera midi con il pitchbend (immagino non poli). Diciamo che per divertirsi è più che sufficiente. Per fare musica… sì, forse qualche DJ “alla moda” potrebbe utilizzarlo, di sicuro non per fare cose professionali. Un po’ di musica elettronica di scarsa qualità.

    In definitiva 15€ si potrebbero anche spendere. Peccato che non me ne farei nulla!

    Comunque il problema di base è che Android, seppur con JB abbia migliorato, non ha ancora dei driver audio a bassa latenza, quindi ci sarà sempre un tempo di risposta superiore ai 4ms… abbastanza fastidioso se si suona.

    • cerico76

      Ma con il Nexus 7 dovrebbero aver migliorato molto la latenza.. Sara’ vero?

      • elegos

        Non c’entra (molto) l’hardware, ma il kernel in prima istanza. Da una parte infatti dev’essere l’hardware a supportare tempi di latenza piccoli (se usi il processore ARM, come in questo caso, riesci ad avere bassa latenza per cose semplici), ma dall’altra parte dev’essere il kernel a supportare l’audio a bassa latenza (vedi i driver ASIO per Windows, o CoreAudio per iOS). Con JB hanno ridotto i tempi di latenza, ma siamo ancora lontani da una realtà professionale.

    • qiritrance

      asd guarda che il programma può anche pesare 200mb ma sono i synth e tutti gli strumenti che ad ognuno di noi servono che appesantiscono il lavoro di fruity e quindi anche del pc o in questo caso di android!
      Patch? si solo se non vuoi pagare,ma sappi che dopo 1 anno max 2 lo trovi a meno in giro l’ultima versione!
      i dj alla moda?no non esistono dj alla moda,prendine uno a caso che paga fior di quattrini per far fare una canzone e spacciarla come sua,i dj produttori semmai sono quelli che si fanno il vero mazzo,se fai house minimale commerciale anche garage band può bastarti,ma se fai dai 135bpm in sù e vuoi un mastering perfetto devi andare di logic pro fruity ableton e cubase,dopo a prescindere ognuno di noi con cosa si trova meglio!

      • elegos

        Almeno sai cosa sia una patch musicale? No, perché sembra che tu abbia scritto per il solo piacere di esercitarti nella lingua italiana.

  • AlessioFrame

    Io faccio il beatmaker ed uso Fruity Loops (fl studio) e secondo me, questo é un prezzo abbastanza ragionevole anke x il fatto che contiene 133 strumenti… però, mi sa che se nn hai un display abbastanza grande impazzisci!! Ahaah xD