GdF, l’applicazione della Guardia di Finanza arriva su Android

31 luglio 20119 commenti
GdF, l'applicazione della Guarda di Finanza realizzata per fornire notizie, informazioni utili e consigli ai cittadini, è ora disponibile al download anche per dispositivi Android (versione 2.2, o superiore). Sempre aggiornata con gli stessi contenuti disponibili sul sito istituzionale www.gdf.gov.it, consente l'accesso alle varie sezioni informative senza la necessità di essere costantemente connessi alla rete.


L’applicazione permette di consultare, in modo semplice e veloce:

  • – le ultime notizie di stampa riguardanti la Guardia di Finanza e i comunicati stampa emessi dal Corpo
  • – un archivio di informazioni e consigli utili preparati da esperti su temi quali la lotta alla contraffazione, le truffe, il gioco d’azzardo, le leggi doganali e molti altri.
  • – il canale Youtube della Guardia di Finanza per riprodurre i video disponibili
  • – l’archivio dei bandi di concorso pubblicati
  • – la lista dei reparti e delle sedi del Corpo in tutta Italia, con i corrispondenti recapiti e locazione geografica di ciascun reparto sulla mappa stradale.

E’ possibile inoltre effettuare, con un semplice tap, una chiamata telefonica al numero 117 e al numero verde della Guardia di Finanza, così come ad ogni reparto del Corpo in Italia. Davvero consigliata.


GdF by Guardia di Finanza
Logica Informatica srl
Gratuito
10.000-50.000
Link Google Play Store
  • Ginolino

    sarebbe  fantastico un plug per autodenunciare gli evasori fiscali ;-)

    • Criotipo71

      Quoto in pieno…

  • Cortes

    Lo sanno…lo sanno chi sono i grandi evasori…son tutti magna magna..adinolfi docet.

  • Cortes

    Lo sanno…lo sanno chi sono i grandi evasori…son tutti magna magna..adinolfi docet.

  • Eque

    A chi serve?

    • Anonimo

      bella domanda…anche io me lo sono chiesto e mi sono pure risposto: a NESSUNO!

  • Hola

    Integrare la app di Tassa.li!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Raccoglie le coordinate GPS in forma anonima degli esercizi commerciali che non vi hanno fatto lo scontrino.
    io l’ho istallata e purtroppo mi tocca usarla spesso e volentieri, speriamo che la GdF prima o poi utilizzi questi dati.
    Cercate tassa.li con google e istallate la app, sia per android che per Iphone mi sembra…

    • Ciccio

      Il problema dell’Italia non è il piccolo che non ti fa lo scontrino per arrotondare il “fine mese”. Quell’applicazione dovrebbe dare altre coordinate, partendo da Roma estendendosi alle grandi società di Milano. Ma per favore lasciate respirare i piccoli che faticano a chiudere il mese.

      • Hola

        Scusa eh, ma che stai dicendo… l’evasione è una piaga punto e basta, sia che sia fatta dai “piccoli” come dici tu che dai grandi.
        In quanto dipendente (e quindi impossibilitato ad evadere) e in quanto Italiano, mi sento offeso da quello che scrivi.
        Io non arrivo mai a fine mese ma non per questo mi metto a rubare. I “piccoli” come li chiami tu trovassero un sistema legale per farcela, altrimenti nessuno li obbliga a tenere aperta un’attività commerciale che non gli permette di campare come vorrebbero.
        Evadere significa rubare e su questo non si discute!