Google Camera, uno sguardo all’ultima versione dell’app

10 ottobre 2018Nessun commento

In concomitanza con la presentazione dei nuovi Pixel 3, Google ha pensato bene di aggiornare anche la sua app fotocamera, Google Camera. Andiamo a dare uno sguardo alle ultime novità

nuova interfaccia

La prima cosa a saltare all’occhio è la nuova interfaccia: è sparito il pulsante per passare alla modalità video, prima posizionato accanto a quello utilizzato per scattare le foto. Ora, per passare da una modalità all’altra, sarà necessario uno swipe in stile MIUI/iOS. Anche lo zoom è stato ridisegnato.

modalità raw

La modalità di scatto RAW si trova ora nella sezione “avanzate”, che contiene anche un collegamento diretto alle immagini RAW. Una volta selezionato l’apposito toggle, una specifica impostazione rapida permetterà uno switch rapido tra il solo formato JPEG e RAW+JPEG. Sparita, inoltre, la modalità burst.

 

panorama

Adesso la modalità panorama non ci chiederà più di allineare i pallini; l’app ci dirà inoltre quale sia la miglior qualità per unire le immagini e le foto panoramiche sono ottimizzate per la realtà virtuale. Anche nei panorama sarà possibile registrare suoni semplicemente tappando sull’apposita icona con il microfono in alto a sinistra.

 

Concludiamo segnalando la possibilità di impostare due diversi livelli di fotoritocco nella modalità ritratto: Soft e Natural.

Infine, tenendo premuto il mirino, potremo accedere rapidamente a Google Lens.

Chi volesse provare la nuova Google Camera può scaricare la relativa apk da apkmirror, tenendo presente che è compatibile solo con dispositivi con a bordo Android 9 e che alcune funzioni non saranno disponibili perchè esclusive dei nuovi Pixel 3, come Live Lens, H265 e live focus tracking

Loading...