Google ed Apple dovranno migliorare la politica di rimborso per le app in Corea del Sud

8 luglio 201413 commenti
La Corea del Sud ha ultimamente puntato il dito contro Google ed Apple per quanto riguarda la politica di rimborso dei propri store di applicazioni. La FTC, Fair Trade Commission, avrebbe imposto un cambiamento drastico ai due produttori in modo tale da avvicinarsi ulteriormente alle esigenze del consumatore, soprattutto per quanto riguarda gli acquisti in-app.

Già da tempo Google permette all’utente di ottenere un rimborso completo dell’acquisto entro 15 minuti, pratica differente per quanto riguarda Apple, però sembra che tutto ciò al governo coreano non basti.

A questa notizia i due produttori hanno risposto in maniera differente, infatti il colosso di Cupertino sarebbe pronto a rivoluzionare le politiche di rimborso non solo per la Corea del Sud, ma anche per tutti gli altri mercati, invece BigG sarebbe disposto ad un cambiamento, ma solo ed esclusivamente per il mercato coreano.

Non ci resta che attendere i cambiamenti futuri.