Google Goggles si aggiorna alla versione 1.6.0

14 settembre 201114 commenti

Google Goggles, la celebre applicazione che permette di effettuare ricerche partendo da una semplice fotografia, ha ricevuto un aggiornamento alla versione 1.6.0 introducendo una nuova funzionalità (da attivare manualmente): la scansione automatica di tutte le foto scattate con il proprio dispositivo.


Dopo aver attivato l’opzione dal menu di Googles, tutte le immagini acquisite – con l’applicazione della fotocamera standard – verranno automaticamente acquisite in background, e i relativi risultati notificati poi nell’apposita barra di Android. A seguire il link al Market e il codice a barre per il download.


Google Goggles
Google Inc.
Gratuito
10.000.000-50.000.000
Link Google Play Store
Loading...
  • Daniele

    wow.. questa app mi ha sempre affascinato.. sarebbe meglio tenersele per esclusiva queste app per poterci guadagnare con “Android VS Tutto il mondo”… Voglio vedere un Nokia o un iPhone senza le funzionalità google.. sai che spasso xD

    • Anonimo

      se pensi che apple fa del suo marchio di fabbrica applicazioni a dir poco PENOSE come Facetime (copia venuta male di Skype che funziona solo in wifi, pessima) e airplay (pessima, copia venuta male di uno standard diffuso a livello mondiale come il dlna e che necessita di un pezzo che si chiama apple tv che costa 100 euro!).

      • Emanu_Lele

        Purtroppo non avete ancora capito che Android è stato creato per piazzare i servizi mobile di Google (i servizi sono il principale business di google altro che Android) anche a coloro che non avevano ios o altro smartphone. Che senso ha darsi la zappa sui piedi e escludere milioni di utenti dall’utilizzo dei servizi di google?
        Forse le cose cambieranno se google comincerà a guadagnare dalla vendita dei propri smartphone ma fino ad allora non gli conviene escludere nessuno dai propri servizi.

        • Sempronio

          Perchè dici “Purtroppo non avete ancora capito”, cosa ti ha fatto pensare di essere l’unico “folgorato sulla via di Damasco”. ovvio che sia così, Google, Apple, Samsung,Microsoft etc. non vogliono il tuo “Amore”.
          Si accontentano dei tuoi soldi.
          Pur essendo così però posso sempre sipatizzare per l’uno o l’altro.

          • Sempronio

            Perdonami Emanu_lele, ho riletto l’intervento di PERdinciBACCO, anche se quel “Purtroppo non avete ancora capito” io non l’avrei messo, sono assolutamente daccordo con te.

      • Davide Garbelotto

        Senza nulla togliere alle fantastiche applicazioni di Google, che utilizzo tutti i giorni con molta soddisfazione, devo farti notare quanto fazioso ed ignorante sei.

        Facetime ed Airplay funzionano molto bene, e per certi versi molto meglio di quanto disponibile su Android, anche se con delle limitazioni.

        Visto che sei un maestro (di ignoranza), prima di parlare a vanvera, prova una videochiamata su rete 3G utilizzando Skype tra uno smartphone ed un tablet con Android.

        Quando sarai abbastanza schifato, spegni il 3G ed utilizza i suddetti dispositivi su wi-fi.

        Poi prova invece Facetime tra un iPhone ed un iPad.

        Quando infine ti sentirai abbastanza stupido e ti sarai reso conto delle stronzate che hai detto, sappimi dire.

        P.S.: non é un articolo tecnico (ma tanto tu non saresti neppure in grado di capirlo, un articolo tecnico), ma se dai un occhiata a Jack di questo mese c’é proprio un articolo che mette in confronto pro e contro di ogni soluzione.

        P.S.2: visto che parli proprio di Skype, mi spiace darti la brutta notizia che le versioni Apple funzionano un milione di volte meglio di quelle per Android (testate, visto che le utilizzo costantemente poiché Skype rappresenta lo standard aziendale nostro; non per sentito dire come fai tu)

        P.S.3: Visto che possiedo un iPad 2, una Apple TV, un HTC Desire Z, un HTC dlna Media Link (che da solo costa come la Apple TV, solo che a differenza di questya fà 2 stronzate in croce), ed anche una TV Samsung con supporto dlna (LE46C670M1QXZT), spiegacela a tutti la bifolcheria che hai sparato quando hai nominato la parola Airplay (soprattutto in cosa sarebbe pessima). Poi ti spiego io, visto che tutte queste tecnologie le conosco bene e le utilizzo quotidianamente.

        • Anonimo

          ma ignorante sarai tu e le cazzate le hai detto tu pezzo di ignorante e stupido che non sei altro. Almeno ti pagasse la apple per dire tutte ste cazzate! Skype funziona benissimo in 3g, provato su rete 3g americana a New York, e sulla 3g di tim a roma (tu dove hai provato? Al baretto in provincia di caltanissetta per caso?). Facetime invece si attacca a sta mazza sulla rete 3g. Airplay è una ciofeca assurda, ed è oggetto anche di una pubblicità ingannevole senza precedenti che verrà presto sanzionata in Italia. La pubblicità che riguarda airplay è a dir poco schifosa tanto è falsa: non dice assolutamente che per far funzionare airplay serve la apple tv (modica cifra di 100 euro per comprarla). Skype funziona benissimo su Android non diciamo fregnacce fammi il piacere.
          Riguardo il dlna, il dlna è uno standard, si trova su TUTTE le tv lcd di TUTTE le marche (dal 2010 in poi per lo meno). Airplay per funzionare necessita di un pezzo aggiutnivo che è la apple tv. Quindi con il dlna ed un telefonino android recente (sensation, dual, gs, gs2, ecc ecc) a costo ZERO fai lo streaming di un video dal telefonino alla tv. Per far funzionare airplay ti serve una infrastruttura supplementare (la apple tv) che costa appena 100 euro.

      • Davide Garbelotto

        Senza nulla togliere alle fantastiche applicazioni di Google, che utilizzo tutti i giorni con molta soddisfazione, devo farti notare quanto fazioso ed ignorante sei.

        Facetime ed Airplay funzionano molto bene, e per certi versi molto meglio di quanto disponibile su Android, anche se con delle limitazioni.

        Visto che sei un maestro (di ignoranza), prima di parlare a vanvera, prova una videochiamata su rete 3G utilizzando Skype tra uno smartphone ed un tablet con Android.

        Quando sarai abbastanza schifato, spegni il 3G ed utilizza i suddetti dispositivi su wi-fi.

        Poi prova invece Facetime tra un iPhone ed un iPad.

        Quando infine ti sentirai abbastanza stupido e ti sarai reso conto delle stronzate che hai detto, sappimi dire.

        P.S.: non é un articolo tecnico (ma tanto tu non saresti neppure in grado di capirlo, un articolo tecnico), ma se dai un occhiata a Jack di questo mese c’é proprio un articolo che mette in confronto pro e contro di ogni soluzione.

        P.S.2: visto che parli proprio di Skype, mi spiace darti la brutta notizia che le versioni Apple funzionano un milione di volte meglio di quelle per Android (testate, visto che le utilizzo costantemente poiché Skype rappresenta lo standard aziendale nostro; non per sentito dire come fai tu)

        P.S.3: Visto che possiedo un iPad 2, una Apple TV, un HTC Desire Z, un HTC dlna Media Link (che da solo costa come la Apple TV, solo che a differenza di questya fà 2 stronzate in croce), ed anche una TV Samsung con supporto dlna (LE46C670M1QXZT), spiegacela a tutti la bifolcheria che hai sparato quando hai nominato la parola Airplay (soprattutto in cosa sarebbe pessima). Poi ti spiego io, visto che tutte queste tecnologie le conosco bene e le utilizzo quotidianamente.

    • Anonimo

      se pensi che apple fa del suo marchio di fabbrica applicazioni a dir poco PENOSE come Facetime (copia venuta male di Skype che funziona solo in wifi, pessima) e airplay (pessima, copia venuta male di uno standard diffuso a livello mondiale come il dlna e che necessita di un pezzo che si chiama apple tv che costa 100 euro!).

  • Anonimo

    Ottima App e la uso pure spesso, ma secondo me le nostre foto personali é meglio tenersele per se… ;-)

    • Sempronio

      Perdonami, ma io non ho acora capito bene cosa fa questo goggles, cerca una determinata foto nel tuo archivio personale come fa google immagini?

      • Mattia

        identifica “cose famose” nelle foto che scatti e ti da informazione su di esse. Se per esempio scatti una foto alla Torre di Pisa, questa verrà riconosciuta come landmark e ti verranno fornite informazioni su di essa, come per esempio la sua pagina di Wikipedia. Se scansioni codici a barre o QR Code, si aprirà la pagina web corrispondente.
        OTTIMA APP :)

        • Sempronio

          Adesso ho capito, pensavo fosse un eseguibile da PC, ma è “fighissimo”, grazie milleeeeeeee, anzi diecimila.

          • Anonimo

            ciao…mi spiace nn averti risposto in tempo, cmq è chiarissima la spiegazione di Mattia ;-) quindi prova questa grande App e nn te ne pentirai