Google Maps 6.0: nuove Indoor Maps ed altre novità

30 novembre 201118 commenti

Google non dimentica Maps, infatti è già disponibile sull'Android Market la nuova versione 6.0 della famosa applicazione. Le novità sono tantissime, tra le quali troviamo le Indoor Maps, dedicate alla navigazione satellitare all'interno di aeroporti e centri commerciali. Non sono le nuove mappe ma anche una leggera modifica all'interfaccia che adesso potrebbe facilitare l'utilizzo dell'app. Purtroppo, come pensavamo, ancora non sembra supportata la navigazione nei centri commerciali italiani, ma non potendo provarli tutti vi chiediamo di segnalare qualora disponibile.

In Google Maps 6.0 con le nuove Indoor Maps potrete navigare all’interno di alcuni aeroporti e centri commerciali del mondo facilmente senza correre il pericolo di perdervi nei meandri di questi grandi locali.

Il colosso di Mountain View ha anche reso disponibile una demo web, a quest’indirizzo, per poter provare questa funzionalità ed anche conoscere meglio Maps.

Tra le altre migliorie di quest’ultimo update di Google Maps troviamo:

  • Indoor Maps;
  • Opzione “Menù” nella barra degli strumenti;
  • Nuova schermata iniziale Places;
  • Altre novità di design;

BigG ha anche realizzato due video per presentare questa nuova e rivoluzionaria modalità di navigazione Indoor:

httpvh://youtu.be/Gy-DI_bWElg&hd=1

httpvh://youtu.be/P42INh3QATs&hd=1

Google Maps 6.0 è disponibile gratuitamente dall’Android Market ed è compatibile con le versioni Android 2.1 e superiori; potrete effettuare il download leggendo il seguente QRCode:


Maps: navigazione e trasporti
Google Inc.
Gratuito
1.000.000.000-5.000.000.000
Link Google Play Store

Buon Download!

 

Loading...
  • Luca Manganelli

    Ma il GPS funziona anche dentro gli edifici???

    • lollo

      Appunto, ovviamente no, dunque mi sto chiedendo come possa funzionare! a parte che sinceramente il gps dentro agli edifici mi sembra poco utile ,santo dio, tra poco servirà il navigatore anche per andare in bagno a casa!

      • Piripicchio

         Non trovo più il mio bagno!!!  :D

      • |IlIlIlIlIlIlIlIlI|

        se parli così ti sfido a trovare il bagno a casa di un qualunque politico italiano di rilievo..  scommetto che ti perderesti!

    • Giancarlo Ruberti

      No, ma si tratta di una mappa, il cui scopo primario è quello di essere consultata, non di un navigtore.

      • Luciano

        Secondo me utilizza i sensori interni dello smartphone, guardate qui:
        http://www.dsf.unica.it/~andrea/tesils/tAlbertoSerra.pdf
        In particolare pg 24:
        “I sensori di posizione in grado di misurare un movimento presenti nello smartphone sono:
        • L’accelerometro
        • Il sensore di campo magnetico
        • Il sensore di orientamento
        • Il giroscopio”

        • Credo impieghi la triangolazione delle celle WiFi. Chiaramente funziona solo se il wifi c’è, ma all’interno di aeroporti e centri commerciali questo non è un problema.

  • LuK

    Arriveremo un giorno a poter vedere quando passa l’autobus su google maps ??? oppure dov’è l’autobus che stiamo aspettando? sarebbe un’innovazione assurda.

    • Armando26

      guarda che si può già fare ed è fantastico ;)

      • LuK

        e come????

    • tonno16

      SAREBBE ANCHE SEMPLI DATO CHE IN CINA VIENE RIMBORSATO SE L AUTOBUS FA UN RITARDI DI 2 MINUTI

  • Ro-92

    Bello

  • Psycholuca

    Onestamente ? Ma chi se ne frega dell’ ibdoor … pensassero alle mappe offline …

    • AndreA

      Ma scusa …se hai un piano dati illimitato a che ti servono le mappe off??? O hai preso uno smartphone solo perchè fa figo??? Mappe off line??? Secondo me mai

      • Pegasopit

        Bravo e se vai all’estero come fai?
        Nokia è da qualche anno che regala il navigatore offline e mappe aggiornabili gratuitamente e devo dire che funziona egregiamente. L’ho usato questa estate sul mio vecchio Nokia 5800 in Slovenia e Croazia e mi ha portato a destinazione senza problemi.
        Inoltre non tutti hanno un piano dati illimitato anzi, credo proprio che siate una minoranza.

  • Sergio

    la voce femminile è molto più naturale e anche un po’ sensuale!! :))

  • Mith_randir

    Noi nel nostro piccolo al poli di Torino abbiamo messo su una soluzione simile ma senza GPS o wifi. Usiamo dei TAG grafici e un po di realtà aumentata. Stiamo sperimentando nel campus dell’università in questi giorni. Ovviamente l’app da bravi ing. l’abbiamo chiamata MarcoPoli :D
    Sn curioso di vedere l’algoritmo in azione, visto che wifi e GPS sn imprecisi e che le misure dei sensori del telefono dipendono da come uno lo tiene. Cmq la nostra soluzione è spiegata qui http://www.tonicminds.com

  • Ferru

    Scaricata su Galaxy Ace… Ora crasha all’avvio