Google Music : MP3 sull’Android Market!

27 ottobre 201130 commenti

Che Google stesse per lanciare il Google Music Store lo sapevamo tutti, ma che gli utenti android avrebbero avuto la possibilità di acquietare MP3 anche dal market è una novità.

La conferma ci arriva dalla stessa Google, che oggi ci fornisce uno screenshot  che conferma proprio la possibilità di comprare brani MP3 dall’ applicazione.

Questo significa che, oltre ad avere uno store indipendente stile iTunes, il Big G consentirà a tutti i possessori di terminali android, di acquistare brani direttamente dal proprio device e, se le notizie che circolano verranno confermate,dopo poco vedremo online il vero e proprio store dedicato.

Via

Loading...
  • Andrea

    Ma ci sono speranze di averlo in europa? O sarà un servizio solo per gli USA?

  • G Dragon

    quando arriva?? vorrei possibilmente una data + o – esatta

  • c’e ancora qualcuno che se compra la musica in italia ? :-)

    • Filippo

      Sì, soprattutto se hai un alta opinione dell’artista di cui stai comprando i brani.

    • Antodena

      che tristezza di commento. Vergognati.

    • fede73

      Concordo: VEDRGOGNA!

      • Anonimo

        Vedrgogna?
        Comunque sono d’accordo, anche se io personalmente vorrei un servizio come Spotify, solo che in Italia non è possibile averlo grazie a quei LADRI della siae … e credo che accadrà lo stesso anche per Google Music, poi se consideri che paghi dazio sia sui cellulari che sulle schede di memoria che sui supporti scrivibili che sugli hard disk, sai che c’è, un bel po’ se la cercano!

        • Vas

          Infatti…visto che già paghiamo “dazi” salati su tutte le memorie scrivibili e riscrivibili, dove magari mettiamo le foto delle nostre vacanze e altre cose non coperte da diritto d’autore solo perché si presume che ci sia sempre una copia illegale….non vorrete mica far rimanere male la siae non copiando??? Dopo se la prendono. Se c’è presunzione di copia, allora copiamo…

    • Chimipare

      eccolo la… non ho fatto in tempo ad avvertirti! hai scatenato l’ira dei perbenisti!!!! e smettetela che qua nessuno può scagliare pietre! e non mi venite a dire che nessuno di voi scarica la musica, i giochi, i software, i film e compagnia bella da internet perchè non ci credo!

      viva la pirateria, viva il p2p, viva torrent ed emule!

  • Sassi

    Spero che non faccia la fine di Apple, mp3 solo a pagamento e senza possibilita di scaricarli direttamente da terminale

  • Giacomo Traballoni

    Potrebbe funzionare, la facilità di premere “buy” e poi ascoltare sollecita molto l’acquisto.
    Però voglio aspettare anche Spotify, che probabilmente sarà un servizio migliore. (se non altro costerà di meno.. :P )

  • Miguelbravo

    Io uso tubemate e fantastico.

  • Anonimo

    Spettacolare!

  • Zzed

    Mi chiedo se questo comporterà l’estromissione dal market di quelle app che consentono, invece, di cercare brani mp3 senza pagare..

  • Cuccia Alessandro

    Arriveranno altre querele da Apple…non finiranno mai…

  • Alessandro Di Candia

    Sarebbe bello anche che Google partorisca un programma tipo Itunes, compatibile con Android naturalmente e ugualmente potente nel sistemare e gestire tutta la musica.

    • Genesio Lini

      esistono già delle buone alternative ad iTunes:

      http://it.wikipedia.org/wiki/Rhythmbox
      http://it.wikipedia.org/wiki/Songbird_(software)

      i device android hanno tutti la funzionalità USB Mass Storage quindi li vedi come dischi rimovibili…

      non ti serve nessuna “compatibilità” con Android.

      • Alessandro Di Candia

        Si, dicevo qualcosa fatta proprio da google e con compatibilità con tutti i device che montano android, visto che ce ne sono così tanti.

        • Pino

          Si infatti… alla fine io vorrei android anche che sembrasse a IOS … e che il market fosse uguale all’APP store, dai diciamoci la verità IOS è troppo più figo!!!!!!!!

          • Alessandro Di Candia

            Non ho mica detto questo, che ragionamenti sono, non puoi negare che itunes non sia un’ottimo programma per gestire la musica, almeno a mio parere, se a te non piace sono cacchi tuoi, io intendevo che avesse quel tipo di funzione che poi nell’interfaccia grafica sia un mondo diverso da apple chi se ne frega a me interessa la funzionalità del programma

    • Anonimo

      A che pro? Ti colleghi con qualunque browser al Market, hai l’elenco dei brani acquistati, puoi verificare in tempo reale cosa hai scaricato su ciascun terminale ed eventualmente aggiungere brani che verranno inviati in automatico, a che serve un’applicazione a metà tra un Worm e un Trojan?

  • K

    Ma seriamente comprate gli mp3? non è meglio scaricare da utorrent come le persone normali e se ne vale la pena prendete il cd??

  • Beach791

    Per PINO…. IOS non è figo, è una moda,compatibile solo coi prodotti apple!

  • Cerico76

    Adesso Apple citera’ Google per aver “copiato”…..

  • mah…

  • Anonimo

    Non so perché ma ho l’impressione che l’Italia sarà l’ultimo paese europeo dove arriverà questo servizio, se mai arriverà!
    Comunque era stra atteso, una dimostrazione l’avevano già data dopo il lancio di FroYo, doveva essere una delle feature principali di GB ed in effetti l’app è stata rilasciata da tempo.

  • Pippo18181

    Tipico comportamento da Italiano quello di chi si indigna riguardo allo scarico della musica “peer to peer”. Vorrei vedere i vostri PC tutti pieni di musica regolarmente acquistata. SIETE SOLO FINTI

  • Dioporco

    Ce l’hanno fatta !!! la apple è da 10 anni che ce l’ha BUON GIORNO !!!!!!!

  • Symo

    Ma che.novitaaaa

  • Ospite

    l’Italia è puntualmente estromessa da tutte le genialate di questo tipo. io personalmente sarei ben contento di pagare un abbonamento a Spotify per il servizio che offre. o Rdio, Mog, Rhapsody, Napster… ecc.. sta di fatto che in Italia si fa la guerra al p2p e poi non si da neanche una minima alternativa a quest’ultimo (Dada non lo considero neanche).. tutte cose che in altri paesi stanno usando da anni.. possibile che noi dobbiamo essere sempre gli ultimi ad arrivare (quando arriviamo)? per fortuna questi dinosauri che tengono in ostaggio il mercato del copyright si estingueranno.. speriamo solo che facciano in fretta a togliere il disturbo