HTC: bootloader sbloccati tramite web tool

4 agosto 201132 commenti
Direttamente dalla pagina ufficiale di Facebook, l'azienda taiwanese ci aggiorna riguardo la questione dello sblocco del bootloader per i suoi smartphone Android. In breve, questo avverrà tramite un tool web based e i primi device a godere di tale procedura saranno HTC Sensation e EVO 3D, a seguire.


Ma vediamo più nel dettaglio, i punti “salienti” del comunicato di HTC:

– I nuovi dispositivi continueranno a essere commercializzati con bootloader bloccato.

– Questo mese, la versione globale di HTC Sensation riceverà un aggiornamento, seguito subito dopo da EVO 3D. Questo, non sbloccherà effettivamente il bootloader, ma getterà le “basi” per farlo.

– Lo sblocco bootloader effettivo avverrà tramite un web tool. Sarà necessario registrare un account con e-mail valida e dichiarare di sapere cosa si sta facendo e che ciò andrà ad invalidare la garanzia.

– Successivamente, bisognerà collegare il cellulare al PC con Android SDK installato, così da ottenere un codice identificativo che dovrà essere inserito nel tool per ricevere su email la chiave di sblocco.

– La chiave consentirà l’avvio della procedura sullo smartphone.

In sostanza, HTC continuerà a commercializzare smartphone con bootloader “blindato“, lasciando però agli utenti più esperti la libera scelta di procedere allo sblocco. A seguire il comunicato ufficiale.

Dopo il nostro ultimo aggiornamento molti hanno chiesto in che modo potrà essere praticato lo sblocco e, in particolare, perché gli smartphone rilasciati più di recente hanno ancora il bootloader bloccato.

Intanto vi assicuriamo che sostanziali progressi sono stati fatti verso l’obiettivo di rilasciare entro agosto il primo update software che renda praticabile la procedura su HTC Sensation. Lo sblocco del bootloader offre il pieno controllo del dispositivo, ma proprio per questo può causare inconvenienti nel funzionamento, nella sicurezza e nell’esperienza d’uso; continueremo pertanto a distribuire smartphone con bootloader “chiuso”, offrendo all’utente la possibilità di praticare autonomamente lo sblocco tramite un nuovo tool basato su Web.

Come funziona il Web tool che verrà rilasciato questo mese? Lo strumento richiederà innanzitutto la registrazione di un account con email valida e l’accettazione della dichiarazione di responsabilità sul rischio di invalidare in tutto o in parte la garanzia. Sarà quindi necessario collegare il dispositivo ad un computer con Android SDK installato, così da ottenere un codice identificativo che dovrà essere inserito nel Web tool per ricevere su email la chiave di sblocco. La chiave consentirà l’avvio della procedura sullo smartphone.

Siamo entusiasti di rendere disponibile lo sblocco del bootloader a sviluppatori e appassionati; crediamo che il nuovo Web tool sarà capace di soddisfare le vostre esigenze e garantire ulteriormente una migliore esperienza d’uso. Grazie alla community HTC per il sostegno!

  • Sarbyn

    Invalidare la garanzia?!?!?!

  • Raffa Natale

    Non mi è ben chiaro: riguarda solo EVO 3d e sensation o anche telefoni antecedenti, come il mio Desire HD?

    • si inizierà con quelli e poi procederanno forse tralasciando il Desire HD e precedenti o forse no…questo lo sanno loro…ma per Desire HD già esiste la procedura da parecchio tempo…e non devi comunicare nulla ad htc… che, tanto per ripetermi, per me è molto meglio…

      • Smb

        “ma per Desire HD già esiste la procedura da parecchio tempo”, procedura che funziona anche se l’HD e’ aggiornato gingerbread? 

        • Sasa

          certo ^^

          • Smb

            Grazie del “certo” ma un link alal procedura sarebbe stata piu’ attendibile :-)

  • Matt.3

    Bene a questo punto lo sblocco con Alpharevx..
    Tanto mi pare di capire che la garanzia la perdo lo stesso…
    Ma che politica del cavolo è?? A questo punto facevano a meno di far tanto rumore con sta storia dello sblocco!!

    • Emanu_Lele

      In realtà conviene proprio sbloccarlo con altri software perché farlo con il tool di htc significa proprio dirgli: Guarda lo sto facendo! perchè gli comunichi il codice univoco del prodotto  e non si può più ricorrere al giochino di rimettere la rom originale e portarlo in assistenza. Inoltre a volte è successo che alcuni hanno mandato in riparazione il dispositivo per problemi hardware senza avere la possibilità di ripristinare il software originale e l’assistenza ha riparato tutto senza andare a vedere che software montava. Con questo sistema invece balzerà subito agli occhi dei tecnici che il vostro telefono è senza garanzia!
      Sono proprio dei geni all’htc (dico sul serio il loro marketing direi che è dei milgiori) prima la versione 2.3 per il Desire ma solo per sviluppatori, ora lo sblocco ma senza garanzia! Nessuno però gli può dire che non rispettano i patti e si fanno una bella pubblicità al momento dell’annuncio.

    • Emanu_Lele

      In realtà conviene proprio sbloccarlo con altri software perché farlo con il tool di htc significa proprio dirgli: Guarda lo sto facendo! perchè gli comunichi il codice univoco del prodotto  e non si può più ricorrere al giochino di rimettere la rom originale e portarlo in assistenza. Inoltre a volte è successo che alcuni hanno mandato in riparazione il dispositivo per problemi hardware senza avere la possibilità di ripristinare il software originale e l’assistenza ha riparato tutto senza andare a vedere che software montava. Con questo sistema invece balzerà subito agli occhi dei tecnici che il vostro telefono è senza garanzia!
      Sono proprio dei geni all’htc (dico sul serio il loro marketing direi che è dei milgiori) prima la versione 2.3 per il Desire ma solo per sviluppatori, ora lo sblocco ma senza garanzia! Nessuno però gli può dire che non rispettano i patti e si fanno una bella pubblicità al momento dell’annuncio.

    • Matt.3

      Altra cosa per chi ha FB..
      Almeno riempiteli di insulti!!!

  • Skizzo89

    Mamma mia, htc mi sa che incula tutti anche questa volta… Mette un tool per sbloccare il bootloader e prima di procedere ti chiede se sei a conoscenza che così facendo potresti invalidare la garanzia… Ahahah… Come dire, io vi apro le sbarre della gabbia ma se uscite siete fottuti…

  • Sircame

    “Lo sblocco bootloader effettivo avverrà tramite un web tool. Sarà
    necessario registrare un account con e-mail valida e dichiarare di
    sapere cosa si sta facendo e che ciò andrà ad invalidare la garanzia.”

    Ma che lo faccio con loro o da solo che mi cambia?
    che hanno la mia mail e sanno che lo sto facendo?

    • Lordream

      cambia che dichiari che accetti l’invalidazione della garanzia, un escamotage per non fornirti assistenza qualora tu abbia un qualsiasi problema col terminale, se te lo fai per conto tuo invece il problema non sussiste perchè non hai accettato l’invalidazione della garanzia e se ti si rompe il terminale sono costretti a fornirti assistenza gratuitamente secondo le condizioni d’acquisto

  • UAhauhauhauhauh!!!
    E continuate a comprare htc che vi prende largamente per il culo ahuahuahuahuah!!!!

    • Beh non è che le altre facciano di meglio…tu cos’hai? samsung,lg,sony ericsson ? in ogni caso nessuno ti garantisce riparazioni e sostituzioni gratis su devices modificati da te…se lo fai è a tuo rischio in ogni caso..
      sono contrario a questo metodo di htc ma se ci pensate è meglio così che rischiare o non avere nessuna procedura per molto tempo..ci sono terminali con bootloader ancora non sbloccabili in nessun modo anche da anni e anni..
      preferisco sempre la community che lavora Gratis per noi e ringrazio che ci siano tante persone che si rendono disponibili per migliorare i nostri terminali..qualsiasi sia la marca..
      OT: matteo, chi compra htc non credo sia fesso o sia meno capace di scegliere rispetto a chi compra altro (chi compra ancora nokia è un caso a parte) ma credo sia esclusivamente una questione di gusti…quindi sarebbe gradevole non trovare insulti senza fondamento come quello che hai postato tu…

      • Lordream

        in realtà anche se cambi la rom sono costretti a fornirti assistenza gratuita secondo le condizioni accettate all’acquisto del dispositivo, avendo installato android l’utente puo modificarlo come gli pare senza invalidare nulla visto che si tratta di un sistema open source, al limite ripristinano il sistema come in origine ma nulla di piu, non possono evitare di fornirti assistenza se hai modifitato il sistema operativo

      • Michele

        in realtà io penso che spesso chi si avvicina ad android per la prima volta o cosi ad ipohne sia un pò fesso nel senso non tutti prima di comprare un terminale si legge pagine e pagine di forum noi siamo appasionati di un livello alto ma siamo la minoranza e htc frega tutti quelli che si avvicinano per la prima volta al mondo andro e con il tempo vogliono di piu ma non possono perche il terminale e’ bloccato

    • Smb

      Ti sei drogato? O qualcuno ti paga per queste uscite? No perche’ diversamente puo’ solo essere demenza…

  • UAhauhauhauhauh!!!
    E continuate a comprare htc che vi prende largamente per il culo ahuahuahuahuah!!!!

  • Sarbyn

    Risposta di HTCItalia su twitter:

    @sarbyn Perché, per i limiti di memoria ampiamente discussi, la procedura è riservata agli sviluppatori, appassionati o professionisti.

  • Sarbyn

    Risposta di HTCItalia su twitter:

    @sarbyn Perché, per i limiti di memoria ampiamente discussi, la procedura è riservata agli sviluppatori, appassionati o professionisti.

  • Gianluca Guttilla

    Se sblocchiamo i bootloader in questo modo loro sanno per certo che lo abbiamo rootato quindi addio garanzia!

    Invece usando i tool non ufficiali loro non lo sanno, e se reinstalli la bin ufficiale su uno smartphone rootato prima di mandarlo in assistenza, spesso e volentieri non lo controllano e non se ne accorgono che è sbloccato, il mio acer liquid ad esempio ha subito una forte botta e ha smesso di funzionare il touch (fortunatamente senza danni esterni visibili), e hanno sostituito il display senza problemi e gratuitamente xD
    Però è anche vero che il liquid aveva il bootloader sbloccato di suo, e non so se gli smartphone sbloccati si possono riportare all’origine bloccando di nuovo il bootloader…
    Voi sapete illuminarmi? Perché avrei intenzione di comprare il sensation o il SGSII, ma sono indeciso xD

    • Alessio pes

      meglio togliere i permessi di root, perchè se sblocchi unofficialmente e poi vede che è rootato :/

  • Secondo me questa è una gran fregatura…così sanno quali sono stati sbloccati e anche se lo ripristiniamo alla versione bloccata non passa in garanzia…quanto vale fare tutto all’oscuro di htc e buonanotte…

  • Andrea Florio

    non capisco perchè cadete dalle nuvole… sulla questione garanzia.
    se si sblocca il boot loader e VOI fate danno (non per difetto di fabbrica) che vi aspettate?

    • Alessio pes

      con lg è in garanzia anche se brikki

    • Markisha1979

      Ma dai, è palese che sia una mincxxata!
      Scusa, hai mai sentito parlare di garanzia invalidata di un pc perchè te l’han venduto con windows e tu l’hai formattato e reinstallato con linux????

      • anto

        si.in inghilterra acer si è rifiutata di riparare in garanzia un difetto del case (risaputo) perché il tipo aveva su linux,…
        che pezzenti!

  • Michele

    Solita “retromarcia” a cui ormai HTC ci ha abituato (vedi bufala dell’aggiornamento Desire a Gingerbread). O è ufficiale e supportato dalla casa, oppure no. Non esistono vie di mezzo. 
    Boicottare HTC.

    • Smb

      Boicottala tu, io poi vengo con comodo…

      • Michele

        ha, ha.

  • ermans