Instapaper sbarca ufficialmente su piattaforma Android e il suo creatore ne scopre i pregi

4 giugno 201211 commenti

In molti conosceranno l'applicazione Instapaper, utile per leggere contenuti sul web e  fino a qualche giorno fa esclusiva della piattaforma iOS. Da oggi l'app è sbarcata ufficialmente sul Play Store e Marco Arment, suo creatore e fanboy Apple, ha rilasciato dichiarazioni positive nei confronti della piattaforma Android. Politica commerciale o reale "conversione" ?

Come molti sapranno, Instapaper è una applicazione che permette di salvare testi e contenuti di proprio interesse presenti sul web per rileggerli successivamente anche in modalità offline. Il programma si occupa anche di dare la giusta formattazione al testo in rapporto allo schermo, in modo da rendere l’esperienza di lettura il più piacevole possibile. Presente inoltre la possibilità di salvare le pagine in modalità text-only, in modo da eliminare elementi superflui, e quella di poter condividere i contenuti salvati con i propri amici.

L’applicazione, dopo un periodo di esclusiva iOS, è dunque finalmente arrivata su Android,dove nel frattempo erano fioriti cloni più o meno affidabili, nonostante il suo creatore, Marc Arment,si fosse più volte dichiarato interessato al solo sviluppo su piattaforma Apple.

La “scintilla” che ha fatto scattare il cambiamento, ha dichiarato Arment a The Verge, è stato il grosso volume di vendite registrato da Kindle Fire nell’ultimo periodo, che ha fatto comprendere allo sviluppatore che Android poteva essere un mercato sul quale puntare. Sebbene continui a preferire iOS come utente, Arment ha inoltre dichiarato di apprezzare alcuni aspetti di Android come sviluppatore, in particolare gli aspetti riguardanti l’apertura e la flessibilità.

Parole che spese da chi si dichiara un felice utente Apple fanno sicuramente riflettere. Ma è anche certo che dichiarazioni di segno opposto non avrebbero fatto certo bene alla popolarità della sua applicazione tra gli utenti Android.

Ecco il link all’app su Google Play Store


Instapaper
Instapaper Holdings, Inc.
Gratuito
100.000-500.000
Link Google Play Store

Loading...
  • Spronk

    2.41 euro per un programma che salva delle pagine web?! LOL, solo un utonto apple lo può acquistare.

  • ideosforme

    Nel one x c’è di default…

    • Emanu_Lele

      Si trova gratuitamente anche come add on per Dophin ;)

      • Francoiky

        Infatti. Navigo sempre con Dolphin e quando voglio salvo la pagina… con Dolphin! (GRATIS!)

  • Pingback: Instapaper sbarca ufficialmente su piattaforma Android e il suo creatore ne scopre i pregi | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • Pocket, ex Read it Later, fa le stesse cose, gratis

  • Pierfrancesco

    ce n’é uno gratis che te li salva anche in pdf…ladri, non dovrebbero neanche fare articoli su programmi del genere

  • Margalus

    Tanto per far capire a che livello sono le applicazioni di tendenza iOS

  • Stink

    “L’applicazione, dopo un periodo di esclusiva iOS, è dunque finalmente arrivata su Android”. Sì l’aspettavamo proprio tutti come la manna dal cielo! A volte mi chiedo perché si fanno articoli come questi su programmi inutili esaltandoli come roba necessaria che gli altri hanno ed android no… Bah…

  • Pingback: Instapaper sbarca ufficialmente su piattaforma Android e il suo creatore ne scopre i pregi | Mandave()

  • Matteo Fiorelli

    ora che è arrivata sul play store, mi toccherà spararmi una sega… una delle applicazione più belle della storia… quasi quasi mi faccio due account e ne compro un’altra..