Kami Retro, un colorato platform vecchio stile per Android

14 giugno 20114 commenti

Gamevil, i creatori del popolare RPG Zenonia per intenderci, hanno rilasciato su Android Kami Retro, un nuovo e divertente puzzle platform dalla grafica 3D in stile retrò, che ci catapulterà in coloratissimi e fantasiosi scenari nell'intento di portare in salvo quante più truppe di omini cubici possibili.


Per farlo, dovremo superare i numerosi ostacoli e trappole interagendo e sfruttando diversi oggetti, come molle e trampolini sui quali saltare, ma anche corde e ventole per spingere i piccoli personaggi.

Spingi le tue capacità mentali e di reazione ai limiti.

Un pazzo platform puzzle immerso in grafiche retro coloratissime!

─────────────────────

Caratteristiche:

GRAFICHE RETRO COLORATISSIME CON EFFETTI DINAMICI
Incredibile grafica 3D in stile retro con scenari fantasiosi e favolosi effetti sonori.

CONTROLLI TOUCH SCREEN
Spingi, striscia, premi e comanda quante più truppe potrai per portarle in salvo.

RISOLVI LIVELLI CON MOLTEPLICI OSTACOLI E TRAPPOLE
Trova un modo per tirarti fuori dai guai sfruttando oggetti come molle, corde e ventilatori.

UNA VASTITÀ DI MONDI CON DOZZINE DI LIVELLI
Conquista tutte le stelle lungo oltre 60 livelli in 5 mondi diversi.

Kami Retro è disponibile gratuitamente nel Market. Richiede Android 1.6, o versione superiore.


porting applicazioni iphone android

Link AppBrain | Link Google Play Store

  • l’ho visto proprio l’altro giorno sull’app store pensando “lo facessero per android….sarebbe troppo divertente” e giusto giusto esce poco dopo sul market! android rules!

  • Hikari

    Scusate la domanda, ma quando va accettata un app che può leggere l’identità del telefono e il suo stato? Dal momento che può accedere all’IMEI ecc.. quali app ne hanno bisogno? Questa per es lo chiede..

  • Hikari

    Scusate la domanda, ma quando va accettata un app che può leggere l’identità del telefono e il suo stato? Dal momento che può accedere all’IMEI ecc.. quali app ne hanno bisogno? Questa per es lo chiede..

    • Anonimo

      ma che ti frega dell’IMEI? Mica stiamo parlando di dati sensibili. Suvvia, un po’ di elasticità!