L’assistente vocale di LG cambia nome: arriva Q Voice

24 luglio 201213 commenti

Ormai è chiaro, ogni produttore di Smartphone, dopo il grande imput dato da Apple e il suo Siri, deveavere il proprio assistente vocale: la prima è stata Samsung con S-Voice e in seguito è arrivata LG con Quick Voice (non cito Google Now, altra categoria a mio parere), disponibile solo per ora su Optimus Vu. 

A quanto pare però il nome non soddisfaceva abbastanza l’azienda e quindi hanno optato per un innovativo Q-Voice, nome decisamente troppo simile a quello di un certo servizio offerto da Samsung. L’assistente per ora funziona soltanto in lingua coreana ed è integrato con 11 applicazioni di sistema, nei primi mesi del 2013 arriverà il supporto per l’inglese e altre lingue.

Come già detto per ora il servizio è disponibile solo su Optimus Vu ma entro la fine di questo mese arriverà anche su Optimus LTE2.

 

Loading...
  • Pingback: L’assistente vocale di LG cambia nome: arriva Q Voice | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • s voice q voice haha si si…alla fine so tutti la stessa cosa

  • pika99

    che fantasia :)

    • marco

      Inafatti…e poi dicono di non copiare da Apple.

  • Antonio

    Ma mi dite a che servono sti assistenti vocali quando sul Play Store ce ne sono già tanti? Mah..

    • dtgdgdr

      che servono quando c’è google now!

      • Andre Untouchable

        perchè lg 4x non avrà mai jb e quindi si parano il c**o

        • dragondevil

          si si, perchè tu lo sai per certo no??

  • Apple ovunque Samsung fallita

    Bravi finalmente ammettete che quella fallita di Samsung ha copiato siri, mi fà piacere leggere che vi siete resi conto che anche quarta funzione è rubata.
    Samsung = ladri di brevetti
    Apple = la faremo pagare a quei copioni di Samsung

    • Max

      Bravo hai ragione!! Fatti esplodere in qualche Samsung Store.

    • Ma veramente ti rende tanto felice fare questo tipo di commenti? non ho parole. Perdere tempo per queste perle di saggezza deve essere davvero fonte di sommo gaudio per te. Mi dispiace moltissimo per te. Detto questo, trovo che Siri & co, servano un po’pochino all’utilizzo di uno smartphone, fatto salvo l’utilizzo hands-free in auto. Ma per quello, ben prima di Siri, sui Blackberry funzionava alla perfezione, anche la ricerca dei nominativi di rubrica. Sinceramente questa lotta ha stufato e molto.

    • Andre Untouchable

      ………..

  • dragondevil

    il meglio è sempre e solo google now!!