Microsoft arriva anche nell’Android Market

5 marzo 20108 commenti

Microsoft prova ad entrare nel mercato Android con una nuova (anche se già vista in ambiente windows phone) applicazione disponibile nell'Android Market. La funzione del programma è abbastanza  simile a quella di  Google Shopper, che vi avevo presentato qualche giorno fa,

ossia legge attraverso la fotocamera del device un codice Microsoft (chiamato High Capacity Color Barcode) costituito da una serie di trinagoli colorati. Al momento questa applicazione mi pare di dubbia utilità per un semplice motivo: i codici Microsoft in Italia non li ho mai visti e tantomeno non ne ho mai sentito parlare in rete. Ah quasi mi dimenticavo… per chi volesse togliersi lo sfizio di provare questa (in)utility la trova sotto il nome di Microsoft Tag Reader

Loading...
  • Bella quest'inutility. Beh, almeno significa che android sta prendendo coscienza anche nelle aziende competitors che investono tempo per pubblicizzare altri prodotti.

  • hihi :D a parte gli scherzi hai ragione, con questa mossa microsoft ha di fatto ammesso che il mondo android è ormai importante e che vuole investire anche lei qualcosina..

  • enricovilla

    ROLF che ridere ..
    .. e se cè poca luce ?
    Sta mandria di gnorri non sanno far altro che reinventare la ruota..
    e mai una volta gli è uscita rotonda !!!

  • Cacciamo la Microsoft dal Android Market please, credo sia l'applicazione più inutile del mondo.
    Il sistema funziona tipo tinyurl cioè nel barcode è codificato un ID che viene poi passato ad un server Microsoft che ritorna un URL decodificato; così facendo possono tener traccia di tutto. Idea pessima e pure in ritardo! il QR Code è ben più utilizzato e il testo è codificato direttamente nel barcode (quindi non c'è alcun server di mezzo).

  • elegos

    “Microsoft Tag” non mi sembra un nome troppo convincente per una release ufficiale della MS… hai controllato se ci sia un qualche annuncio su microsoft.com? Potrebbe benissimo essere un autore non ufficiale.

  • certo che è ufficiale la cosa..

    http://www.microsoft.com/tag/downloads/Android.htm

  • Thevoyager

    Classica strategia Microsoft, prendono un servizio, guardano qual'è lo standard e se ne fregano cercando di imporne uno proprietario, lo hanno fatto con le estensioni di xplorer, con il formato openxml e tanti altri, ora ci provano con hccb, speriamo che stavolta il mercato risponda seppellendolo ancor prima di nascere.

  • abbello