Microsoft Project Astoria, il tool per realizzare app Windows a partire da Android

2 Maggio 201568 commenti

Microsoft ed Android, la strana partnership sarà presto possibile grazie a Project Astoria, lo strumento della casa di Redmond che permetterà di realizzare applicazioni Windows a partire da quelle per Android.

Negli ultimi giorni si sente parlare spesso di Microsoft, Windows 10 ha raggiunto le fasi finali di ottimizzazione e, un poco per volta, la casa si sta impegnando a farlo conoscere meglio al grande pubblico.

L’ultima novità riguarda il parco delle applicazioni in esecuzione su Windows 10. Quest’ultimo sarà in grado, infatti, di supportare e quindi di eseguire anche le app native per Android, per intenderci quelle dotate della comune estensione APK.Project AstoriaUn’iniziativa che ha colto di sorpresa un bel pò di persone, e tra queste ci sono sicuramente gli sviluppatori, Questi hanno espressamente ricevuto invito da parte di Microsoft per testare le proprie app tramite Project Astoria, l’ambiente di sviluppo che permette la realizzazione di quanto appena detto. La pagina ufficiale dedicata a tale strumento è disponibile al questo indirizzo.

Following the launch of Windows 10, we will release “Project Astoria” (also referred to as “Project A”), a Universal Windows Platform Bridge toolkit that enables you to build Windows apps for phones by reusing your Android code.

Con Project Astoria sarà possibile, qundi, effettuare le seguenti operazioni:

  • Realizzare o copiare applicazioni Windows a partire da quelle per Android con poche modifiche al codice
  • Utilizzare una libreria interoperabile di Microsoft per integrare servizi Microsoft all’interno dell’applicazione con il minimo sforzo
  • Effettuare testing e debug dell’applicazione direttamente dall’IDE di sviluppo
  • Pubblicazione dell’applicazione e ricezione dei pagamenti direttamente nel Windows Store

Project Astoria

Il progetto è ancora in fase di sviluppo ma, se interessati a familiarizzare con lo strumento, Microsoft ha già attivato il meccanismo di registrazione necessario per iniziare a farsene un’idea. Lo sviluppatore è tenuto a fornire tutte le proprie informazioni personali, oltre a caricare il proprio APK che vorrà migrare verso la piattaforma Microsoft.

Di seguito un video che illustra brevemente i punti chiave di Astoria:

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com