Microsoft rilascia sul Play Store l’app Switch to Windows Phone ed è subito criticata dagli utenti

1 maggio 201324 commenti

Come annunciato qualche settimana fa, Microsoft sembrava intenzionata a rilasciare sul Play Store un'applicazione con l'unico intento di attirare nuovi utenti in Windows Phone. Inizialmente la maggior parte di noi pensò ad una bufala, ma nella giornata di ieri, solamente sullo store americano, è stata rilasciata l'app: Switch to Windows Phone.

L’esperienza offerta è proprio quella predetta, l’applicazione serve solo ed esclusivamente per invogliare gli utenti a passare a Windows Phone, avviando il software sul proprio dispositivo il sistema effettuerà una scansione degli elementi installati e, dopo aver contattato i server, vi saprà indicare quali degli stessi si trovano anche per il SO di Microsoft o, nel caso in cui non esistano, mostrerà valide alternative.

Viceversa, nel caso possediate già un Windows Phone, potrete salvare le ricerche effettuate su Android e scaricare direttamente i software sul vostro dispositivo. L’applicazione è disponibile solamente sullo store americano, ma è sicuramente interessante notare che Microsoft sta facendo proprio di tutto pur di racimolare altri utenti.


porting applicazioni iphone android

Link AppBrain | Link Google Play Store

com.microsoft.switchtowp8


porting applicazioni iphone android

Link AppBrain | Link Google Play Store

Loading...
  • Purtroppo lo fanno tutti questi blog, pur di invogliare la gente ad aprire l’articolo pompano il titolo.

  • Luke_Friedman

    Non la trovo sul Play Store e il blogger si è “dimenticato” di chiudere la stringa HTML, qualcune mi passa un link?
    Edit: trovata, ma come pensano di far passare la gente a WP se non mettono la compatibilità al Galaxy Ace, usatissimo?

    • Già

      https://play.google.com/store/apps/details?id=com.microsoft.switchtowp8
      ci voleva tanto a prendere “com.microsoft.switchtowp8” copiarlo su Google e cancellare il link della fonte che compare in automatico per poi fare invio? ;)

      • Luke_Friedman

        Infatti l’ho fatto!

    • lattina

      È semplice la compatibilità c’è solo con i top gamma in quanto alla Microsoft vogliono sono quelli coi soldi non i barboni.

      • Luke_Friedman

        Grazie, ti voglio bene anche io!

      • Razorbacktrack

        vale anche per i barboni con nexus 7 oppure non la rendono compatibile perchè come tab windows fa cacare?

        • bomdia

          se leggevate nel articolo ce scritto che è solo nello store americano e quindi non disponibile nel nostro paese

        • Melamarcia

          Perché è da barboni!

  • Luke_Friedman

    Beh, credo le critiche siano sulle recensioni:
    5 stelle: 22
    4 stelle: 2
    3 stelle: 5
    2 stelle: 11
    1 stella: 225!

  • yassa

    Perché a me invece dice che non è disponibile per il tuo paese???

    • yassa

      Comunque ho un s3 e ovviame te vivo in italia xD

      • Vale Dl

        c’è scritto che per il momento è disponibile sullo store americano…..

  • IvyJ

    E come minimo Google Play ha pubblicato l’app solo perchè si autodistruggerà da sola a confronto con Android, ahahahahah!

    • google non richiede un’approvazione preventiva, ed evidentemente non viola alcuna clausola del contratto del play store, o se lo fa google non se n’è ancora accorta/non ha voluto prendere provvedimenti…

  • Guest

    Nn disponibile in italia

  • Tersicore1976

    Concordo: perché negativo? Se io volessi passare a WP, come saprei a quali programmi dovrei rinunciare, perché non ci sono sull’altra piattaforma? Pure sul sito della Apple c’è una pagina che spiega come passare da Windows a OSX… Non ci vedo nulla di strano… casomai lo strano è che ci siano commenti sul Play Store… Se un utente la scarica è perché sta pensando di passare a Windows Phone e quindi ben poco lo vedo invogliato a dare suggerimenti alla concorrenza!!!!

  • Pinco

    “Subito critiche”… Almeno scrivete cosa si critica.

  • Fabio Albieri

    Utenti che tifano contro… Tifo da stadio applicato alla tecnologia mobile.

  • articolo senza contenuto :/

    poi non vedo perché criticare Microsoft che invoglia l’acquisto della sua piattaforma

    invece è più carino che Google boicotta Microsoft togliendogli il supporto ad Exchange, creando problemi con google maps su IE mobile, non sviluppando le sue app, ecc ecc…

    • bernie

      1) exchange non rispetta gli standard e usa i suoi proprietari, google supporta quelli liberi e non è tenuta a fare diversamente.

      2) IE mobile non implementa gli standard touch dunque se non funziona maps è affare degli sviluppatori microsoft

      3) perchè google dovrebbe sviluppare le sue app per un concorrente con una quota di mercato ridicola? allora pretendo anche ms office su linux! appena wp avrà una percentuale degna google le svilupperà, tranquillo, in tanto divertiti a guardare le tile di facebook e meteo.

      • pesc4FTW

        Allora perché google si é lamentata dell’applicazione di youtube dicendo che nn ha le pubblicità.. Tanto Windows phone ha “una quota di mercato ridicolo” cosa gli frega? E la Microsoft ha risposto dicendo che se gli forniva le api, (cosa che Google nn vuole fornire) avrebbe aggiunto la pubblicità. E li google nn si é fatta più sentire. Siete pessimi nn capite che google boicotta qualunque cosa e vi spia con google Chrome e qualunque altro suo servizio. Per non parlare di Android stesso, paragonato ad un sistema operativo Windows andrebbe a braccetto con vista, lento, scomodo e poco sicuro. Ci sono più virus su google play store che su emule