Moovit – trasporto pubblico, la recensione di Androidiani.com [UPDATE]

1 Aprile 201422 commenti

Gli smartphone hanno certamente modificato il nostro modo di vivere, portandoci, in molte occasioni, a domandarci come avremmo fatto senza. Viaggiare, spostarsi da un luogo ad un altro è un esempio perfetto: in precedenza, infatti, dovevamo stampare fogli e fogli di indicazioni stradali, di mezzi pubblici da prendere e di nomi di strade per non perderci. Ora? Basta impugnare il nostro smartphone e utilizzare una delle varie applicazioni presenti nella categoria "Trasporti" del Play Store. Oggi vogliamo parlarvi di Moovit - trasporto pubblico, un'ottima applicazione da poco arrivata alla major release 3.0 e che, forse, potrà essere d'aiuto anche a voi.


Moovit, innanzitutto, è una startup nata nel 2011 in Israele, supportata da investitori. L’applicazione, che porta il medesimo nome, fornisce in tempo reale tutte le informazioni necessarie per utilizzari i trasporti pubblici (come autobus, metropolitana, bus e metro). Fa, in un certo senso, concorrenza a Google Maps, offrendo, però, più funzioni specifiche.

Grafica

Screenshot_2014-03-22-12-20-45 Screenshot_2014-03-22-12-20-50

Ci teniamo a spendere qualche parola sulla grafica di Moovit, davvero fantastica. L’applicazione, infatti, è stata sviluppata seguendo le guidelines di Google (con la presenza, ad esempio, di un menù hamburger) ed ha un’interfaccia pulita e chiara, con icone ben disegnate ed in stile flat. Tutte gli sviluppatori, a mio avviso, dovrebbero puntare a creare applicazioni così belle (e non concentrarsi solo su iOS, insomma) e speriamo che, con il tempo, questo mio piccolo desiderio verrà esaudito.

Features

Screenshot_2014-03-22-12-21-02 Screenshot_2014-03-22-12-20-56

Il fatto di essere così focalizzato su di un solo aspetto della navigazione, ossia il trasporto pubblico, ha permesso a Moovit di concentrarsi anche su particolari funzioni da rendere disponibili agli utenti. A mio parere, il punto di forza di quest’applicazione è che indica, in tempo reale, il percorso meno affollato e più veloce, il tutto “alimentato” dalla comunità e dagli utenti che ne stanno alla base. Infatti, la prima volta che aprirete Moovit potrete scegliere se permettere la condivisione di informazioni in tempo reale relative al vostro percorso, ma non solo. Potrete anche inviare delle segnalazioni, ad esempio sulla pulizia di un determinato autobus o sull’affollamento di una fermata, il tutto tramite un apposito pulsante. Una specie di Waze per i trasporti pubblici, insomma.

Ovviamente, l’applicazione offre sia features basilari e necessarie, sia di alcune più “particolari”. Moovit offre, innanzitutto, una mappa interattiva che fornisce gli orari dei vari trasporti pubblici e che permette di scoprire quali linee passeranno e da dove. Una volta scelta la destinazione tramite il pianificatore di viaggi (che vi permetterà anche di salvare i vostri luoghi preferiti come “Casa” o “Lavoro”), l’applicazione vi guiderà passo-passo con indicazioni semplici, comprese anche i tragitti a piedi.

Le due funzioni di Moovit che, personalmente, ho molto apprezzato sono le mappe offline, cioè che potrete consultare le mappe anche senza connessione internet, e gli avvisi e notifiche, una sezione dell’app che vi indicherà (e notificherà) le informazioni utili delle vostre linee preferite, come, ad esempio, la presenza di uno sciopero.

Punti deboli

L’unico, vero punto debole di Moovit è.. enorme. Quest’applicazione, infatti, fornisce informazioni sul trasporto pubblico solamente per le seguenti città (e regioni) italiane: Roma, Napoli, Torino, Milano e Sardegna. Quindi, se non abitate in uno di questi luoghi, Moovit è praticamente inutile. Speriamo che gli sviluppatori aggiungano presto il supporto di nuove città, così da permettere a sempre più persone di utilizzare quest’ottima applicazione.

Conclusione

Moovit è un’applicazione molto bella graficamente e decisamente ben fatta, ma che è viziata da un “difetto”, se così possiamo definirlo, che la rende inutilizzabile per chi non si trova in uno dei pochi luoghi supportati. Se amate viaggiare, però, potreste trovarla altrettanto interessante, dato che supporta più di 100 città nel mondo, tra cui: New York, Sydney, Los Angeles, Rio de Janeiro, Montreal, Bogotà, Parigi, Helsinki, Budapest, Dublino, Città del Messico, Auckland, Toronto, Amsterdam, Madrid, Barcellona, Varsavia, Stoccolma, Londra e molte altre. Insomma, Moovit ha un grande potenziale, ma (parzialmente) inespresso.
L’applicazione è gratis al 100%.

Se siete interessati all’applicazione e volete scaricarla, potete comodamente farlo tramite il badge qui sotto.

[UPDATE]

L’account Twitter ufficiale italiano di Moovit ci ha confermato che a breve arriverà il supporto ad altre città italiane.

 

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com