Moto X: vari sviluppatori lavorano per portare le sue funzioni su tutti gli Smartphone

9 Agosto 20139 commenti

Grazie ad alcuni intrepidi sviluppatori, due delle più grandi funzionalità introdotte con il nuovo Moto X (Active Notifications e Quick Capture) possono essere utlizzate anche su altri smartphone non-Motorola. Lo smartphone deve ancora ufficialmente uscire sul mercato, ma grazie a queste app di terze parti possiamo sfruttare queste due feature, con ovviamente qualche limitazione.

Partiamo con le Active Notifications, o notifiche attive: si tratta di un sistema che ci mostra sullo schermo le notifiche senza bisogno di interagire con il dispositivo. Se avete uno smartphone con Android 4.3 (quindi Nexus 4, Galaxy Nexus o le Google Edition di One e Galaxy S4), potete installare ActiveNotifications dal Play Store:

Questa app accenderà lo schermo del dispositivo quando arriverà una notifica e ci darà la possibilità di andare direttamente all’app o di ignorarla. Potete personalizzare quanto lo schermo starà acceso e quali applicazioni saranno interessate da questo nuovo sistema di notifica. ActiveNotifications tuttavia non riesce a fare esattamente come il Moto X, che ricordiamo accende lo schermo ogni circa 10 secondi quando avremo una o più notifiche non lette. Lo sviluppatore però è al lavoro per aggiungere una funzione simile, e ovviamente il supporto a più versioni di Android. Consigliamo l’utilizzo su dispositivi con schermo AMOLED, per via del consumo energetico.

httpvh://youtu.be/IPalgXkG4Bw

L’altra feature molto interessante di Moto X è denominata Quick Capture: ci permette di avviare la fotocamera tramite una particolare gesture, anche a schermo spento. Se volete testare qualcosa di simile potete scaricare, sempre dal Play Store, TwistyLauncher:


porting applicazioni iphone android

Link AppBrain | Link Google Play Store

L’applicazione ci permetterà di lanciare qualsiasi applicazione vogliamo, fotocamera compresa, tramite 3 gesture differenti. Possiamo assegnare ad ogni gesture un app diversa, ma a differenza da quanto succede con Moto X per attivarla dovremo prima sbloccare lo schermo. Purtroppo l’app ora tende a confondere le gesture fra di loro e non funziona ancora perfettamente, inoltre è compatibile con pochi device (HTC One non è supportato, il Nexus 4 si)

twisty

Fateci sapere se le avete provate e come funzionano!

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com