Nuovo update per Google Maps per Android: arrivano le mappe offline

10 luglio 201249 commenti

Come vi avevamo annunciato pochi giorni fa in questo articolo, a seguito della presentazione "The Next Dimension of Google Maps", Google stava sviluppando un servizio che avrebbe consentito di poter utilizzare il proprio sistema di mappe totalmente offline, senza quindi richiedere alcuna connessione ad internet. Nella notte la stessa Google ha rilasciato un update per l'applicazione Maps presente sul Play Store che porta, appunto, le mappe offline.

Il changelog è molto ristretto ma dritto al punto:

  • Salvataggio delle mappe per l’utilizzo offline
httpvh://www.youtube.com/watch?v=Ujh0_61uYuk&HD=1
Siccome, come si legge nel video, è “available in certain countries”, ovviamente l’Italia non è – per ora – tra quelle certain countries quindi per provarlo mi sno spostato negli Stati Uniti.

 

Aggiornamento Google Maps

Ecco come funziona.

Mappe offline non disponibili in Italia

Inizialmente ho provato con l’Italia e nella posizione in cui mi trovo ora e il risultato è stato il messaggio: “Mappe offline non disponibili nell’area selezionata”. Ho successivamente provato a spostarmi su città più grandi come Roma ma con lo stesso risultato: in Italia non funziona ancora.

Update: sembra che in Italia si sia riscontrato un funzionamento “limitato” a certe zone. Per selezionare queste zone occorre, talvolta, stare molto lontani con lo zoom.

Allora mi sono spostato a Los Angeles quasi sicuro del corretto funzionamento e infatti così è stato.

Mappe offline correttamente visualizzate in America

Per accedere alle mappe offline basterà posizionarsi sull’area preferita e premere il tasto Menu, selezionando poi “Rendi disponibile offline” apparirà un riquadro tramite il quale, spostandosi ed effettuando il pinch-to-zoom, sarà possibile selezionare l’area desiderata; verremo inoltre avvisati in tempo reale della dimensione del download che verrà effettuato, come potete notare ho selezionato una buona parte di Los Angeles e il peso è di solo 1MB il che significa che questo download è possibile effettuarlo anche non sotto copertura WiFi (ma si perderebbe l’utilità delle mappe offline, no?).

A sinistra si nota la parte di mappa non resa disponibile offline, sfuocata.

A confermare l’effettivo corretto funzionamento, ho effettuato un pinch-to-zoom nella zona che avevo selezionato. La riga verticale grigia/nera che vedere sulla destra (tra 2nd Ave e Arlington Ave) è un lato del riquadro che avevo impostato per la mia mappa offline e dove in teoria non dovrebbe più essere disponibile.

Google, intelligentemente, scarica qualche decina (suppongo un centinaio di metri) in più oltre la linea selezionata in modo tale da poter ovviare ad un errore imprevisto nella selezione della mappa nel caso ci accorgessimo di aver sbagliato di poco la nostra selezione.

Sulla sinistra (sulla scritta W 48th St) si nota la parte sfuocata della mappa dove la selezione offline non è stata effettuata e quindi non è disponibile.

Questo servizio lo ritengo piuttosto utile in quanto nel caso dovessimo fare un viaggio all’estero (nel nostro caso a Los Angeles) potremmo comodamente salvarci l’intera città sul telefono occupando pochi MB di memoria, e una volta arrivati mettere offline il telefono in modo da risparmiare credito e poter comunque orientarci nel migliore dei modi senza mai perderci. La navigazione è comunque assente in modalità offline, richiede ancora una connessione ad internet.

Loading...
  • Ottimo! :) sarei curioso di sapere quando pesa il download dell’intera Italia..Navigatore totalmente Offline gratis in arrivo! :)

    • Pasty

      da quello che ho capito la navigazione e’ assente in modalita’ offline. Ho capito, e letto, male?

      • rcp

        Sì, hai capito e letto male. Si può scaricare la mappa e navigare.

        Il fatto di poter scaricare un’area di (non ricordo quanti) tot km quadrati c’è già, come hanno già detto in molti, ma non capisco se l’articolo si riferisce ad altro o a quella funzione (sarebbe però ridicolo, visto che se ne è già parlato ampiamente). Credo che l’articolo si riferisca ad una implementazione di quel lab, riveduta e corretta e, magari, con un limite molto maggiore (o senza il limite)

        • baol

          Prova a salvare un’area di mappa, poi CHIUDI la connessione internet e prova a calcolare un percorso con il navigatore Google…

          • rcp

            ops: post doppio per sbaglio :)

          • rcp

            è esattamente ciò che faccio da due settimame a questa parte :) Funziona perfettamente.

          • baol

            Dove abiti? Vengo a trovarti così me lo mostri personalmente :)
            (Parlo di navigazione con il navigatore Google non di visualizzare e scorrere la mappa)

          • rcp

            Abito a Roma, ma ora sto in vacanza :P Comunque sia verificherò (sarebbe seccante scoprire che hai ragione, ma non per orgoglio, bensì perché se hai ragione tu ho dimenticato la connessione dati accesa un sacco di volte!!!).

            Non può essere che io non ho mai cambiato percorso da quando gliel’ho fatto calcolare? Nel senso che la procedura è stata: scarico mappa, calcolo percorso, disconnetto, vado offline col navigatore (ma non cambio mai strada rispetto a quella che mi dice lui)…

          • baol

            Intanto ti ringrazio per aver replicato civilmente anzichè insultare il prossimo come invece usa nei forum :)
            La connessione viene usata nel momento di calcolare il percorso, in seguito anche se si perde la connessione la navigazione prosegue ugualmente (anche se non si è scaricata alcuna mappa offline, basta che siano stati scaricati sufficienti dati inizialmente): nelle prime versioni del navigatore Google invece occorreva che la connessione fosse sempre presente.
            Se si cambia percorso non ricordo se il navigatore riesca a ricalcolarne un altro senza connessione, probabilmente dipende da quanti dati è riuscito a scaricarsi all’inizio e di quanto si esce dal percorso prestabilito.
            Con il procedimento che hai usato tu, disconnettendo solo dopo che ha calcolato il percorso quindi funziona, ma funzionava anche senza scaricare le mappe offline.
            Se invece scarichi un’area di mappa offline, chiudi la connessione (sia wifi che connessione dati) e dentro a quest’area provi a calcolare un percorso, non sarà possibile purtroppo, almeno per il momento :(

          • rcp

            Ah!! meladetto bastardo! :D

            Scherzi a parte (spero che tu non ti sia offeso, volevo solo giocare un po’ a fare il tipico troll da forum), sì, credo che in definitiva sia andata così. :)

  • Alessandro Fiorito

    La funzione c’è dal Google I/O :P

  • NexusPRime

    In Italia funziona, almeno, su Milano mi ha fatto salvare una bella porzione di mappa e ora ce l’ho disponibile nelle opzioni

    • fener

      Io sta funzione c’è l’ho da una settimana e quoto il tuo commento perchè è vero che sono già disponibili offline piccole parti di Italia….

  • Elektrosphere

    “La navigazione è comunque assente in modalità offline, richiede ancora una connessione ad internet”

    Non ho capito a cosa si riferisca!

    La navigazione non avviene tramite GPS?

    • baol

      Il calcolo dei percorsi viene eseguito sui server Google, quindi anche avendo la mappa offline per usare il navigatore Google occorre una connessione, almeno nel momento in cui viene calcolato il percorso

    • simone97

      Amico stai proprio messo male

  • Martino Ronchi

    In realtà io c’è l’ho già abilitato da più di una settimana e sono riuscito a salvare la zona “milano e hinterland” per circa 50MB

    • lordcenzin

      come hai fatto?

  • lore

    Ma la funzione io la uso da mesi, identica, attraverso il “google lab” di maps, dovè la novità?

    • Ganzdroid

      Sì purtroppo la funzione è identica a quella del lab. E a dire il vero, dato che comunque serve una connessione per studiare il percorso selezionato, è abbastanza inutile.
      Speravo in meglio

      • verygoodsek

        E’ ovvio che serve una connessione per scaricare le mappe… è molto utile nel caso in cui tu vada all’estero dove la connessione dati costerebbe una follia. In quel caso preventivamente ti scarica la mappa della zona che ti serve.

    • sirkuito

      me lo chiedo anche io. Tra le altre cose Lab non ha più la funzione Offline e la nuova versione mi dice che non posso scaricare la mia zona. Un bel passo indietro. Complimenti Google.

  • Alberto Caddeo

    questa notizia è di due settimane fa… io già scarico in italia

    • Marco Argenti

      Confermo, la disponibilità di mappe offline è disponibile dal primo giorno del Google I/O. Oltre al forum fate pena anche nelle news…

      • sirkuito

        Complimenti per l’italiano (la disponibilità…disponibile?) e per esserti documentato prima di postare insulti(confermo, NON è disponibile dappertutto in Italia).
        Non ti piace sto sito? Evitalo e evita soprattutto di mandare post inutili

        • Giuseppe

          Invece di fare i complimenti agli altri per il oro italiano, sarebbe ora che tu lo imparassi….Almeno a scriverlo….

    • dragondevil

      che palle che fate…
      io non lo sapevo e la cosa mi interessava…
      se voi sapevate già di questa notizia, perchè l’avete riaperta??

  • squak9000

    A Parigi funziona… infamitàààààààà!!!!!!!!
    Meglio quando era la versione LAB….. siete sicuri che comunque deve sfruttare la connessione per le ricerche delle vie e dei percorsi?
    Perchè mi sembra così strano che apputo non siano subito disponibili quando poche settimane fa’ funzionava alla grande anche se era in beta.

  • Luis Andrade

    che balls a roma ancora nulla….dico roma, manco parlassi di un paesello in culonia…pff

  • baol

    Andreoli, l’aggiornamento a cui ti riferisci è del 27 giugno :)

    • Non è stata aggiornata la data sul Play Store. Google oggi ha ufficializzato il tutto pubblicando i video sul canale ufficiale di YouTube e anche sulla stessa homepage Google.it. Prima era disponibile solo sul Lab, ora è totalmente implementato in Google Maps.

      • cuccuruccu

        Il giorno del google I/O era uscito un aggiornamento di maps che rendeva la cosa disponibile esattamente come spiegato nell’articolo, non solo in Lab.
        Forse riguardava solo ics ed ora anche le versioni precedenti di android. Sta di fatto che Sabato 30 sono andato al lago usando la mappa offline della zona bergamo/brescia, esattamente come fatto vedere nel video.

        • Zio

          No no, riguardava proprio tutte le versioni di android. Si può scaricare un quadrato di circa 100km di lato Max per volta, ma dalle prime prove che avevo fatto non mi pareva navigabile off-line (per calcolare il percorso mi chiedeva la connessione).
          Ok, l’articolo è in ritardo, ma ora usiamolo per scambiarci esperienze su questa funzione..

      • baol

        No, sul Labs era disponibile da tempo ma consentiva di salvare un’area ridotta (16 km).
        Invece è’ da fine giugno, dopo il Google I/O, che è implementata nel modo che hai descritto, io l’avevo provata già allora sul mio tablet ICS: forse sul tuo dispositivo l’aggiornamento è arrivato solo ora :)

  • Leonardo Gandini

    Ottimo articolo…. ATTUALISSIMO! :P

  • è uscito l’s3 cineseeeeeeee meglio di quello originale! :-D

    • pequeno77

      see vabbe’ e’ arrivato il genio…

  • Alberto

    La tipa ha lo smalto oro in alcune inquadrature e magicamente, sui primi piani del telefono e delle mani, le unghie sono senza smalto e ben curate, mentre lei ha delle dita da muratore.. ^_^ deformazione professionale..

  • Marco

    Adesso funziona anche in italia! Sto scaricando la mappa proprio ora! :D

  • Alex Alban

    Sul mio nokia c’è da parecchio questa funzione..

    • derapage

      purtroppo nokia non fa dispositivi android… ero molto tentato dal lumia 700 proprio per l’ottimo navigatore gratuito…
      poi mi sono reso conto che era l’unico valido motivo per prendere un win Phone che poi si è scoperto non verrà nemmeno aggiornato nonostante sia appena uscito…
      quantio soldi avrei buttato…

      • Alex Alban

        in questo caso io ho un nokia belle, 700 per la precisione e sulle mappe nulla da dire 10/10

  • bigfly70

    Mandare affanculo il navigatore di google e usarne un’altro

  • duccius

    non mi sembra così male. la nuova versione mi ha cancellato le mappe offline scaricate con la versione lab :( ho provato a scaricare la zona di Siena e mi ha detto che non era coperta :(( ho provato ad accedere al lab e non c’era più la versione offline :((( … MA.. riducendo lo zoom fino a comprendere tutta la toscana e umbria mi ha fatto il download, circa 50 Mb, compresa l’area di siena al massimo dettaglio. Solo siena no, siena e tutta la toscana sì.. in fondo ci posso stare.

  • Pingback: Nuovo update per Google Maps per Android: arrivano le mappe offline | Mandave()

  • silverk85

    Ragazzi ma xkè vi lamentate sempre??? L’autore dell’articolo ha viaggiato x farci vedere cm funziona!!! È andato a roma e poi a los angeles proprio x riuscire a mostrarci ke in italia nn funziona!!! È normale ke l’articolo è uscito adesso!!! Eh dai!!!

  • Alberto

    ma qualcuno di voi ha capito DOVE finiscono memorizzate (nella memoria del dispositivo? nella SD?) queste porzioni di mappa? Io ne ho memorizzate tre, ma poi le ho cercate inutilmente..

  • SaRtO

    Del tutto inutile!!
    Ricerca vie e navigazione utilizzabile solo con connessione 3G/Wifi quindi niente navigazione off-line come alcuni rumors riportavano tempo fa.
    Comodo solo nel caso di escursioni e/o utilizzo cartografia tipo TuttoCittà.
    Ma a questo punto preferisco Ozi Explorer

  • klasan

    l’ho sempre fatto usando altre app, come worldexplorer.
    E non c’erano limiti di nazione