Project Fi: nuovi indizi confermano Google come operatore mobile

14 aprile 201543 commenti

Come annunciato nelle scorse settimane da Sundar Pichai, vice presidente delle sezioni Android, Chrome e Apps di Google , l'ascesa come operatore telefonico da parte del colosso di Mountain View sarebbe imminente, forse già dal prossimo Google I/O in programma il prossimo maggio.

Da una build per Nexus 6 non ancora rilasciata ma pubblicata in un thread su XDA, arrivano nuove informazioni grazie ad un file apk contenuto in essa che è stato successivamente analizzato dal team di Android Police scoprendo alcuni dettagli molto interessanti.

Project Fi è il nome dell’APK e, oltre ad analizzare e verificare consumi ed effettuare pagamenti di fatture telefoniche, può svolgere anche funzioni di sospensione dell’abbonamento telefonico e attivazione di nuovi numeri.

Le novità più entusiasmanti, sopratutto per i consumatori, sono le modalità di abbonamento:

  • Flessibilità delle soglie di consumo dei GB (in caso di GB extra, il costo sarà lo stesso dei precedenti, senza maggiorazioni )
  • Chiamate e messaggi Illimitati , fatta eccezione per gli MMS.

Dall’applicazione Project Fi sarà possibile anche cambiare il proprio piano tariffario senza la necessità di operazioni complesse. Ricordiamo che Google utilizzerà le infrastrutture di T-Mobile e Sprint, come per esempio Tiscali in Italia.

Voi cosa ne pensate? Sarà una rivoluzione sopratutto per i consumatori?

Loading...