Pushbullet: L’applicazione che non può mancare alla vostra collezione.

25 agosto 20155 commenti

Alzi la mano chi di voi non ha mai cercato su Google “Migliori applicazioni Android”… Difficile fare una stima, ma sicuramente io non sono una di quelle persone. La continua ricerca delle novità e la voglia di rendere ancora più smart l’utilizzo degli apparecchi elettronici a nostra disposizione ne sono i colpevoli.

Oggi vi vogliamo parlare di un’applicazione che riteniamo fondamentale e che personalmente è tra le prime che installo dopo aver ripristinato un dispositivo: Pushbullet.

Molti di voi già la conosceranno, ma magari non tutti sono a conoscenza delle enormi potenzialità che risiedono in questa applicazione.

Innanzitutto parliamo di un’applicazione universale. Si, universale perché sono disponibili client ufficiali ed ufficiosi per praticamente tutti i sistemi operativi più famosi: iOS, Windows Phone, BB e naturalmente il nostro amato Android dove Pushbullet raggiunge il massimo delle sue potenzialità.

Ma vediamo come utilizzare e quali sono le caratteristiche principali di Pushbullet:

Innanzitutto, è necessario installare anche su PC il client che potete scaricare seguendo i link postati a questo indirizzoCome potete notare, anche qua la compatibilità è universale con estensioni disponibili per tutti i principali browser oltre alle applicazioni native per Windows, OS X ed Ubuntu.

Dopo aver proceduto all’installazione, possiamo scegliere di loggarci utilizzando l’account Google o quello Facebook. Naturalmente dobbiamo scegliere lo stesso account sia sul PC che sul telefono / tablet. Ma vediamo ora le caratteristiche vincenti di questa applicazione:

Mirroring delle notifiche con possibilità di risposta:

Una volta installato sul nostro cellulare, dopo avergli dato il permesso di accedere alle notifiche ( come verrà richiesto in fase di installazione ), Pushbullet invierà ogni notifica ricevuta, sia questa un messaggio Whatsapp, una e-mail, un SMS, un Tweet o perfino una chiamata in arrivo, direttamente al nostro PC. Apparirà infatti una piccola finestra con la quale potrete interagire.

Pushbullet infatti, dà la possibilità di rispondere direttamente ( non alle chiamate), senza toccare il cellulare e funziona con tutti i principali programmi di IM quali WhatsApp, Telegram, Facebook Messenger, Hangouts e Line. 

httpvh://www.youtube.com/watch?v=I7knbW5-jbw

Copia & Incolla Universale

Abilitando questa funzione nelle impostazioni, qualsiasi testo voi selezioniate e copiate, indipendentemente dal fatto che stiate utilizzando il vostro PC, il vostro telefono o il vostro tablet, sarà immediatamente disponibile in tutti i dispositivi collegati. 

Un semplice esempio: Mentre navigate vedete una citazione che volete condividere con un vostro amico? Selezionate il testo, lo copiate, aprite Whatsapp sul telefono, lo incollate e lo inviate a chi volete, proprio come se lo aveste fatto con lo stesso dispositivo.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=_xKtndGmFt0

Condivisione universale verso tutti i dispositivi collegati e verso terzi

Volete passare uno screenshot o una foto sul PC? Nessun problema, tra le opzioni di condivisione, scegliete Pushbullet ed il dispositivo a cui inviarlo. Volete passare un Mp3 da PC a Telefono? Nessun problema, create un Push verso il telefono e allegate il file. In pratica ogni dispositivo registrato sarà collegato e sarà possibile inviare qualsiasi file da un dispositivo ad un altro. Ma non è finita qui, potete infatti aggiungere altri contatti al vostro account Pushbullet, in modo da poter estendere la condivisione dei file anche verso terzi.

httpvh://www.youtube.com/watch?v=4SdAzP-5sUw

Integrazione con Applicazioni di terze parti

Oltre a quanto sopra, Pushbullet permette l’integrazione col famosissimo Tasker ed ha anche un canale dedicato su IFTTT con il quale potete dare libero sfogo alla vostra creatività. Qualche semplice esempio:

  • Quando qualche mio contatto compie gli anni, manda una notifica a tutti i miei dispositivi;
  • Se siamo alla fine del mese, ricordami di pagare l’affitto / le bollette;
  • Se sul mio blog preferito ( Androidiani ;P ), esce un articolo con una parola specifica, mandami il link.

Crittografia end-to-end

Per aumentare la sicurezza Pushbullet ha implementato nelle ultime versioni la crittografia end-to-end per impedire la lettura dei dati in transito. Per abilitarla bisogna entrare nelle impostazioni di ogni dispositivo ( non sono però ancora tutti supportati ) ed inserire una password a nostra scelta.

Sperando di avervi fatto conoscere qualcosa di nuovo o di avervi semplicemente dato qualche idea, vi salutiamo e restiamo in attesa di conoscere le vostre opinioni.

Loading...
  • Pignolatore®

    Ci farò un pensiero e no, non la conoscevo…
    :)

  • RobyMax1

    Mi sembra un misto tra Airdroid e qualche altra app più semplice.
    Ma invece, qualcosa di simile alla funzione di mirroring dello schermo del telefono su PC, con tanto di possibilità di risposta alle chiamate da quest’ultimo, tipo gli ultimi S6 Plus e Note 5?

  • dwaltz

    verissimo un must assoluto

  • LoSbronzo

    Per il mio uso ne posso fare comodamente a meno

  • gigi

    È una app molto utile e ben fatta. La voto con il massimo perché merita tutto al momento. Diventa per niente utile dal momento che già telegram desktop permette di condividere tutto col telefono, potendo inviare ogni tipo di file alla chat con te stesso: so esatto, c’è pure una chat con te stesso attraverso la quale condividere in un attimo tutto. Telegram è wattsapp più pushbullets. Fate voi. Manca il discorso chiamate, francamente troppo poco per installare una nuova app che userei nello specifico mai