SEGNALAZIONE: Attivazioni Limitate per Copilot?

17 novembre 201039 commenti

Navigando sul web mi sono imbattuto in questo interessante articolo scritto dagli amici di Android HdBlog nel quale un loro utente riporta una considerazione importante riguardo alla questione licenze sul market. Ho ricevuto l'autorizzazione dal redattore del post per pubblicarlo anche qui, con lo scopo di portare a risalto il più possibile questa situazione! Leggetelo interamente, cerchiamo di diffondere la notizia, sperando che serva a cambiare una situazione, a mio avviso, davvero inaccettabile! Vi riporto parte dell'articolo e alcune mie considerazioni alla fine dello stesso: Luca: Sono un ragazzo a cui piace molto Android e, avendo rootato il cellulare, provo spesso diverse rom per il mio HTC Magic. A parte queste operazioni che invalidano la garanzia del cellulare, acquisto il software che utilizzo o cerco di usare i molti programmi free, visto che sono sempre molto validi. Arriviamo al dunque. Sappiamo che Copilot ha avuto diversi problemi con le versioni rilasciate. Alcune volte sono stato costretto a disinstallare il programma per poi riscaricarlo e riattivarlo. Avendo il “google checkout” sul market ho sempre potuto scaricarlo e installarlo senza problemi; la descrizione del programma non informava di possibili blocchi di Copilot o di un numero limitato di attivazioni.


Il 10 Novembre ho deciso di eseguire un wipe al mio HTC perchè un po in crisi visto i vari test a cui l’ho sottoposto e decido di mettere una Cyanogen 6.1 RC1. Ottima ROM nonostante sia ancora una beta. Tutto soddisfatto inizio ad installare tutti i programmi tra cui Copilot.
Al momento dell’attivazione ricevo messaggi di errore: sia l’attivazione “mobile” che “desktop” non funzionano. Così contatto l’assistenza. Di seguito le mail scambiate:

Problem Description: Buongiorno, ho appena aggiornato Copilot sul mio device Android, ma non riesco più ad attivare il programma, ne via desktop ne via “internet mobile” il mio user è XXXX@XXX.XXX, il numero licenza è 6XXXXXXX potete mandarmi il codice di attivazione?

risposta ALK:

Gentile Signor Luca, Grazie per aver contattato il Supporto Tecnico di CoPilot. In riferimento alla Sua richiesta di assistenza, la preghiamo di specificare:

  • Fonte da cui ha acquistato CoPilot (Market Android, sito ALK, rivenditore autorizzato)
  • Il Google Checkout number di 15 cifre (se ha acquistato CoPilot presso il Market Android) oppure il codice prodotto di 25 cifre (se ha acquistato CoPilot presso il sito ALK o presso rivenditore)
  • Il modello del suo dispositivo mobile in uso con CoPilot
  • La regione delle mappe acquistata

Speriamo che queste informazioni Le siano utili . Non esiti a contattarci nel caso avesse bisogno di ulteriori informazioni o di assistenza.

mia risposta:

Fonte da cui ha acquistato CoPilot (Market Android, sito ALK, rivenditore autorizzato)

  • tramite Market
  • Il Google Checkout number di 15 cifre (se ha acquistato CoPilot presso il Market Android) oppure il codice prodotto di 25 cifre (se ha acquistato CoPilot presso il sito ALK o presso rivenditore)
  • Il modello del suo dispositivo mobile in uso con CoPilot
  • HTC Magic Vodafone

risposta ALK:

Gentile Signor Luca Grazie per il riscontro.

In riferimento alla sua richiesta di assistenza su CoPilot, la informiamo che la sua chiave prodotto risulta essere stata attivata un numero di volte superiore al limite consentito dal sistema e pertanto non è più possibile riattivare questa licenza.

Speriamo che queste informazioni Le siano utili . Non esiti a contattarci nel caso avesse bisogno di ulteriori informazioni o di assistenza.

la mia risposta da incredulo

Mi state dicendo che non ho più la possibilità di attivare un prodotto che ho regolarmente acquistato? Devo ricomprarlo nonostante abbia già pagato una licenza? (cosa che tra l’altro risulta ancora sul market) Io non ho letto nessun limite nelle clausole visto che ho acquistato tutto via market. Vorrei dei chiarimenti in merito, grazie

risposta ALK:

Gentile Signor Luca

Le limitazioni al numero di attivazioni possibili dipendono da aggiornamenti della Policy di ALK dovuti a ragioni di sicurezza. Tali aggiornamenti non sono stati ancora specificamente pubblicati sul sito ALK, tuttavia ALK dichiara nelle note legali di riservarsi il diritto di apporre modifiche al sito, e a revoche, termini e condizioni senza preavviso”. Quanto sopra, alla pagina http://www.alk.eu.com/legal.asp: “We reserve the right to make changes to our site and these disclaimers, terms, and conditions at any time.”

Speriamo che queste informazioni Le siano utili . Non esiti a contattarci nel caso avesse bisogno di ulteriori informazioni o di assistenza.

risposta:

Io ho bisogno del navigatore per lavoro, vorrei quindi chiedervi di darmi una risposta ufficiale in merito all’attivazione del prodotto che ho regolarmente acquistato. È possibile poter utilizzare copilot sul mio device o devo acquistare una nuova licenza?

risposta ALK:

Gentile Signor Luca

Le risposte fornite finora sono state sempre ufficiali e rispecchiano precise scelte dell’azienda. Ribadiamo che non è più possibile riutilizzare questa licenza. Se intende continuare ad utilizzare CoPilot sarà necessario acquistare una nuova licenza.

A me sembra semplicemente vergognoso questo comportamento, specialmente se consideriamo che parliamo di navigatori, quindi applicazioni da 50-60-70-80 euro. Potrei arrivare anche a capirlo su applicazioni da qualche centesimo, non è questo sicuramente il caso.

Una buona parte di utenti Android spesso si trova nella condizione di cambiare rom, o ripristinare le impostazioni di fabbrica.

Quello che questi signori non capiscono è che non è certo questo il modo di combattere la pirateria, anzi la si incoraggia anche, io stesso ho consigliato a Luca di procurarsi una copia pirata del software e avevo inoltre consigliato di farlo sapere esplicitamente alla ALK.

  • CONSIGLIO per coloro che hanno acquistato regolarmente Copilot: usate Titanium Backup per ripristinare l’applicazione dopo flash o ripristini, dovrebbe evitare di essere considerata una nuova attivazione.

Fateci sapere se qualche altra applicazione che avete acquistato vi ha creato gli stessi problemi, aspettiamo i vostri commenti.

Fonte: android.hdblog.it

Loading...
  • argaar

    beh che dire, a me non è capitato ma io sono con la rom originale ancora…va beh poco male, fai un giro e lo scarichi pirata, come si dice chi è causa del suo mal…

  • Marco Rinaldi

    Vorrei scrivere una cosa ma so già che sarei criticato…
    Quindi mi limito a dire che è una cosa vergognosa…

    • Lo pensano tutti quanti..
      Non è la prima e non sarà l’ultima Software House che incredibilmente fa sì che chi acquista il software si senta preso per fesso, e risolva… in altro modo.

      • Romanlord2010

        Si vabbè.. però questi come responsabili del customer care hanno una scimmia!!! E daiiiii…ma come si fa anche solo a PENSARLA una cosa del genere?

  • luka

    È successo anche a me, stessissima cosa. Non capisco che razza di politica è! 30 euro buttati!

    • chefare

      Io da quando l’ho acquistato l’ho riattivato un paio di volte e non ho avuto problemi. Quello che vorrei sapere è quante riattivazioni sono consentite (?)
      Quando dicono:
      “In riferimento alla sua richiesta di assistenza su CoPilot, la informiamo che la sua chiave prodotto risulta essere stata attivata un numero di volte superiore al limite consentito dal sistema e pertanto non è più possibile riattivare questa licenza.”
      … qual’è il “limite consentito dal sistema”??

      • Romanlord2010

        MA che centra quante volte? Se non mi dici che ci sono limiti, è sottointeso che posso farlo anche 1 miliardo di volte..
        almeno, dico io, AVVISATE!!!!
        “Gentile cliente, le comunichiamo che dal XX/XX/XX il suo programma potrà essere attivato solo X volte. Da quella data tutte le sue precedenti attivazioni verrano resettate e inizierà il nuovo conteggio”

        questa sarebbe stata serietà!

  • Danitkd

    MADONNA KE LADRI!!! e così anke quei pochi che compravano regolarmente dal market pian piano si rassegneranno a rubare a coloro ke legalmente rubano a loro!!! ….ke tristezza….

  • A me è successo.
    Gli ho telefonato, fornendo il mio codice di attivazione e tutto, e mi hanno risolto il problema al volo, al telefono, fornendomi un nuovo codice di attivazione temporaneo e successivamente resettando il vecchio.
    Sono stati gentilissimi.

    E questo nonostante non avessi diritto all’assistenza telefonica, riservata a chi ha acquistato il prodotto da meno di un anno (io lo acquistai nella settimana in cui uscì).

  • Io non la vedo così tragica, chi ruba continuerà a rubare e chi vuole avere la coscienza pulita continuerà a pagare.
    Se, prima di flashare, avesse fatto un back-up ora non avrebbe avuto questo tipo di problema.
    Non bisogna dare niente per scontato, ecco perchè non ritengo che effettuare il root del teminale non sia una cosa per tutti ma, solo per gli sviluppatori (che non utilizzano un solo device!!!)!!!
    Mi ricordo che con Xperia X1 e WinMo 6.1/6.5 ogni giorno usciva una rom fichissima e io mi ci infilavo a piedi pari non prima di avere fatto un bel back-up dei file importanti.
    Ora faccio lo stesso con il Desire originale.
    Semplice.

    • Lucascionen

      Non sono certo quindi se sbaglio correggetemi…ma hai detto una grandissima idiozia!!
      Per effettuare un backup del terminale tale da conservare questo genere di informazioni necessita di programmi di backup particolari…e per farli girare servono i permessi di root!
      Quindi per poter backappare devi prima prenderti i diritti di root!
      Secondo me faresti benissimo a mandare loro una mail dicendo…ok…grazie per la risposta…vi comunico con grande gioia che la vostra storia sta girando in tutti i forum e ora una persona prima di comprare il vostro software ci penserà non due ma tre volte. Per quanto riguarda me…ne ho appena scaricata una versione crakkata.
      Distinti saluti Luca (e mi chiamo Luca anche io).
      Tempo fa avevo comprato un gioco per il mio desire…ho perso il cellulare…ho chiamato…e mi hanno mandato immediatamente il link per riscaricarlo sul nuovo cellulare. Quella è la politica.
      Luca

      • Con astro fai il backup delle applicazioni e le reinstalli tutte le volte che vuoi!
        Oltretutto anche senza permessi di root si riesce ad installare tutti i programmi su micro sd…
        Il mio Desire è ancora immacolato, funziona benissimo e ho sempre 50 mb liberi.
        Quindi per farla breve, a cosa serve abilitare i permessi di root? Ad installare una nuova rom o a complicarsi la vita?

        Prima che il mio vecchio Xperia X1 “friggesse” avevo installato 8 rom diverse in mezza giornata solo perchè una era più completa o più leggera o più colorata dell’altra.
        Per mia esperienza all’utente medio non serve questa tortura e poi capitano episodi come questi del tutto circoscritti immagino, certo che comunque fa incazzare.
        Niente idiozie, semplice.

  • Luca

    Ciao, sono Luca,
    il ragazzo che ha vissuto questa disavventura.. vi ringrazio per aver pubblicato questo mio sfogo. vi ho inviato una mail a proposito questo we ma credo di essere finito nello spam :)

    grazie

    Luca

  • Giuseppe

    Premettendo che è un comportamento (quello della ALK) inqualificabile, direi che la situazione meriterebbe di essere approfondita sotto il profilo legale.
    Se è vero che, come riportano, che si riservano il diritto di modificare le condizioni senza preavviso, è da verificare se:
    1-questo vale per chi ha già acquistato: dubito sia possibile, in quanto l’acquisto è un contratto e come tale si conclude (negli accordi) con l’effettuazione della compravendita.
    E’ come se si acquistasse un bene per il quale viene indicata una garanzia di 5 anni e poi, l’azienda venditrice cambiasse le condizioni e portasse la garanzia a 1 anno; ciò non è possibile, o meglio, lo è per chi acquista dopo che le nuove condizioni di vendita sono state rese note.
    2-le condizioni “nuove” non sono comunque rese note agli acquirenti, e quindi di fatto inesistenti e prive di valore, per chiunque.

    Ti suggerisco una lettera (LETTERA non mail) by un qualsiasi studio legale …. vedrai arrivare in men che non si dica scuse, attivazione, spese sostenute (richiedile!) ed eventuali risarcimenti….

    • Marco Rinaldi

      Bravissimo! Anche secondo me una letterina da un legale ci sta! Non è per niente giusto!!!

  • mubumba

    Il comportamento di CoPilot è vergognoso anche perché altre aziende si comportano in modo molto più rispettoso nei confronti dei propri clienti. Ad esempio io avevo acquistato una licenza per Sygic Mobile Maps 9. Pochi mesi dopo mi hanno rubato il cellulare ed al momento di una nuova reinstallazione su un nuovo smartphone non potevo reinstallarlo perché la licenza era già in uso su un altro device. Ho mandato loro una mail e nell’arco di 2/3 giorni ho potuto reinstallarlo. Qualche mese dopo è uscita la versione 10 ed una settimana dopo mi hanno spedito una mail elencandomi i passaggi per installare la nuova versione con le nuove mappe (senza pagare nulla in più). È adesso uscito Aura (nuova tipologia di navigatore 3D di Sygic) e 2 giorni fa mi è giunta una mail informandomi che fra qualche mese per coloro che avevano comprato Sygic Mobile Maps, si potrà installare Aura senza pagare altro (il tempo è per risolvere alcuni problemi tecnici). Questa si chiama serietà!

  • The_answer1982

    Cavolo sono stupito, io ho copilot live da marzo del 2009 e ho sempre avuto il telefono rootato, ho cambiato mille rom , da qualche mese ho cambiato telefono, e anche su questo ho cambiato mille rom riinstallando sempre il programma dal market, ho chiesto la riattivazione della licenza dopo aver cambiato telefono… ma mi hanno sempre risolto tutti i problemi nel giro di qualche ora….

    • Andrea

      confermo.. mai avuti problemi di sorta..

  • efrite15

    Trovo eticamente sbagliato il consigliare una copia pirata del programma.
    Non mi sta simpatica l’azienda, o io ritengo d’aver ragione, e allora sono “giustificato” a piratare un programma… non è questo il ragionamento.
    L’azienda ha pubblicato, tra l’altro, regolarmente e secondo la legge, le motivazioni della mancata attivazione.
    Se pensa d’aver ragione allora deve andare per vie legali, anche se costoso… se pensa non gli convenga allora deve semplicemente cambiare azienda.
    La pirateria non è giustificabile, in nessun contesto.
    “Il videogame per me costa oggettivamente troppo, quindi me lo prendo pirata”
    “quella macchina costa troppo, quindi la rubo”
    “non mi piacciono le policy di quell’azienda di software, allora lo pirato”
    in questi ragionamenti non vedo grandi differenze…..

    • Romanlord2010

      E invece secondo me questi sono i casi in cui è giustificabile. Scusa.. io il programma l’ho acquistato e l’ho pagato, e non c’era nessuna limitazione. Ora tu società all’improvviso, senza neanche avvisarmi, mi dici che sono cambiate le cose e che quindi… non posso più usarlo. E allora io ti mando a quel paese, me lo scarico “free” che poi free non è perchè l’ho pagato inizialmente.. quindi, se vuoi, ho semplicmente riportato le cose allo status iniziale di quando ho profumatamente pagato il programma.

      Questo non è il modo di combattare la pirateria, ma di incentivarla.
      Se avessero detto al cliente “guardi, però siccome lei lo ha acquistato prima del cambio delle condizioni, ora le resetto il conteggio, che però inizierà a valere da questo momento”.. le cose sarebbero state ben diverse…

    • Giuseppe

      è no!
      L’azienda, da quello che abbiamo letto, non ha pubblicato un bel nulla
      [cit]
      “risposta ALK:

      Gentile Signor Luca

      Le limitazioni al numero di attivazioni possibili dipendono da aggiornamenti della Policy di ALK dovuti a ragioni di sicurezza. Tali aggiornamenti non sono stati ancora specificamente pubblicati sul sito ALK, tuttavia ALK dichiara nelle note legali di riservarsi il diritto di apporre modifiche al sito, e a revoche, termini e condizioni senza preavviso”

      Come ho già scritto, le nuove condizioni potranno valere SOLO e sottolineo solo quando esse saranno rese NOTE pubblicamente, e SOLO per gli acquisti fatti successivamente.
      Ragazzi, e mi ripeto, la compravendita è un CONTRATTO e le condizioni contrattuali tra i contratti già conclusi possono essere modificate solo con il consenso di tutti gli attori del contratto.

      Svegliamoci!

    • Ospite

      Nel furto c’è una diminuzione di STOCK.

      Ovvero la macchina rubata non è più nella disponibilità del proprietario. Se io copio la macchina non faccio diminuire nessuno stock, sia il proprietario che io possiamo usare l’originale e la copia. Non c’è furto.

      • Elegos

        La sola differenza tra bene reale e bene virtuale è il costo di produzione: tu derubi in ogni caso il venditore, perché gli fai mancare il guadagno.

    • Jhgjh

      e’ anche eticamente sbagliato prenderla sempre in quel posto… 
      “i consumatori hanno i soldi(pochi), quindi togliamoglieli…

  • alex

    LADRIIIIIIIIIIIIII

  • Doomboy

    Sono tra quelli che non può più usare CoPilot. L’ho installato prima su un htc magic e successivamente su un Galaxy S. in quest’ultimo caso, il codice Google CheckOut non è stato accettato. Adesso so perchè.

    Scriverò ad ALK e specificherò che non intendo comprare un’altra licenza, ma intendo segnalare la cosa anche a Google per vedere se ci sono gli estremi per far rimuovere l’app dal Market.

    Il limite di attivazioni secondo me è una clausola capestro, attaccarsi a generiche facoltà di modificare unilaterlamente il contratto per me non è sufficiente.

    • Potrebbe anche essere che basti impostrare il proprio account su 4 terminali per avere 4 installazioni…in questo caso chi è il ladro?
      La mia è una supposizione, ovviamente non ho provato visto che uso il navigatore di google e mi piace.
      Qualcuno ha provato?

      • Giuseppe

        Stai perdendo di vista la questione: se ci sono delle limitazioni devo esserne informato prima, ed al momento che le accetto, tutto va bene.
        Non puoi, PUOI, cambiare le carte in tavola dopo: è illegale, semplice.

        • The_answer1982

          Da quanto ho capito il problema qua e’ diverso, tu semplicemente non hai disattivato la licenza dal vecchio magic per poterla riattivare sul galaxyS… sul sito e’ spiegato benissimo, manda una mail e ti disattivano la licenza dal magic e la potrai riattivare sul galxy s… in questo caso invece non e’ un semplice passaggio di codice di attivazione da un terminale ad un altro ma dicono che il prodotto e’ stato attivato troppe volte! non riesco a capire quante volte sia successo, ma io lo avro’ gia’ installato e riinstallato almeno 30 volte!

        • Elegos

          Eccome se possono modificare i ToS, se c’è la clausola che si riservano di cambiare il contratto per decisioni aziendali. Niente di illegale.

          Dopotutto questa decisione è dovuta alle evidenti copie pirata in giro. Quel che si può fare è andare dal giudice di pace, pagare la tassa relativa ed esporre il problema, se riesci a dimostrare che hai sempre utilizzato quel dispositivo (e se la ALK non riesce a dimostrare il contrario) devono ridarti la licenza.

    • doomboy

      Mi riquoto qui, così è più visibile, trovo sia opportuno:

      Ieri sera ho inviato una mail al loro supporto, erano le 20:00 circa. In pratica subito dopo aver postato il precedente commento. Ho spiegato minuziosamente la problematica. Poi sono uscito senza pensarci più, certo che avrebbero risposto interlocutoriamente in giornata.

      Verso l’una sono rientrato e connettendomi al wifi il cellulare ha sincronizzato gmail e… sorpresa! Risposta già arrivata: Mi hanno sbloccato la licenza (ora CoPilot funziona) e seppur mi abbiano confermato genericamente un limite alle attivazioni, non hanno comunque fatto alcuna difficoltà.

  • alex

    Dimenticavo: 2 anni fa ho acquistato TOMTOM per palmari… e ci sono 2 attivazioni incluse. Puoi disinstallare e reinstallare… ma se ti capita come a me che ti si rompe il cell perdi l’attivazione. Non e’ scritto da nessuna parte !!!

    Quanto alla modifica delle clausole, e’ illegale. La casa doveva avvisare i proprietari e dare loro la possibilita’ di recedere dal contratto, ovvero ricevere indietro i soldi e disattivare le installazioni.

  • glonciavir

    Denunciali se nel contratto non c’è scritto. Vai in una agenzia di tutela dei diritti del consumatore e mettili in contatto con CoPilot.
    Come minimo ti devono restituire i soldi spesi. Insisti!

  • Carlo Micheluzzi

    CCiao ragazzi,
    Ho avuto lì stesso problema su Desire. :-(

  • Alebrescia

    io al tuo posto avrei semplicemente preso in mano il telefono, avrei chiamato… e avrei dato una ribaltata a ste emerite teste di quarzo chiedento a voce grossa di parlare con un responsabile in caso di continue risposte negative… e minacciando di passare per associazioni consumatori/vie legali/ sputtanamenti pubblici su blog e testate web molto in vista….

    e tu, sei ancora in tempo per farlo…

  • doomboy

    Ragazzi devo spezzare una lancia opposta, a favore di ALK:

    Ieri sera ho inviato una mail al loro supporto, erano le 20:00 circa. In pratica subito dopo aver postato il precedente commento. Ho spiegato minuziosamente la problematica. Poi sono uscito senza pensarci più, certo che avrebbero risposto interlocutoriamente in giornata.

    Verso l’una sono rientrato e connettendomi al wifi il cellulare ha sincronizzato gmail e… sorpresa! Risposta già arrivata: Mi hanno sbloccato la licenza (ora CoPilot funziona) e seppur mi abbiano confermato genericamente un limite alle attivazioni, non hanno comunque fatto alcuna difficoltà.

  • Luca

    grazie a tutti per i vostri commenti!
    a quanto ne so per effettuare un ripristino del programma con l’attivazione già funzionante serve il root del cellulare.. quindi il semplice astro ti da modo di installare il progralla come se fosse scaricata dal market ma l’attivazione deve essere fatta cmq.

    mi sa che farò come detto da @Lucascionen.. gli scriverò dicendo che la storia è di dominio pubblico.
    Oggi parto e sarò lontano dal pc per qualche giorno.. lunedì avviserò alk ;)

  • Pasor1

    Io credo ci sia stato un fraintendimento.
    Per installare CoPilot su un nuovo dispositivo (e spesso cambiando rom lo stesso hardware appare come nuovo dispositivo) bisogna prima disattivarlo su quello vecchio, questo perche’ non e’ possibile usare il programma contemporaneamente su piu’ di un dispositivo.
    Anche io ho avuto questo problema, quindi ho disattivato copilot, reinstallato sul nuovo dispositivo, e riattivato, tutto funziona come si deve.
    Le opzioni per disattivare coPilot si trovano nelle impostazioni del programma, oppure si puo’ procedere da qui http://activate.alk.com

  • Ferrarimauro8

    Stesso identico problema solo che ho inviato l’email ma non mi hanno nemmeno risposto , questo equivale a una truffa …poi si lamentano se craccano il programma …si meritano questo ed altro.
    Mi meraviglio che sul market sia ancora visibile NON COMPRATELO!!!!!