Shazam si aggiorna ed introduce il supporto ad Android Beam

10 maggio 20122 commenti

Shazam, nota applicazione in grado di riconoscere una traccia musicale semplicemente "ascoltandola", riceve un nuovo aggiornamento nel quale viene introdotto il supporto ad Android Beam, vediamo cosa cambia.

Il changelog è il seguente:

Instant sharing using Android Beam: Simply open a tag result, hold your device back to back with your friend’s phone and “Touch to Beam” to swap tags and share your favorite music, videos, special offers and more.

In pratica, grazie al chip NFC (Near Filed Communication) presente sui telefoni di ultima generazione come Galaxy Nexus, Nexus S, HTC One X, HTC One S e altri, sarà possibile, una volta riconosciuta una canzone, condividere il Tag (così è chiamato il risultato della ricerca su Shazam) istantaneamente con i propri amici semplicemente avvicinando i telefoni e toccando lo schermo per “fare Beam“.

L’unica condizione è ovvia: entrambi i telefoni devono avere un chip NFC integrato.

Abbiamo visto durante la serata di ieri che il modulo NFC sarà utilizzato per i pagamenti durante i Giochi Olimpici del 2012 a Londra e oggi lo ritroviamo protagonista di un update di una della app più scaricate del Play Store: dopo più di un anno di vuoto finalmente i chip NFC iniziano a “servire a qualcosa”; vedremo quale sarà la prossima integrazione.

Come di consueto, ecco il download per la versione Free ed Encore


Shazam
Shazam Entertainment Limited
Gratuito
100.000.000-500.000.000
Link Google Play Store

Shazam Encore
Shazam Entertainment Limited
3,49 €
500.000-1.000.000
Link Google Play Store
Loading...
  • Abc

    il one s non ha nfc

  • Antonio

    Il mio S2 ha l’NFC… Che non ho mai utilizzato.