Azilink: Il Tethering Usb Per Android Senza Root

24 luglio 200936 commenti

Come ben sapete il market ha subito le prime censure riguardo le applicazioni di tethering. Per chi non lo sapesse per tethering si intende la condivisione della connessione ad altri dispositivi. Fino ad oggi era possibile condividere la flat dati del nostro cellulare attraverso una connessione wireless opppure bluetooth. Tuttavia questi programmini, che in alcune situazioni sono una mano dal cielo,  richiedono dei permessi particolari e funzionano grazie ad alcuni applicativi che non sono installati di default nei nostri cellulari android. Per queste motivazioni, le precedenti applicazioni di tethering avevano bisogno di un cellulare con i permessi di root. Questo significa che il cellulare doveva essere già stato hackerato e modificato con una delle tantissime rom disponibili per i nostri androidfonini. E' facile intuire che non tutti i telefonini , e sopratutto non tutte le persone, hanno un android fonino rootato e quindi questa possibilità era loro preclusa. Un altra nota di "demerito" per le applicazione di tethering wifi e bluetooth era il grande consumo della batteria che riduceva il nostro telefonino android in un mattone caldissimo anche dopo pochissimi minuti. Infatti, anche tenendo il cellulare sotto carica, l'energia richiesta da tutti questi scambi di dati è talmente alta da non riuscire a compensare con il carica batterie. Ma veniamo alla notizia: Per fortuna un'anima pia ha sviluppato un applicativo che risolve gran parte dei nostri problemi.

Quest’anima pia ha creato un applicativo che ci permette di condividere la connessione internet del nostro cellulare attraverso il cavo usb. Questa soluzione, che presenterò più avanti nel post, permette di condividere la flat dati del vostro cellulare con il vostro computer evitando sprechi eccessivi della batteria poichè viene a meno l’uso delle connessioni wireless e bluetooth.

In questo modo si prendono due piccioni con una fava!!!

Gli unici due contro di questa soluzione è che:

  • almeno per ora,  non è di facile attuazione
  • richiede un applicativo installato sul pc dove si vuole utilizzare internet
  • è possibile condividere la connessione solamente con un pc alla volta ( in realtà con alcuni metodi si può fare anche con piu computer contemporaneamente)

Lo scopo di questo post non è descrivere il tutorial( che potete trovarlo seguendo il link in coda all’articolo) bensì darvi una panoramica e dirvi che la soluzione funziona ed è stata sperimentata su

  • Linux
  • Windows
  • MacOsX

Perciò è multipiattaforma e si basa sul client OpenVpn che dovrete installare sul vostro pc. Inoltre, per l’attuazione e il corretto funzionamento del tutto, dovrete scaricare ed utilizzare l’ultimissima SDK di android ( la sdk 1.5_r3 ) .

Per maggiori dettagli ed informazioni vi rimando al thread ufficiale sul nostro forum.

Per Adesso è tutto, Buon Tethering :)

EDIT: Esiste(va) anche un alt ro applicativo dal nome PDAnet. Però il programma non è multipiattaforma e sembra sia a pagamento

Loading...