ThinkMobile with Google @Triennale Milano

29 Settembre 20118 commenti

@Triennale Milano 26 Settembre 2011

Nella giornata di ieri si è tenuto, alla Triennale di Milano, un evento dedicato a tutti gli sviluppatori Android sul territorio italiano. La giornata era divisa in due parti, il mattino dedicato alle aziende e il pomeriggio dedicato agli sviluppatori, io ho partecipato solo alla seconda parte. La location scelta per l'evento è la Triennale di Milano, location decisamente azzeccata, arredata in stile Google per l'occasione. Dopo una rapida procedura di accredito viene consegnato ad ogni partecipante il badge e un questionario per la valutazione dell'evento. I partecipanti sono abbastanza numerosi, in pochi minuti ci troviamo al secondo piano, con le porte aperte per l'inizio del workshop. L'Agenda del workshop parla chiaro, un'ora dedicata all'Android Market, un breve break e qualche botta/riposta per poi un'altra ora dedicata all'approfondimento delle interfacce grafiche per Tablet, la presentazione delle app dei partecipanti (con in premio un cellulare nuovo fiammante) e al termine dei lavori un aperitivo in terrazza.

Ecco l’agenda ufficiale dell’evento:

14.00-15.00  Android Market for developers
15.00-15.30: Break + Q&A
15.30-16.30: Excellence in the Android user experience
16.30-17.00: Android App Live Review
17.00-18.30: Aperitivo in terrazza e visita al Museo del Design de la Triennale

Android Market for developers, presentato da Richard Hyndman, ha approfondito la gestione avanzata del market da parte degli sviluppatori, dall’utilizzo dei multiple apk per alleggerire i download delle app dettagliando i dispositivi target all’utilizzo delle api per l’in-app purchase, dalla gestione del server di licenza di Google ai trucchi e consigli per rendere la propria applicazione appetibile all’utente.

Dopo un breve break si è ripreso i lavori con una piccola demo sull’utilizzo del PageViewer, un componente integrato in Android che permette di organizzare l’applicazione per “pagine”, con questo piccolo esempio si voleva dimostrare come fosse possibile rendere più “attraente” un’applicazione con poche righe di codice.

Il workshop è continuato con un’interessante presentazione, tenuta da Nick Butcher, sullo sviluppo delle interfacce per tablet, su come personalizzare il tema Holo e su le guide lines per modificare la GUI di un’applicazione per smartphone per dispositivi Tablet.

L’ultima parte del workshop era dedicata al “Live Review” delle applicazioni sviluppate dai partecipanti ecco l’elenco:

UtilTranslator:  Un’applicazione che permette di tradurre parole o interi siti internet

Postino:  Un’applicazione che permette di creare al volo e-card e non solo, se si inserisce l’indirizzo reale verrà inviata in pochi giorni una vera cartolina al destinatario

PushDoc: Un’applicazione che permette di scambiare file tra pc e telefono senza utilizzare cavetti, ma semplicemente utilizzando la rete wi-fi

Ricettario Tascabile: Un’applicazione per la consultazione di ricette

Oltre a queste erano presenti anche un gioco stile anni 80 di cui al momento non ricordo il nome (se qualcuno vuole segnalarmelo lo aggiungo subito) e l’applicazione di Androidiani che però non è stata presentata.

Alla fine il cellulare è andato a Angelo Schiavone con la sua app: PushDoc! Complimenti!

Immancabili i gadget: maglietta Honeycomb e portachiavi Android!

Termino con una piccola slideshow dell’evento (mi scuso per le foto ma non sono decisamente un fotografo ^__^ )

In conclusione è stato un’evento decisamente interessante, da come è stato presentato l’evento e dagli argomenti trattati sembra che Google voglia spingere molto sull’utilizzo dell’in-app purchase, della gestione del License server (probabilmente anche per contrastare la pirateria) e sullo sviluppo di applicazioni tablet che, al momento, risulta effettivamente più carente rispetto alla concorrenza.

Al prossimo evento !

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com