Telegram: un degno sostituto di WhatsApp completamente gratuito

21 febbraio 2014168 commenti
La notizia di qualche ora fa ha sconvolto moltissimi utenti, i grandi fedeli del servizio di messaggistica istantanea più utilizzato, ovvero WhatsApp, i quali sarebbero rimasti molto colpiti dall’acquisizione da parte di Facebook per una cifra vicina ai 19 miliardi di dollari. Ovviamente è già stato ribadito che per WhatsApp non cambierà nulla, così come successo in precedenza per Instagram, ma nonostante ciò molti utenti avrebbero già preferito migrare verso altri servizi, come Telegram.

Grazie alle polemiche sull’acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook, un terzo servizio sembra aver tratto i maggiori benefici, ovvero Telegram.

Questo servizio di messaggistica completamente gratuito è una delle alternative più nominate dagli utenti durante le ultime ore.

Quest’applicazione sul Play Store sembra già essere moto diffusa (oltre 5 milioni di download) ed anche le valutazioni complessive sembrano promettere bene (4.1 stelle). Purtroppo sono ancora pochi gli utenti che la utilizzano e ad un primo sguardo non possiamo che notare la somiglianza con WhatsApp.

L’autenticazione anche in questo caso avviene tramite numero telefonico e dopo una breve configurazione iniziale potrete iniziare a contattare i vostri amici, il tutto gratuitamente per sempre.

Tra le principali features di Telegram segnaliamo la possibilità di creare chat segrete, le quali non lasceranno traccia sui server di Telegram, o anche le chat multiple con oltre 200 contatti e la possibilità di inviare video fino ad un massimo di 1 GB.

Purtroppo, unico grande neo, è la lingua, infatti ancora non è presente la traduzione italiana. Nonostante ciò vi consigliamo di scaricare l’app e provare questo nuovo servizio completamente gratuito.

Ecco il badge per il download:


Telegram

GRATIS
10,000,000 - 50,000,000
Link Google Play Store

 

  • Pingback: Telegram: un degno sostituto di WhatsApp completamente gratuito - WikiFeed

  • pirata_1985

    Eh si… La lingua inglese!! Difficile capire le parole come settings, picture, profile, typing. Il primo che dice non la uso perché è in inglese lo aiuto io poverino… Settings è impostazioni, picture è immagine, profile è profilo, typing è ‘sta scrivendo’… Sent è inviato, read è letto, volete che Vi traduco anche la parola chat?? La sapete già? Shelf è scaffale.. Comunque… Ora potete smettere di offrire il caffe a Zuckerberg e capire che siete stati presi in giro quando affermavano che volevano evitare di mettere le pubblicità. Qui è gratis e senza pubblicità.

    • gian

      Hai perfettamente ragione e la penso come te. Non sono nemmeno su facebook quindi figurati quanto me ne frega di Zuckerberg ;-) comunque penso che telegram sia gratis per ora ma appena cominciano ad aumentare le attivazioni tutto cambierà secondo me.

      • Mufasa

        Telegram is free FOREVER. No ads. No subscription fees.

        • pirata_1985

          Lascia far pagare whatsapp agli altri. Li fa risparmiare!!!

          • Kaiserxol

            Stai morendo di fame per 89 centesimi? Se mi dai il tuo numero te lo pago io, basta che la smetti di piangere…

        • Guest

          E come sosterranno il costo dei server se dovessero usarla milioni di utenti a livello di whatsapp?

          • Mufasa

            È un problema loro non mio, come sostiene i costi wikipedia ? Non è impossibile.

          • Giardiniere Willy

            Wikipedia con le donazioni. Questo venderà le nostre info a compagnie varie che ci invieranno “pubblicità mirata”

          • Mufasa

            Potrebbe essere un rischio, rischio che con facebook è una certezza.

          • Kaiserxol

            Potresti avere ragione su questo, ma la storia (Instagram), insegna il contrario

          • Nicola Gentilin

            Hai letto le FAQ di telegram? La differenza rispetto a whatsapp viber wechat e compagnia bella sta proprio in questo..

          • Kaiserxol

            Con gente che dona, sicuramente non il vostro caso. Se Wikipedia è sempre sull’orlo della chiusura da anni è proprio grazie a gente come voi.

          • NoMoreNoobs

            come sostengono i costi Viber e Line??? indovina un po’? Partono col far pagare i contenuti che tu vuoi in più, come stickers aggiuntivi. Questa si che è una buona politica e intelligente!

          • Kaiserxol

            A me sembra solo un metodo DIVERSO, non intelligente. 89 centesimi di euro annui per un servizio OTTIMO che infatti ha attirato milioni di persone…non credo sia un grosso problema, poi certo è che se sto parlando con persone che scarico solo app pirata per non pagare 1 euro…è tutto un altro discorso

          • NoMoreNoobs

            beh certo, app pirata, vedo che hai colto il senso… chiunque non appena vede applicazioni di messaggistica come Line, Viber, Indoona, Maaii, Mtalk, UppTalk, Skype etc. che sono TUTTE GRATUITE, in CONTINUO SVILUPPO, ed offrono un servizio che ti permette di effettuare chiamate (mediamente di BUONA se non OTTIMA qualità) si inizia ad interrogare un attimo…e forse comprende la questione e il motivo per cui è meglio provar a trascinare gente su altre apps con più servizi utili e funzionali.Telegram è molto promettente e crescerà senza dubbio.. già sta accadendo in Europa; come al solito, in Italia abbiamo altre tempistiche..

          • Kaiserxol

            Ci sono anche persone che usano app minimalista e NON vogliono troppe funzioni che tanto non userebbero. Il vero problema é uno…ognuno ha un suo standard e app chiuse e si sta tornando ai tempi di ICQ, MSN, skype…ognuno ne usa uno diverso. io più che pensare ai centesimi o alle funzioni mi preoccuperei del monopolio e l’apertura di protocollo, vero problema in questo settore

          • olè

            bravo, il tuo discorso è anche condivisibilie ma

            1) telegram è uguale uguale a whatsapp, le differenze sono che è blu e che non costa 89c?

            2) apparte le app che telefonano (che poi molto spesso la qualità è SCARSA se non si è sotto wifi, ovviamente parlo per esperienza) rimane fondamentale messaggiare, prendendo per esempio skype è un app pesantissima che consuma un BOATO di batteria perchè usarla quando whatsapp è più veloce e consuma meno?

            3) perchè doversi sbattere a “convertire” la gente quando c’è già un’app che fa tutto e c’è già la gente? forse (Ed è il motivo più probabile) perchè tu non vuoi pagare 89c, e fidati non ne vale la pena cambiare app perchè solo una persona (e parlo in generale eh) non la vuole usare, piuttosto uso gli sms normali

            4) come ho già detto in altre discussioni se la gente cambierà app lo farò anche io, ma di certo non sarò il primo a farlo (e non perchè ho pagato 89c, sinceramente fottesega del fatto che abbia pagato) perchè whatsapp va già bene così, l’unica cosa che veramente m’infastidisce su whatsapp è la disparità di trattamento degli utenti in base all’os usato, ecco questa sì è una cosa che mi da fastidio, fastidio tranquillamente sostenibile vista la quantità di messaggi che scambio quotidianamente con whatsapp.

          • Giardiniere Willy

            Anche loro ,con whatsap vendono info alle compagnie. Fai il conto degli utenti di wa e capirai che ci guadagnano poco più di 400 milioni annui. E poi vengono acquistati a 19 miliardi. Perché secondo te?

      • pirata_1985

        E allora hangout, viber. Ah… No. Whatsapp l hanno sempre detto che dopo un anno è pagamento. E poi sull app storie si pagaaaa

        • gian

          Hangout non la possono mettere a pagamento perché chi ha acquistato un cell android l’ha già pagata indirettamente visti che è un servizio sviluppato e offerto da google… E comunque nessuno vieta agli sviluppatori di telegram di inserire pubblicità. Come fate ad essere così sicuri che non accadrà?

          • Lorenzo Waldner

            Semplice, il codice della applicazione è completamente opensource, quindi, anche se telegram volesse inserire della pubblicità nella sua applicazione, basta un programmatore per torgliela

          • AlbertoSONIC

            Non serve che l’app sia Open Source per togliere la pubblicitá. Basta l’apk… lo decompilo con ApkTool, rimuovi la pubblicitá, ricompili e installi il nuovo apk! Puoi farlo con qualsiasi app!

          • Kaiserxol

            Compiendo un atto illegale, vietato dalle condizioni di licenza e utilizzo. Ben diverso!

        • Free

          Ogni volta che disinstallo whatsapp e inserisco il numero di cell mi da 11 mesi gratis….sono tre anni circa che vado avanti cosi…

          • Davide

            Si vede proprio che sei italiano…

          • salvo

            giustamente…spendere 89 centesimi per tenere in vita un servizio ottimo che ti permette di risparmiare una marea di soldi in sms è davvero da folli…meglio prendersi un caffè…

          • sdgdgbiz

            a me nn fa cosi :(

        • Antonio Novelli

          posso smentirti tranquillamente, whatsapp non era a pagamento fino a 2 anni fa (abbonamento intendo è)

        • olè

          *domanda stupida* ma hangout è multipiattaforma o è solo per android?

          • Tony Cross

            Hangout è compatiibile per iOS e Android.
            E poi c’è l’estensione per crome

    • Pj

      E le persone più povere di cervello sono quelle che lasciano 1 stella dicendo ‘k skifo! Nn ce l’italiano!!’

    • kekko

      si però che c’e anche da dire che per l’uso quotidiano l’inglese non è il massimo infatti quando qualcosa è in un altra lingua l’occhio si “infastidisce” è come se utilizzi windows in cinese pure se conosci a memoria le funzioni oppure conosci il cinese non lo preferiresti in italiano??

    • Kaiserxol

      Smettere?? Perchè fino ad oggi lo offrivi a lui?

    • looooool

      shelf è scaffale..hai la mia massima stima *__*

    • olè

      ancora co sta storia? (apparte che sto telegram è paro paro a whatsapp solo che è blu invece che verde) comunque ti, e sarei grato a tutti, se capiste che non è importante chi sia il proprietario ne come funziona (che poi funziona bene) è importante che un app del genere HA SENSO SOLO SE è diffusa ovvero la usano le persone che conosci ergo, usa telegram che magari il server ti risponde….

  • anto

    ragazzi ce gia hangaut fi google che fa la stessa cosa e de gia di sistema se no chaton di samsung che anche quella di sistema non scaricate schifezza

    • lordchaotic

      hangouts è una schifezza assoluta!

      • pirata_1985

        Hangouts è il top imho.

        • ciarizard

          Il top sono i piccioni viaggiatori.

          • pirata_1985

            Il top sono gli scaffali

        • Mufasa

          Il top, delle schifezze, mi trovi d’accordo.

          • pirata_1985

            Io ho 400 contatti su hangout, su whatsapp solo 100

          • dario

            sì ma quanti dei tuoi 400 contatti di hangouts lo usano su smartphone e quanti invece sono semplicemente utenti di gmail che sono nella lista ma ti leggeranno solo quando sono davanti a un pc? io li uso tutti e due, ovviamente ho molti più contatti su hangouts che su whatsapp anch’io, ma quelli con cui lo posso usare attivamente per comunicare in qualunque momento sono una piccola percentuale, i contatti whatsapp sono il 100% o poco meno (eventuali contatti che hanno cambiato numero di telefono).
            senza contare che con whatsapp contatti persone di cui hai il solo telefono, con hangouts devi conoscerne anche l’email (o gli mandi sms a pagamento).
            sono diversi, li uso tutti e due e fanno ambedue il proprio lavoro in modo per le mie esigenze soddisfacente, ma non sono sovrapponibili.

          • moffolo

            E sai quanto è comodo poterlo usare da diversi devices contemporaneamente? A volte leggi su cell, a volte su tablet, a volte su pc…

          • dario

            è molto comodo, dico solo che è diverso da whatsapp! :)
            è comoda la multipiattaforma ma non ti dà la certezza di lettura immediata che offre un’app disponibile solo su smartphone, che se non te lo scordi a casa è sempre con te.

          • moffolo

            E invece whatsapp ti da la certezza di una lettura immediata? No, perché magari non hanno un abbonamento dati ma solo la wireless (esempio, mia madre), perchè magari sono all’estero e non hanno una connessione dati, perchè magari hanno disinstallato whatsapp e tu non lo sai.
            Se vuoi la “certezza” della lettura “immediata” allora manda un SMS.
            Edit: Non ho capito perchè deve essere SOLO su smartphone, comunque…

          • dario

            vabbè che c’entra, magari con l’sms si trova dove non ha campo, o tiene il cellulare spento… la certezza non ce l’hai mai al 100%, ma aumenta a dismisura con un software solo su smartphone. :) comunque certo, l’sms (o la telefonata) sono i metodi più sicuri di raggiungere subito l’interlocutore, ma anche i più costosi. im disponibili solo per dispositivi mobile seguono a ruota. multipiattaforma ed email sono dietro.

          • moffolo

            Seriamente, non capisco… perchè la “certezza” della lettura “immediata” aumenta con un sw disponibile solo su smartphone? Al contrario… secondo me aumenta se è disponibile su più piattaforme. Nel mio caso specifico, ad esempio, è così.

          • dario

            il ragionamento è semplice, oltre a essere empiricamente suffragato dai fatti! :)
            tizio è utente skype. skype è multipiattaforma. tizio lo usa solo sul pc. tu contatti tizio, dato che ce l’hai tra i contatti, tizio non è davanti al pc, tizio non ti legge ora ma quando torna davanti al pc.
            caio è un utente whatsapp. whatsapp è solo su smartphone. tu contatti caio, dato che ce l’hai tra i contatti, caio ha lo smartphone sempre con sé, caio ti legge subito (salvo eccezioni che giustamente hai sollevato di connessione internet).

          • moffolo

            Caio (nel mio caso io) ha disinstallato whatsapp per un qualsivoglia motivo.
            Sempronio (per esempio mia madre, mio cognato) ha uno smartphone senza abbonamento dati, ma si connette ad internet solo tramite wireless.
            Due semplici casi che fanno cadere il tuo ragionamento.
            Metti invece che il tuo Tizio ha skype anche sul cell. oltre a ricevere il messaggio sul pc lo riceve anche sul cell, e quindi probabilmente lo legge.

          • dario

            non è il mio ragionamento, è il motivo per cui esistono im solo per smartphone.
            ovviamente i multipiattaforma sono usati anche su mobile, altrimenti non sarebbero multipiattaforma, ma i contatti che hai al loro interno possono usare la versione mobile tanto quanto no. viceversa, se sono solo su smartphone hai la certezza che verranno usati su smartphone, per forza di cose.
            se disinstalli un’app non puoi usarla, se non hai connessione non puoi usarla, questo è del tutto ovvio, ma non è un limite di un’app ideata solo per smartphone, vale anche per le altre, per cui non è un punto a sfavore ma un “difetto” comune, pertanto non può smontare la tesi! :)
            né ricevere uno stesso messaggio su smartphone e pc aumenta in modo significativo le probabilità di lettura: vale sempre la regola che lo smartphone ce l’hai sempre appresso, il pc no. può capitare che sei davanti a un pc in un luogo dove non hai campo sul cellulare con l’applicazione per pc in quel momento aperta, ma è una casistica piuttosto ridotta! :)
            ma il punto non è quello, il punto è semplicemente quello che ti ho già ribadito: il multipiattaforma può essere usato da un utente anche solo al pc, uno che esiste solo su smartphone può essere usato solo su smartphone, che ha maggiore mobilità e portabilità. tutto qua.
            d’altronde, ripeto, ti basta passare a una prova empirica: manda 10 messaggi a contatti a caso su whatsapp, 10 a contatti su skype, 10 a contatti su hangouts e vedi quale è il metodo migliore per raggiungerli istantaneamente. :)

          • moffolo

            Posso sceglierli a caso i contatti o posso mandarli a quelli che so che hanno disinstallato whatsapp? :D Perchè nella mia lista non sono pochi, e purtroppo a meno che non disattivano l’account, rimangono sempre li nei contatti.
            Se voglio essere certo al 100% di raggiungere istantaneamente i miei contatti, li chiamo o gli mando un SMS.
            Se ho flessibilità e non mi serve una risposta immediata allora uso un altro programma di IM (hangout o whatsapp o fb). Skype non lo considero perchè non mi aggrada per niente.
            Ovviamente, sui miei contatti Hangout, so quali hanno solo il pc e quali hanno anche lo smartphone. Inoltre l’iconcina nel programma mi mostra da quale piattaforma stanno rispondendo.
            Vabbé… probabilmente abbiamo due idee diverse di “certezza” e di “immediatezza”, e probabilmente anche un bacino di contatti diversi.

          • dario

            no ma ripeto, uso anch’io tutti gli altri mezzi da te citati e mi ci trovo bene, e ribadisco che mi piacciono anche i multipiattaforma, ma sono generi di messaggistica diversi.
            la cosa del contatto che resta quando disinstalli è una bella sola, non ne ero a conoscenza. vero è che ti può fregare una volta, poi non lo cerchi più via whatsapp quel contatto. ma se, come nel tuo caso, diventano tanti, vatti a ricordare chi ce l’ha e chi no… un bel casino. e comunque la seconda spunta del messaggio arrivato a destinazione ti aiuta a capire se magari è il caso di provare la cara vecchia telefonata. :)

          • Kaiserxol

            Sei tu che non hai capito cosa ti dice moffolo…
            Tu lo mandi su hangout e io lo ricevo su tutti i dispositivi che ho configurati con quell’utenza. Quindi NON SOLO mi arriva sullo smartphone (cosa che fa SOLO Whatsapp), ma in più se sono al pc o al tablet ho anche li una notifica!!
            Quindi, seguendo il tuo ragionamento, è ancora meglio!

          • dario

            no ma questo è chiaro e pacifico, la cosa che non è pacifica è che gli utenti di hangouts usino l’app su smartphone, potrebbero come no!
            dunque chi la usa su smartphone+pc è ovvio che aumenti le chance di raggiungerlo, ma un contatto di hangout ti si aggiunge all’elenco anche se non ha uno smartphone o non ha l’app nel proprio smartphone, e se vogliamo dirla tutta ti si aggiunge anche se non apre il proprio account google sul pc da anni. difficilmente uno sta per anni senza usare il proprio smartphone, al contrario. si suppone che ce l’abbia sempre appresso anzi! :)
            qui sta la differenza, ed è per questo che paradossalmente il multipiattaforma riduce in media l’efficienza temporale nel ricevimento di un messaggio pur dandoti più modi di riceverlo. :)

          • Kaiserxol

            Ah ok ho capito ora cosa intendi. Eh si quel problema è dato da tutte le utenze create semplicemente alla creazione mail. Li però Google dovrebbe disattivarle se non hanno mai scambiato messaggi. C’è gente che non sa neanche di averlo!!!!

          • Frank’s neXus

            Che bello.. Gia quando mi arrivano notifiche di Facebook messanger anche sull ipad oltre che al telefono e al pc impazzisco! Preferisco leggerle solo su telefono..

          • Kaiserxol

            Perché ignori completamente l’argomento. Nel momento in cui leggi una notifica, questa viene cancellata da tutti gli altri dispositivi.
            Prima di fare ironia informatevi un po’!

          • Frank’s neXus

            Io parlo perché mi è successo.. Non c è nulla su cui discutere! Spesso succede che i messaggi arrivano a caterba tra telefono, tablet e computer anche se sono stati gia letti..

          • zago84

            “NoNo fratello ma che ne sai tu che hai un cell da millemila € e non ti paghi uazzap per comunicare con i friendsfriends che sono tutti la! Tu sei out ed io sono in! Te lo pago io uazzap tanto chi lo usa il PC per chattare?”

            Ma secondo te l’italiano medio o l’utonto lo capirà mai che la portabilità di un app e la multipiattaforma sono davvero una comodità impagabile? Per non parlare delle chiamate/videochiamate…

          • mr verdicchio

            Vero, hangouts fa un’insalata tra sms e messaggi gratuiti.
            se vuoi certezza devi mandare sms con ricevuta.
            Altrimenti per svago e cose meno importanti preferisco whatsapp.
            Personalmente hangouts mi crea solo confusione

          • Pignolatore

            E quanti contatti hai sugli scaffali?!
            :-)

          • Kaiserxol

            Seeeeeee…..vivi in un mondo migliore allora :-)
            Vivi nel mulino della Mulino Bianco? :-D

    • NoMoreNoobs

      Hangouts si può accettare e tenere. Chaton NO. :D
      La cosa migliore x tutti sarebbe avere una vita sociale sana e cercare di vedere e comunicare con le persone dal vivo, non stare a pensare qual’è il modo migliore per comunicare via mobile! ahahashuahdas

  • lordchaotic

    ci sarebbe viber anche che ha più funzioni ed è più diffuso

    • pirata_1985

      Vibbber è stato venduto a soli 900 milioni di dollari. È robbetta. Gioco ovviamente

      • ciarizard

        Dovrebbero sviluppare viber per firefox os dato che sono entrambi inutili

        • Pignolatore

          Ahahaha!
          Non sono d’accordo, peròmi hha fatto molto ridere!
          Buon pomeriggio!
          :-)

          • ciarizard

            Grazie, altrettanto ;-)

    • moffolo

      Avevo Viber. L’ho disinstallato e smesso di usare tempo fa dopo che continuava a crashare e non lo mettevano a posto.

    • Kaiserxol

      Come fa ad essere più diffuso se ha 170 milioni di utenti in meno?

  • hassunnuttixe

    perchè non fate un articolo su UppTalk??? funziona come WhatsApp ma è totalmente gratis e chattando si accumulano crediti che si possono usare per chiamare e mandare sms gratis a chiunque (anche quelli che non hanno l’app) in tutto il mondo!!! :)

    https://play.google.com/store/apps/details?id=com.yuilop&hl=it

    • pirata_1985

      La devono migliorare ma la uso un sacco ho

    • RealNerd

      la conosco dai tempi del nome Yuilop, ho 1400 crediti ma ora che ha cambiato nome è peggiorata purtroppo.. non ha più la web app, e la qualità è più bassa. Se la migliorassero e la aggiornassero di più ricomincerei ad usarla seriamente, per ora lascio spazio a Telegram perchè è davvero convincente e più leggera di UppTalk, anche se ha qualcosa in meno (al momento).

      Se può interessare, c’è Indoona che offre 100 min al mese gratuitamente verso tutti i numeri fissi nazionali.. e la qualità delle chiamate è ottima, anche sotto copertura 3g.

  • Alex Veronesi

    Ma i migliori sono quelli che postano su FACEBOOK la loro indignazione e l’intenzione di lasciare WhatsApp hahaha

    • pirata_1985

      Presente!! Io lo faccio da un anno

    • Ruppolo

      Io non ho postato l’intenzione di lasciare Whatsapp, ma il FATTO che l’ho lasciato. E non sono certo l’unico.

      L’indignazione tra l’altro non c’entra un fico secco, qui si tratta semplicemente di non pagare l’elevato prezzo che Whatsapp ci andrà a chiedere.

      • smurfxx

        Quale elevato prezzo?

        • Ruppolo
          • mr verdicchio

            Interessante, ma non ne condivido le conclusioni.
            Una cosa è vera e purtroppo inevitabile: la globalizzazione unita all’enorme scambio di dati, favorisce la concentrazione di ricchezza, e la ricchezza a differenza dei secoli scorsi raggiunge facilmente il punto di non ritorno: qualunque cosa faccia un’azienda che possieda una certa ricchezza che può diventare enorme, sia assoluta sia rapportata al giro d’affari, non può fallire.
            Quindi anche se gioca male le sue carteonon perde la sua posizione e chi ci rimette è il mercato. vedi microsoft, anche se nokia è stata una incredibile eccezione, ma il finale è da scrivere.
            quindi google, facebook, watsapp, potranno essere spodestati da chi è più bravo. Ma sarà difficile.
            i nostri dati invece mi preoccupano poco: le rilevazioni statistiche prima si facevano con costose interviste, oggi costano poco perché c’è chi raccoglie dati a basso costo.
            Tutto qui.

      • ciarizard

        Alto prezzo? Paghi minimo 400 euro per un telefono e ti lamenti 89 centesimi annuali?

        • cesco

          credo si riferisse alla privacy

          • TheCleaver

            Privacy? Allora spegnete i vostri PC, Tablet, Smartphone ecc non usate carte di credito punti fedeltà poi potremmo iniziare a preoccuparci della Privacy

          • AlbertoSONIC

            Io non capisco sta storia della privacy! Non siete agenti segreti, non avete bisogno di nascondere la vostra identitá! Che ve ne frega se Google conosce la vostra posizione? Che ve ne frega se Apple ha la vostra impronta digitale! Che ve ne frega se Facebook ha i vostri numeri di telefono! Di cosa vi preoccupate? Credete che i dipenti Facebook vi faranno scherzi telefonici? Ma dai! Viviamo sereni, per quanto mi riguarda io non ho da nascondere niente… e quindi mi ne frego della privacy!

          • RealNerd

            in realtà la privacy è importante. Una volta grazie ad uno sniffer sn entrato nella rete del locale in cui stavo con la mia ragazza e ho letto e capito che mi stava tradendo con un altro!

          • Body123

            Scusa l’ignoranza, cos’è uno sniffer?!

          • kekko

            se leggi bene capisci chi è lo “sniffer”

          • Kaiserxol

            E cosa c’entra uno sniffer con la parola “privacy”? Tu hai fatto una cosa illegale, ben diverso! Qui si parla di attività legalissime.
            Poi vedi…se uno non ha nulla da nascondere…va tranquillo, mentre lei che ti rendeva cornutazzo aveva un bel po’ di cose da nascondere!

          • NoMoreNoobs

            LOL kaiserxol è poco un carciofino, non ha capito che il messaggio era ironico…povero ahah

    • NoMoreNoobs

      esatto!..e poi sn Facebook e Whatsapp dipendenti. Togli loro quelle applicazioni e buttano lo smartphone ahah

  • Frank’s neXus

    Ma si installiamo 876067660676066766060643833737649192959595959595187606766067606676606064383373764919295959595959578686283833767388386888337378688673277771717171828296969382587267676868683272384837393867677221782839335373839373833339 programmi tanto cosa cambia? Batteria? Ram utilizzata? Pfff installiamole cosi ogni persona diversa nel mondo potra installare i propri client di messagistica… LA cosa utile di whatsapp è che l hanno quasi tutti… Non è che per messaggiare posso tenere tutti sti programmi.. Tanto vale che torno agli sms, che tra l altro ho illimitati verso tutti con Vodafone..

    • OpenAPI

      Non è un app uguale alle altre, è la migliore in circolazione ora….ancora c’è gente che difende e tiene Whatsapp per pigrizia o perchè ha tutti lì ?? beh belle pecore! La politica di whatsapp è stata sempre scorretta, dicevano una cosa e ne facevano un’altra! In più MAI pensato a fare un client per pc…ma per favore..Cerchiamo di far aprire gli occhi alle persone e portiamo tutti in Telegram! Non so come riesce chiunque a far arricchire ancora di più chi è già ricco! (millemila milioni di persone che pagano 89 cent all’anno fanno eccome la differenza!)

      • dario

        non è questione di essere pecore, è questione di avere un’app di messaggistica istantanea utilizzabile! :D
        amo la possibilità di scegliere, installo praticamente ogni alternativa a whatsapp e la tengo su anche per mesi, nella speranza che prima o poi abbia un bacino d’utenza simile. invito anche altri a installare le alternative che ritengo più valide. e prima o poi qualche competitor si affermerà, la storia ci insegna che la popolarità sul web è effimera. ma nel frattempo, io comunque devo chattare, non posso disinstallare l’unica chat che ho utilizzabile per numero di contatti ed efficienza solo perché mi sta antipatica la sua politica o per qualunque altro motivo. 89 cent l’anno me li posso permettere e non vedo perché dovrei portare avanti una crociata contro un contributo a un sistema che mi permette di risparmiare centinaia d’euro l’anno e che ha dei costi di gestione altissimi. sta’ tranquillo che qualunque alternativa a whatsapp quando raggiungerà 450 milioni di utenti dovrà pesantemente agire sulle infrastrutture e o ti riempirà di pubblicità o ti farà pagare o venderà i tuoi dati a destra e a manca, alternative non ce ne sono, l’hw costa, lo sviluppo costa.
        il client per pc non vedo come potrebbe realizzarsi, trattandosi di un sistema basato sui numeri di cellulare, e soprattutto una chat multipiattaforma ti leverebbe la certezza che tutti la stanno usando su smartphone e quindi in condizioni ottimali saranno istantaneamente raggiungibili.

      • Francesco Pozzobon

        ma spiegaci cosa ci interessa di tutti ste noie che hai?

        non vuoi whatsapp? usa altro, non obbligare però gli altri a cambiare perchè sennò non hai nessuno con cui chattare, caprone!

        p.s. se vuoi ti pago io gli 89 cent…non sono così barbone, magari poi per il favore che ti faccio mi paghi il caffè…XD

        • zago84

          Tutti che sono disposti a pagare whatsapp a chi non ce l’ha e mai nessuno che l’abbia veramente fatto. Io mi tengo le mie app gratuite e senza pubblicità, possibilmente open source come Telegram. Voi continuate a pagare per un servizio che invece è gratuito, ma non fracassateci i maroni come se foste gli unici a poter comunicare con le altre persone!

          • Francesco Pozzobon

            io non pago un servizio gratuito, pago un servizio a pagamento che è gratis il primo anno…solo perchè ci sono app gratuite non vuol dire che lo devono essere tutte

          • zago84

            Forse non capisci ma per servizio era inteso “messaggistica”/”chat” quindi mi riferivo al fatto che solo whatsapp lo offre a pagamento praticamente un servizio che è gratis di per sè. Inoltre io rispetto le tue scelte ma tu rispetta le nostre decisioni senza dire che paghi gli abbonamenti di whatsapp agli altri e smettila di usare la parola ‘barbone’ perché quelli come te ne avete abusato fin troppo ad oggi come se non avere whatsapp è da morti di fame.

          • Francesco Pozzobon

            il mio barbone era riferito a lui in particolare dato dava agli altri delle pecore….non capisco ancora il discorso che si paga un servizio gratuito, perchè lo è? perchè le altre app lo fanno gratis?

          • zago84

            Sono d’accordo al non offendere gli altri utenti, anche se c’è da dire che il suo “pecore” era riferito a quelli che dalla mattina alla sera difendono un app commerciale.

            Per quanto riguarda la tua domanda “le altre app lo fanno gratis?”: CERTO CHE LO FANNO GRATIS E MOLTE ANCHE SENZA PUBBLICITA’! Touchè…

          • Francesco Pozzobon

            calma, il mio non era un perchè nel senso che non so ma nel senso, solo perchè ci sono app gratuite che fanno la stessa cosa non vuol dire che anche whatsapp deve essere gratuito…

    • kekko

      speriamo non pesi una cinquantina di gb che sul mio cellulare non parte manco quizduello… wazzap si

    • Michele

      batteria ram ??? ma hai presente almeno quanto consuma un app di messaggistica minimalista come whats’app o telegram ??? non è mica skype !!!ma che dici ????

      • Frank’s neXus

        Una, massimo 2 posso o occupare poca ram, ma influiscono comunque sulla batteria perche ricevono sempre notifiche push an he quando lo schermo è spento.. Lasciandoa connessione dati sempre attiva.. Io poi mi riferivo al fatto che mettendo troppe app simili che fanno le stesse cose poi ne risente anche a livello di batteria ed esperienza d uso (ram intasata da app di messagistica)… Inoltre vorrei dire che io non contesto telegram come programma, perchè potrebbe essere un’ottima alternativa, ma se non è diffusa come whatsapp cosa me ne faccio? Ad ora ce l hanno solo 2 persone in tutti i miei contatti, che penso che come me abbino voluta provarla e l hanno disinstallata poco dopo

        • Michele

          sul bacino d’utenza mi trovi d’accordo purtroppo vince chi arriva prima(ma non è detto che prenda piede) …. come con i social network vedi quanti usano fb e quanti le alternative ! però per il resto assolutamente no non so forse perchè ho cell potente come il nexus 5 io ho tre app di messaggistica whats, telegram e viber (4 con hangout che sul nexus è l’app di default per inviare messaggi) vedi te ho tanto di quello spazio da vendere tra ram e memoria …… per la batteria è risaputo se arrivano a fine giornata sti cell è già tanto ma d’altronde cosa vuoi con risoluzioni così, app, video giochi annessi e connessi cosa pretendi ?

  • Pingback: Telegram: un degno sostituto di WhatsApp completamente gratuito | Crazyworlds

  • Enrico Lensi

    L’ennesimo servizio di messaggistica che molti installano e poi vedendo che sono in 4, abbandoneranno per Whatsapp. Ne ho installati moltissimi ma dopo 3 mesi tolti perché eravamo in 3 a volte in 4.

    • dario

      a me è capitato anche di essere da solo… tristezza infinita.

      • Lore

        A me con BBM ahahha!

    • Ingorante

      Bravo enrico. Costerà anche 89 centesimi (gran cifra , vero? Meno di un caffè!) ma non ha confronti con le altre. Nel mio caso su circa 300 contatti, 200 hanno whatsapp. Sommando i contatti di viber, hangout e altre due o tre applicazioni simili, non raggiungo i 50…!
      In sintesi: se una pasta al forno fantastica me la fanno pagare 15 euro, li pago. Se mi servono, gratis, pane raffermo e acqua sporca… anche no, grazie.

      • Giardiniere Willy

        Mlmlmlmlmlm pane raffermo mlmlmlm

      • NoMoreNoobs

        ammazza, sei realmente ignorante cmq! :D paragone totalmente sballato!

      • Guest
    • NoMoreNoobs

      non perchè la gente è pigra o ignorante, bisogna rinunciare ad un app finalmente ben fatta e rapidissima, utilizzabile tranquillamente anche con terminali di fascia medio bassa e poca RAM. Cerchiamo di coinvolgere più contatti possibili!

  • Mha..

    Sinceramente non capisco.
    Passi che per un motivo o per un altro non si voglia usare Whatsapp.
    Ma allora perché non cercare un programma di chat multipiattaforma?
    Troppo comodo non dover chattare per forza dallo smartphone, risparmiando così batteria?
    Senza contare la comodità di poter scrivere dalla tastiera..
    Un esempio ne è Line
    (sullo store mi sembra si chiami “Chiamate ed SMS gratis”.. le classiche traduzioni italiane per attirare utenti)

    • NoMoreNoobs

      Line, Viber e Telegram sono degli ottimi esempi :) Poi certo ci sn i fan di apple che sono fomentati totalmente per whatsapp, non badano a nessun tipo di consumo!.. ma li posso capire, d’altronde la loro batteria di norma dura mezza giornata, quindi non cambia molto :D

  • a me ke cazzo me ne frega a me

    Tanto ci sono modi per non pagare whatsapp

  • Antonino Pirrone

    Quando avverrà il cambio totale a KitKat, tutti i dispositivi android avranno l’applicazione Hangouts integrata con i messaggi. Allora sarà la fine per whatsapp e per gli stessi sms.

    • dario

      mah non credo sia così semplice… primo l’integrazione era già presente da prima di kk, io l’avevo su jb. secondo hangouts utilizza gli account google, non i numeri di telefono. il fatto di gestire gli sms tramite hangouts non sposta di una virgola il costo degli sms che manderai con hangouts, usi solo quell’app al posto di altre. quindi ai contatti che hai su hangouts invii messaggi gratuitamente, a quelli che non ce l’hanno mandi normalissimi sms.
      in sostanza, sono due app piuttosto differenti. ambedue ricche di utenti, ma non sovrapponibili.

      • Kaiserxol

        Mi spiace contraddirti, ma non è così. IN KK, non jb, Hangout chiede il proprio numero di cellulare che viene associato alla tua utenza. Risultato? Mi sono trovato degli amici che non avevano mai utilizzato Hangout, ma hanno un N5 e che si sono visti automaticamente su Hangout.
        E comunque si, cambia proprio da Kitkat, basta che ti ricerchi le news di mesi fa

        • geo

          Solo se vuoi
          associare gli sms ti chiede il numero di cellulare. Se li vuoi tener separati,
          non devi inserire nessun nr. di cell.

          • Kaiserxol

            Si…stiamo parlando proprio di questo. Ti sei alzato adesso? :-D
            Se li separi ovviamente non succede, ma visto che stiamo parlando dell’unione delle due cose…darei per scontato che li unisci!! :-D
            dario probabilmente non conosceva questa possibilità

        • dario

          eh ma non ho bisogno di cercare la news, ho un note 3 passato a kitkat da 4-5 giorni (h3g) e la gestione degli sms con hangouts ce l’avevo già col firmware precedente! :D
          forse con kk è cambiato qualcosa in questa gestione, non ti saprei dire, a occhio mi pare tutto uguale a prima ma non ci ho giocato più di tanto! :)

          • Kaiserxol

            Mhh no aspetta, ho capito forse l’incomprensione.
            L’app è uscita con KK, ma forse dopo pochi giorni han rilasciato l’apk e poi l’han resa pubblica sullo store.
            Vado a memoria eh…ma per primi sicuramente solo KK perchè i primi giorni c’era solo su N5

          • dario

            Bravo, è esattamente così. Lanciata con kk ma indipendente da kk. :)

  • jjzjjsjs

    Quanto detesto le persone ignoranti.
    A loro non cambierà assolutamente nulla ma dicono:
    -HEi xdxdxdxdxd ora che whatsapp è di feisbukk ora è troppo mainstream!!1!1!!11 meglio cambiare!1!1!!!!

  • raspo98

    Whatsapp è la migliore e la più conosciuta, ne ho scaricati altri (viber,we chat…),ma uso solo whatsapp sono gli 87cent meglio spesi di sempre!!!

    • NoMoreNoobs

      mi dispiace, non puoi dire che è la migliore. Già Telegram funziona meglio!

      • raspo98

        Io parlo per esperienza personale…non ho mai avuto problemi, messaggi sempre puntuali(cosa che non spre accade con viber ad esempio)

        • NoMoreNoobs

          ok.Ma i collassi della rete ci sn stati con whatsapp, non spesso ma li ricordo (dato che su fb tutti spammavano contro!). Io personalmente ho sempre usato Viber e Line, che ormai coprono tutta la mia rubrica..ora vorrei coinvolgere tutti a passare a Telegram, perchè risulta essere davvero leggera e veloce!

          • raspo98

            Ognuno ha le sue opinioni ;)

          • NoMoreNoobs

            ovvio questo :)

          • Kaiserxol

            Meno utenti = meno problemi di server, meno manutenzione, meno lag e rallentamenti, meno colli di bottiglia.
            Con questo non giustifico Whatsapp, e mi frega poco, ma non puoi paragonare servizi con centinaia di milioni di utenti in meno, non ha senso. Senza considerare i costi di gestione che aumentano con l’aumentare degli utenti..

          • NoMoreNoobs

            più utenti = Line ..e guarda caso Line non ha avuto i problemi saltuari inammissibili che ha avuto whatsapp e per un periodo è stata l’applicazione più usata al mondo, prima che arrivasse anche in Italia (in un momento sbagliato). In più Line (sempre per citarne una di quelle “grandi”) ha fatto progressi ed ha aggiunto nel tempo tantissime funzionalità, whatsapp invece è rimasta sulle promesse fatte in un periodo di diffusione iniziale. Tra l’altro wa ha un sistema di protezione ridicolo, tutte le concorrenti hanno un sistema di sicurezza decente o ottimo. Sono rimasto di stucco quando ho visto quant’è vulnerabile wa.

          • Kaiserxol

            350 milioni di utenti (linea) sono piu di 450 (whats)?? Mi chiedo se assumiate droga o cosa…
            Poi parli di “vulnerabilità”, sentiamo allora, quali sono queste gravissime vulnerabilità che portano ad un sistema di sicurezza “ridicolo”? Vorrei il parere di un esperto :-D

          • NoMoreNoobs

            forse non sei abbastanza informato, ma non mi interessa cercare di colmare alcune tue lacune o dare spiegazioni a chi ha un muro altissimo attorno e non se ne rende conto.

          • Kaiserxol

            Dati…numeri…le parole nell’informatica stanno a zero. L’unico che rimane nella sua ignoranza é colui che non accetta il confronto. Hai ragione? Aspetto i dati!!

  • Maxx

    Ma cosa cambia tra la versione Ufficiale e quella Non Ufficiale? Sono tutte e due prodotte dallo stesso programmatore…
    Spero solo che non sarà pessimo come wathapp per la condivisione di video con una riduzione alquanto pessima in molti casi. Mentre non utilizzabile per nulla su processori mtk 6589. Dove il video non si deve proprio.

    • Nicola

      Guarda credo che ci siano più versioni diverse, per esempio ho appena visto che c’è una versione per android modificata per essere ancora più leggera, è il beneficio di essere un servizio open source :-)

  • Pingback: Telegram: un degno sostituto di WhatsApp completamente gratuito - HostingPost.itHostingPost.it

  • Nicola

    Veramente molto carino Telegram, ne avevo sentito parlare già tempo fà :-)

    Comunque oggettivamente WhatsApp non fà schifo, a me pare leggera e veloce come applicazione (notare che ho un modesto Galaxy S Plus), l’unico difetto è che ogni volta che si inviano immagini le comprime riducendo la qualità!! >(

    Inoltre da quello che ho capito Telegram mantiene sui propri server i messaggi inviati (seppur criptati, spero che siano criptati) mentre WhatsApp li cancella appena sono stati consegnati, e questa non è una cosa da poco! Poi che questa sia la verità o meno è un altro discorso :-)

    E per il prezzo: 90 centesimi sono un prezzo onesto, voglio dire che se un’azienda produce un prodotto/servizio di qualità è anche giusto che ci guadagnino (tenendo conto che se l’azienda guadagna assume anche), poi ognuno è liberissimo di scegliere altre alternative, per esempio se Telegram migliorerà la politica con cui conserva i messaggi e ci saranno amici che lo usano sarò ben felice di usarlo, anche perchè ho notato che pesa meno di WhatsApp, tanto di cappello.

    • NoMoreNoobs

      finalmente qualcuno che parla di Telegram qui e lo apprezza ;) I fan sfegatati e difensori di whatsapp fanno un po’ paura… ;D

      • Nicola

        Grazie :-)

  • Pingback: Telegram: un degno sostituto di WhatsApp completamente gratuito | Alcoolico

  • YetAnotherUserId

    bah ma una qualsiasi chat basata su xmpp(googl, facebook etc) + OTR (https://play.google.com/store/apps/details?id=info.guardianproject.otr.app.im) per mantenere la privacy no?

  • gerry

    Whatsapp è stato il precursore, ha reinventato il servizio di messaggistica facendo calare gli introiti delle compagnie telefoniche, già solo questo merita rispetto, continuerò a pagare per whatsapp fino a che avrò almeno un utente in rubrica che lo usa. Gli altri servizi sono arrivati dopo, troppo facile copiare….

    • NoMoreNoobs

      si facile, sono certo di questo..ma perchè le copie sono pià complete e addiritture più leggere?? :)

  • Walter

    Dietro a Telegram ci sono dei non meglio precisai finanziatori russi… no grazie.

    • pollice

      Sisi meglio l’ NSA….così è una cosa “precisata”…..!

  • GOo

    Serverless, p2p, comunicazioni protette, client per desktop/smartphone, opensource (quindi anche gratuito): http://tox.im/
    L’unico piccolo sforzo consiste nello sceglierlo.

    • RealDev

      interessante.. seguirò gli sviluppi, anche se Telegram non lo mollerò facilmente :)

    • Colera

      Non lo conoscevo, eccellente segnalazione.
      Oltretutto è pure FOSS quindi nessun rischio e nessuna m&rd@ proprietaria :)

    • zago84

      Bella segnalazione! Amo tutto ciò che è FOSS! Però non trovo la versione per android…

  • NoMoreNoobs

    Credo l’elevato numero di commenti che ha avuto questo articolo
    ha già aumentato la popolarità di Telegram. ;D

  • abbatantuono

    E’ incredibile vedere cosa si inventa la gente pur di difendere whatsapp…
    Siamo onesti, è un ottima app, ma si è seduta sugli allori da troppo tempo. Esistono troppe alternative superiori.
    Con Telegram per esempio posso mandare TUTTI i tipi di file fino a 1gb.

    In sintesi whatsapp guadagna su una cosa soltanto: la pigrizia degli utenti, che non hanno voglia di installare app nuove.

    Un ultima cosa per i pecoroni che mi hanno sempre insultato perchè non volevo pagare gli 89 cents e che mi dicevano “se non paghi il prodotto sei tu” e altre fesserie del genere… Ho sempre sostenuto che pagarli non aveva senso poichè tanto alla fine avrebbero venduto i nostri dati. E cos’è successo? Cornuti e mazziati. Avete pagato e in più avete dato i vostri dati, che sono stati valutati circa 35 dollari a utente.

  • valvario

    3 giorni fa ho pagato per un anno di wa..quindi almeno per ora me lo tengo..ah per la cronaca ho anche viber da un anno, usato 1 volta per chiamare in francia su un altro viber e nella mia rubrica solo 4 contatti hanno viber. Quando inizieranno a usarlo in tanti ci si fa un pensierino ad app alternative a wa. Per quanto comodo,gratis, se in rubrica ce l’ho solo io che me ne faccio?

  • steinge

    certo che tutti abbiamo installato hangouts, con la potenzialità di interagire tra pc, tablet, smartphone, però nessuno lo vuole capire. Seguono tutti la moda per non rimanere fuori, si lamentano per gli 89 cent per un servizio eccezionale e non pensano che hanno la soluzione gratuita a portata di mano. Inoltre non vedi quando uno ha effettuato l’accesso, piccolo dettaglio sulla privacy.

  • Stefano Paolucci

    Il servizio di messaggistica che utilizzo è hangouts. Se tutti gli utenti di Gmail lo utilizzassero non esisterebbero concorrenti. Tutte le persone a cui ho mostrato il funzionamento di Hangouts sono rimaste stupite (per lo più utilizzatori di WhatsApp) in particolare dal fatto che puoi fare anche chiamate e videochiamate. Poterlo poi utilizzare su PC mac e tablet senza sim non è confrontabile con WhatsApp. Inoltre bisogna dire che l’utente medio di WhatsApp crede di inviare SMS il che spiega molte cose…

  • Jack

    Ho letto sul play store che tuttavia manca il servizio dei messaggi vocali, certo non è un granché che però potrebbe essere l’ago della bilancia per molti

    • RealNerd

      dai tempo a quest’app, che già ha grandi features ;)

  • wdroid

    Bello il fatto che puoi spedire quello che ti pare,su iphone non lo puoi fare :D trollate trollate iphoniani

  • Michele

    non ho letto tutti i commenti me ne sono bastati alcuni… ma che difficoltà c’è a cambiare app ???? per alcuni è peggio che divorziare e cambiare moglie :D … imho spero che questa app prenda piede sto vedendo che di giorno in giorno qualcuno aderisce ero partito con solo 2 contatti con cui interagire ora sono oltre i 10 ;)

  • Salva Monty Montella

    telegram non è uguale a Whatapp!

    Nessuno parla della Chat Criptata e dei messaggi che si cancellano in automatico??

    credo sia l’unico punto di forza di telegram in questo momento, poi se fb metterà veramente le mani su WA ne riparleremo ( con instagram non è successo)

  • http://itiaprepo.com/antonio Antonio

    Ragazzi se avete iphone con jailbreak aggiungete alle sorgenti itiaprepo.com/antonio per telegram in italiano!!

  • Teo Rock

    Mi potete dire una cosa, dato che credo di non avere scoperto l’uovo di Colombo (si dice così?):
    Non esiste e non esisterà mai un’app multipiattaforma che riunisca tutti (o i principali) servizi di cui stiamo discutendo?
    Avete fatto il paragone con i “vecchi” vari messenger, io ricordo che con il blackberry ne ne usavo uno solo (chi si ricorda il nome…) dove ricevevo i messaggi di quasi tutti e restavo in contatto senza problemi e senza dover avere dubbi su quale servizio tenere installato sul telefono.
    Non sono un esperto , mi dite se in futuro potrebbe essere possibile un’app di questo genere? ovviamente per i servizi gratuiti.

  • stefyna

    vi è capitato di avere problemi con un contatto non riuscite piu’ a fare arrivare il vostro messaggio e leggete il suo? non è bloccato qualcuno ha avuto questo problema grazie stefy

  • kekko

    Telegram è uno schifo… pesante .. richiede na marea di risorse ed è pure brutto quello stile “ios7″ whats app a vita… chissene degli 89 centesimi,… ne vale la pena… sempre che si potesse pagare da telefono

  • batcondor

    Telegram la vera alternativa gratutita a wathsapp. Per principio appena wathsapp è passata a pagamento l’ho disinstallata, anche se in realtà non l’ho mai usata. E’ ancora poco conosciuta, ma sta a noi diffonderla… tutte le cose cambiano, wathsapp non sarà eterna o sempre la prima come numero di utenti, basta guardare indietro per capire come tante cose che sembravano eterne sono poi state abbandonate o equiparate da altre. Telegram inoltre è più veloce, più sicura e più versatile su diverse piattaforme e si può installare su più dispositivi anche con lo stesso numero… e sopratutto è GRATIS x SEMPRE e senza pubblicità, perchè pagare wathsapp per la stessa cosa, considerando la rapida ascesa che sta avendo Telegram. Sono sempre di più le cose che si pagano, bisogna approfittare e premiare il Freeware.