Vendetta Online ora su Android!

19 marzo 201113 commenti

Molti di voi sanno già cosa sia, molti altri non lo sanno. Vendetta Online è un MMORPG per Windows, Mac OS X, Linux ed ora anche per Android che permette di esplorare, vivere e combattere in un Universo unico per tutte le piattaforme!

Vendetta Online è un MMORPG simile a EVE Online ed entrambi possono essere considerati figli del fortunato Freelancer della Microsoft, action game con grandissime potenzialità multiplayer. Il gioco vanta di un sistema di fazioni avanzato: il PvP (Player VS Player) è solo una delle tante possibilità di ingaggio al combattimento e quest’ultimo non è l’unico modo di vivere in questo gioco. Ci sono settori controllati da fazioni con determinate leggi, altri invece sono controllati dai pirati, altri ancora sono terra di nessuno.

Il giocatore può decidere se essere un pirata, una guardia prezzolata, un mercante, un estrattore minerario, un pirata, un assassino, un membro di un’associazione segreta: l’unico limite sembra essere solo l’immaginazione!

A differenza di molti altri MMORPG Vendetta Online permette un avanzamento del personaggio tramite skill, se vogliamo simile a Ragnarok. Ciò vuol dire che non esistono i livelli che, una volta raggiunti, permettono al giocatore di sbloccare delle missioni o uccidere un avversario con largo vantaggio, ma che il singolo personaggio imparerà a usare meglio le armi, a trattare i prezzi sul mercato locale, si farà una reputazione con la data fazione, la quale reagirà di conseguenza dandogli incarichi sempre più importanti e difficili.

Ecco le seguenti modalità di gioco:

  • Online
  • Offline
  • Demo

La prima prevede 16 ore, da giocarsi quando si vuole, di trial, dopo le quali si dovrà pagare un abbonamento mensile. La seconda invece è una speciale modalità per Android (illimitatamente gratuita) di gioco offline, che permette all’utente di impratichirsi con l’interfaccia non propriamente banale a causa della limitatezza dell’input (solo touch contro tastiera e mouse), mentre la terza sono una serie di videoclip atti a mostrare all’utente come destreggiarsi tra l’interfaccia ed il gioco stesso.

Insomma, non è un semplice porting, bensì un gioco sviluppato attivamente anche per la nostra amata piattaforma.

Infine essendo unico l’Universo per le varie piattaforme, se si gioca già a Vendetta Online si possono usare le stesse credenziali per giocarci sul dispositivo Android, ad esempio quando andate in vacanza e non vi volete portare dietro il computer!

Per poter giocare a questo titolo sul nostro dispositivo Android bisogna avere i seguenti requisiti minimi:

  • Android 2.2 “Froyo” o successivo
  • CPU nVidia Tegra 2 o equivalente

Sfortunatamente non è possibile giocarci con dei processori meno potenti perché non riescono ad elaborare un mondo 3D così avanzato.

Chi decidi di essere? Quale sarà il tuo futuro? Decidilo giocando a Vendetta Online!


Vendetta Online (3D Space MMO)
Guild Software, Inc.
Gratuito
500.000-1.000.000
Link Google Play Store

  • Giacomo Traballoni

    Questi sono i requisiti:

    “Requisiti di sistema e raccomandazioni:
    – Tavoletta NVIDIA Tegra-based, 7-pollici o più grandi, preferibilmente con Android a nido d’ape (o meglio Froyo richiesto), come il Motorola Xoom.
    – Si consiglia 500 MB di spazio libero su SD. Il gioco si utilizza circa 250 MB, ma anche auto-aggiornamenti e patch di se stesso al di fuori del mercato di Android, quindi ulteriore spazio è consigliato.
    – Si consiglia l’installazione su Wifi (per il download di grandi dimensioni), ma il gioco si dovrebbe usare larghezza di banda relativamente poco, e funziona bene su più reti 3G. Come sempre, di essere responsabile per i propri scopi di monitoraggio della larghezza di banda. ”

    Mi sa che funzionerà solo su piattaforma tegra e con risoluzioni più elevate del solito 800×480.
    Un lavoro enorme di cui potranno godere soltanto in pochi. Un ringraziamento va ad nvidia per aver creato un prodotto mediocre come l’nvidia tegra 2 che storpia ancora di più la difficile situazione di compatibilità di Android.

    • Elegos

      Non mi sembra bisogna biasimare nVidia, la quale fa il suo lavoro: produrre processori grafici. Piuttosto è l’evoluzione dei cellulari e tablet: l’accelerazione tridimensionale. Tra un anno non esisterà device senza processore grafico di alto livello e tra due anni i cellulari sprovveduti o con reparto grafico scadente non esisteranno più.

      Bisogna invece biasimare il meccanismo troppo veloce d’evoluzione della tecnica in strumenti che vengono usati tutti i giorni… come i computer: se ti interessi un minimo di componenti hardware ad esempio ti renderai conto che la Intel impone un nuovo chipset ogni volta che sforna una nuova linea di processori, ossia una volta ogni 4-8 mesi. Follia, follia, follia!

      • Giacomo Traballoni

        Si, non sono troppo esperto dell’ambito, ma qui mi sembra che ci sia una situazione differente in quanto non si parla di produzione hardware ma di limitazioni puramente software.
        Se samurai II gira su iPhone 3G, perché non gira su un hummingbird o snapdragon? Perché Nvidia paga le software house per avere l’esclusiva, ed nvidia è l’unica che se lo può permettere in questo settore. Se faceva il suo chip grafico tegra 2 e lo alloggiava sugli smartphones più disparati a me andava benissimo, ma se comincia ad accalappiarsi tutti i videogames che stanno uscendo con grafica 3D.. beh, così non mi va.

        E la cosa che ancora mi dà più nervoso è che da i test usciti in giro, il processore Samsung sembrerebbe spanne sopra e probabilmente anche l’Omap dell’optimus 3D è migliore di questo tegra2.

      • Anonimo

        Per non parlare delle GPU che raddoppiano le prestazioni in 6 mesi.

    • Anonimo

      Il Tegra 2 non è affatto mediocre! Purtroppo causa attesa per Honeycomb è stato adottato in ritardo, in autunno o più probabilmente per Natale usciranno i primi modelli a 4 core. Questa durata ridotta però è da imputare più ai tempi di evoluzione di Android che alla fretta di aggiornare di nVidia.

  • Io

    credo che il QR Code non sia corretto….il market mi dice che non esiste :(

  • Io

    credo che il QR Code non sia corretto….il market mi dice che non esiste :(

  • Anonimo

    Se vogliamo dare un progenitore al genere diciamo anzi Élite o al limite il suo “seguito” Frontier!

    • Elegos

      Ma tu sei un matusa allora :P
      Non lo conoscevo ^^ Mi ricordo lontanamente di un gioco di pura azione nello spazio, ma non includeva anche il commercio…

  • Anonimuspd

    Il market non lo trova…..neanche appbrain….

    • Smb

      E nell’articolo nemmeno uno screenshoot….