WhatsApp: occhio alla truffa degli Stati colorati

25 agosto 201713 commenti

WhatsApp, in questi giorni, ha fatto molto parlare di sé in virtù dell'introduzione degli aggiornamenti di Stato con sfondo colorato. Prevedibilmente, qualche cyber - burlone ha pensato bene di cogliere la palla al balzo per "infinocchiare" gli utenti più sprovveduti.

Un nuovo raggiro va “in scena” su WhatsApp

L’allarme, lanciato dalla Polizia Postale, chiama in causa uno specifico messaggio di testo.


Leggi anche:

Facebook Messenger ospiterà annunci pubblicitari in Home Page


WhatsApp occhio alla truffa degli Stati colorati (2)

Ciao, hai già visto?…ora puoi chattare con i tuoi amici su WhatsApp con i testi colorati, io ho già attivato!

Il tutto è accompagnato dal solito link sospetto che, teoricamente, dovrebbe consentire l’implementazione degli Stati colorati sul client a bordo del telefono. In realtà, come potete ben immaginare, si tratta della più classica delle truffe che, nel concreto, non farà altro che veicolare un adware.

Ad insospettire maggiormente vi è la richiesta (in pieno stile Catena di Sant’Antonio) di inoltrare il messaggio ad altri 10 contatti presenti in lista, con “la scusa” di una verifica dell’account in questione. Nulla corrisponde al vero e, per l’ennesima volta, raccomandiamo di effettuare gli aggiornamenti solo tramite Play Store ed App Store.


Leggi anche:

Facebook, 10 trucchi per smascherare le bufale


Qualcuno fra voi ha ricevuto su WhatsApp il messaggio che abbiamo condiviso?

Loading...