Wikipedia per Android si aggiorna con tante novità

13 aprile 201216 commenti

La ormai famosissima app di Wikipedia, celebre enciclopedia online, ha rilasciato da qualche tempo un aggiornamento. Noi ci limitiamo a comunicare che è stato scelto di abbandonare l’uso di Google Maps per adottare le mappe di OpenStreetMap. Questa notizia, gode dell'approvazione di molti anche perché GMaps aveva un po' stancato, le mappe di OneStreet saranno anche meno ricche di particolari, ma si caricano molto più velocemente e vengono supportate da un numero ben maggiore di dispositivi.

Come abbiamo detto, queste nuove mappe non possono minimamente competere con le Maps di Google per quanto riguarda i dettagli, come per esempio gli edifici 3D e le informazioni sui luoghi d’interesse ma hanno il grandissimo vantaggio di essere open source, ciò significa che non avremo più il vincolo delle applicazioni proprietarie di Google e molti più device potranno essere supportati.

Un confronto fra le GMaps e le OpenStreetMap.

Wikipedia ha anche annunciato che gli aggiornamenti dell’ applicazione saranno molto più frequenti, infatti, ogni due settimane verrà rilasciato un aggiornamento. Nella versione che è appena stata rilasciata per iOS è stato aggiunto il tasto per la condivisione su Facebook e su Twitter (che era molto richiesta), la possibilità di salvare una determinata pagina per poi rileggerla in seguito e il supporto per l’accesso offline alle pagine (che verranno salvate come copia cache nel telefono), tra le altre innovazioni.

Nella versione di Android è stata data la piena compatibilità con i tablet, le varie pagine possono essere memorizzate nella memoria SD (funzione molto utile), c’è la possibilità di aprire dei link a Wikipedia direttamente con l’applicazione, è stato aggiunto il servizio di correzione “Intendevi forse…” e in più il programma è stato integrato nella barra di ricerca rapida del sistema operativo, cosa che, ammettiamo, era decisamente necessaria.

Wikipedia è la più grande enciclopedia online e gode di un numero inimmaginabile di lettori, ma soprattutto, l’applicazione per Android e per  iOS è totalmente gratuita; ecco qui di seguito il link al Play Store:


Wikipedia mobile
Wikimedia Foundation
Gratuito
10.000.000-50.000.000
Link Google Play Store

Loading...
  • Smb

    “abbandonare l’uso di Google Maps per adottare le mappe di OpenStreetMap. Questa notizia, gode dell’approvazione di molti anche perché GMaps aveva un po’ stancato, le mappe di OneStreet saranno anche meno ricche di particolari, ma si caricano molto più velocemente e vengono supportate da un numero ben maggiore di dispositivi” …. ah beh, ottimo, si caricano piu’ velocemente e su piu’ dispositivi, peccato poi che con quello che s’e’ caricato non ci fai nulla di utile visto che non sono minimamente paragonabili a quelle di gmaps… Poi vorrei capire cosa vuol dire che le mappe “hanno un po’ stancato”: l’autore le teneva sul groppone tutto il giorno?

    • watteo96

      Ma va! Intendevo solo dire che era un po’ ora di cambiare, dopo un po’ google stanca! Comunque sono d’accordo sul fatto che non sono minimamente paragonabili a quelle di Google, infatti l’ho scritto…

      • Giulio

        Ma stanca cosa????????

        • watteo96

          Stanca perché si usa solo quello, era ora di cambiare!

          • Milite Ignoto

            Sono mappe, non é un maglione… Come si ci puó stancare di una mappa?

          • thebiggigi

            Ahahahahahahahha xD

          • B B3rn4rdo

            LOL
            Ti sei risposto da solo…..

            Si cambia quando cw n’è bisogno, non perchè pare e piace. io ritengo ottime le mappe di g, quando non mi.soddisferanno piu mi guarderò attorno.

            Saluti,
            B

          • watteo96

            Avete ragione tutti, anche io concordo sul fatto che le mappe di Google siano migliori, l’ho scritto principalmente perché si collegava con il fatto che le openstreetmaps erano supportate da più dispositivi, niente di più, scusate ancora…

          • buttate android comprate Apple

            Ma non dare retta a tutti questi esaltati non vedi che chi parla anche solo minimamente a sfavore di Google viene subito perseguitato watteo ha ragione Google maps ha rotto le palle e cambiare non fa male siete solo degli esaltati

          • Kiriakywar

            Si hai ragione… troppo procisa…troppo dettagliata… con Street view e modelli 3D e numeri e calcolo percorso e chi più ne ha più ne metta non c è più il piacere di guardare la mappa e capire che sei da un altra parte o che la mappa ha detto cazzate e non sa neanche lei dove t porta… ma andate a cagare W GMAPS

          • Lucabsc

            Purtroppo chi è colpito da Applemania acuta, non può che sparare cazzate.

          • Lucabsc

            Ma come si fa a scrivere certe cazzate? Una cosa che funziona bene stanca, e allora ne uso una che non funziona?

          • Guidolavespa

            l’autore dell’articolo ha 16 anni…è ancora un ragazzino! Forse è questo il vero problema…

  • sirio87s

    io uso wapedia che ha la possibilità di scegliere tra wiki, nonciclopedia, wikizionario, ecc…. ;-)

  • Pingback: Wikipedia per Android si aggiorna con tante novità | Ale23()

  • stanco

    Che palle sto android ha stancato