Agcom: utenti sul piede di guerra contro gli operatori telefonici

18 luglio 201720 commenti

Agcom, ancora una volta, pone l’accento sul difficile rapporto che viene a crearsi tra i consumatori e gli operatori telefonici. Vediamo quali sono i principali motivi di malcontento. In egual modo, chi si rivelerà essere l’operatore più indisciplinato?

Le statistiche di Agcom: Tim è l’operatore con il maggior numero di denunce all’attivo

La riflessione in merito nasce considerando la Relazione Annuale 2017 pubblicata dall’Autorità Garante delle Comunicazioni. In tale documento leggiamo quanto segue:

La variazione delle cadenze di rinnovo delle offerte e della fatturazione su base 28 giorni anziché mensile, unitamente alle altre rimodulazioni succedutesi nel corso dell’anno, rappresentano il motivo prevalente di insoddisfazione da parte degli utenti rispetto al passato, facendo registrare un’impennata nelle relative segnalazioni che risultano, non a caso, quintuplicate. Quasi quadruplicate anche le denunce per costi di disattivazione percepiti dai consumatori come non giustificati e per ritardi illegittimi nelle lavorazioni delle richieste di recesso.


Leggi anche:

Accese proteste contro le tariffe a 28 giorni


Agcom utenti sul piede di guerra contro gli operatori telefonici (3)

Come si evince dalla tabella, le denunce relative al periodo del 2016 sono state 5.958 (in aumento rispetto alle 4.931 del 2015). Le casistiche maggiormente riscontrate sono:

  • problematiche di passaggio ad altro operatore;
  • problematiche contrattuali (trasparenza informazioni e fatturazione, elenchi telefonici, roaming).

Leggi anche:

Altroconsumo ci svela il peggior operatore con cui disattivare la SIM


Agcom utenti sul piede di guerra contro gli operatori telefonici (2)

Tim è l’operatore che vanta la maggiore percentuale di denunce: ben il 42,4% del totale. Seguono Vodafone / TeleTu, Wind, H3G, Fastweb e tutti gli altri. Quali sono le vostre impressioni in merito ai dati diffusi dall’Agcom?

Loading...
  • Kayran

    Tutto molto bello. Ma il numero di denunce non dovrebbe essere rapportato al numero di clienti di quell’operatore?

  • Nebenet

    Ottimo…. ma come mai nonostante le denunce e nonostante l’agcom gli operatori continuano a fatturare ogni 28giorni e a porre penali devastanti a chi cambia operatore prima dei 24 mesi? (A me TIM ha chiesto 285 euro per aver cessato il contratto 6 ore prima della scadenza dei 2 anni) e in ultimo a rimodulare univocamente le tariffe senza ritegno?!?!?!? La realtà è che la legge tutela le lobbies e non i consumatori….

    • Ross

      6 ore?? Ma scherzi????

      • Nebenet

        si hai letto bene 6 ore prima della scadenza dei 2 anni mi hanno disattivato la linea alle 18 e il contratto dei 24 mesi sarebbe scaduto lo stesso giorno alle 00. In più la bolletta gli è stata pagata per intero compresa la giornata in essere…..

        • Ross

          Che merde…scusa ma non trovo altre parole.

    • Perché lo fanno?
      Semplice equazione: l’eventuale sanzione è quasi trascurabile in rapporto al guadagno che ricavano dalle loro pratiche pressoché illecite!

  • TheManuz

    Mi piacerebbe vedere il grafico delle denunce normalizzato per numero di utenti, così è un po’ difficile dire quale operatore è il più virtuoso e quale è il più inefficiente/scorretto.

    • Salvatore

      Non è difficile affatto… Vodafone dal grafico risulta il migliore per distacco…
      Calcolando che gli ultimi dati indicano
      Tim 31 % del mercato
      Vodafone 27 %
      H3g Wind 33%
      Postmobile 4%
      Altri operatori 5%

      Risulata evidente che ha meno denunce di Wind e Tim nonostante percentuali di market share simili.
      Bene anche poste mobile

      • TheManuz

        Grazie per il tempo dedicato.
        Per Fastweb non mi stupisce affatto, ho chiuso malissimo un’utenza con loro.
        Wind non mi è piaciuta con le rimodulazioni che hanno fatto recentemente. Per adesso però mi offrono la tariffa migliore come qualità/prezzo (10 Gb a 7,50€ + 400 Minuti/SMS ), quindi non ho cambiato anche se la tentazione era forte.

        • Salvatore

          Migliore per chi non approfitta delle triangolazione. Io a 7 euro ho 7 giga con 1000 e 1000 da Vodafone

          • TheManuz

            Beh, qui interviene il profilo dell’utente.
            Io per esempio già non consumo i 400 minuti e i 400 SMS, quindi ad averne di più non me ne faccio nulla.
            Discorso a parte per i giga, perché quelli trovo sempre il modo di usarli!

          • Rebelde

            guarda io ero coopvoce e aveva il mese solare pero erano 10 euro al meso con 600 min e solo 4 giga non ha mai proposto giga in piu quindi sono venuto via io ero ex wind la wind mi ha bersagliato di proposte come 20 giga a 7,50 se ritornavo con loro !! ma io con questa compania neanche morto ci ritorno e orribile in tutto velocità copertura e assenza di segnale 4g ,ora sono andato a TIM 7 euro 1000 min e 10 giga in 4g ora vediamo come saranno loro…e cmq aspettero il nuovo gestore free anche se tim devo starci 24 mesi prepagato,,pero non mi interessa vedremo se andare dal nuovo gestore o rimanere con tim ps ora non ho piu gli sms ma non lo ho mai usati quindi non mi interessano

  • Tutto palcoscenico…
    Non c’è un vero garante e non c’è nessun reale controllo di questi giganti delle telecomunicazioni.

  • Luciano

    il vero problema è che le multe che fa l’Agcom sono irrisorie rispetto alle entrate che ricevono comportandosi scorrettamente.

    • sanio

      infatti…mi aspetto prossimamente una super multa da 1euro a ogni operatore…spero non falliscano o rischiano per poter ropravviere a tali sanzioni un nuovo aumento delle tariffe…
      gia che ci sono perché il rinnovo ogni 28 giorni facciamo 20 cifra tonda😂qua tra operatori e produttori…meglio uscire da questo circo…perche dobbiamo mantenere troppi pagliacci…per cosa poi???spendere 600 800e per uno smartphone e altri 10e ogni 4 settimane …..per andare su siti che parlano di altri smartphone e altri accrocchi…un po come comprare l’auto nuova e fare il pieno per andare per concessionari😂

  • Luki1

    Ok e quindi? Rimangono solo i numeri?
    Quando vogliamo passare dalla denunce ai fatti?

  • carlo

    Chi potrebbe aumentare in maniera pesante le sanzioni a questi ladri non lo fa. Il perché è chiaro a tutti.

  • Dino

    Ma che fine ha fatto la delibera AGCOM di metà marzo? Gli operatori non dovevano adeguarsi entro 90 giorni, che sono trascorsi? E gli operatori che invece erano ancora con la fatturazione mensile, non hanno commesso una doppia infrazione nell’applicare i 28 giorni in presenza della delibera AGCOM operativa? E la stessa AGCOM cosa sta facendo per far rispettare la sua delibera? Ritengo che non dovrebbe semplicemente comminare delle multe che vanno ad ingrassare, credo, solo le loro casse, ma dovrebbe costringere gli inadempienti a restituire il mal tolto agli utenti. Inoltre, c’è pure qualche operatore che nel passaggio ai 28 giorni (Fastweb) sbaglia la fatturazione, fatturando (nel mio caso) oltre tre volte il dovuto e pretende il pagamento della fattura errata, pur riconoscendola tale, con promessa di rimborso successivo. Si rifiuta persino di inviare, ad emissione avvenuta, la nota di credito per dare modo al cliente di verificare cosa effettivamente viene fatturato. Mah!!

  • Faby Bu

    Strano ero convinto chr h3g fosse in testa conoscendola

    • FAB115

      Dovresti dividere tutte le cifre per il numero di clienti della compagnia, così si capire bene chi è il più odiato :p