Android Market Application Rating

5 dicembre 201037 commenti

Non vorrei rimaneste male quindi lo ammetto già subito: questo è un post di puro sfogo personale :) Di cosa andrò a parlare? Degli utenti che utilizzano il rating i commenti dell'Android Market... inappropriatamente. Potremmo iniziare a chiamarli da ora, OneStarUsers.



Mi stavo aggirando per la zona Download dell’Android Market e mi sono messo curiosamente a guardare i vari commenti delle applicazioni installate…

Mi sono imbattuto nei commenti dell’Adobe Flash Player ed non al momento non potevo credere ai miei occhi…

Mi perdoneranno codesti utenti per questa gonia pubblica, ma davvero non sopporto questa pratica! Che senso ha mettere 1 stella ad una applicazione solo perchè manca l’app2sd? Se avete bisogno dell’app2sd probabilmente avete un device che neanche volendo vi carica fluidamente qualsiasi filmato flash.. quindi io mi chiedo: perchè?!

.. e se un giorno adobe rilascerà l’applicazione col supporto alla SD card secondo voi cosa accadrà a questi commenti? Nulla. Rimarranno esattamente li.

Se vi serve una feature particolare mandate una mail, andate nel forum di supporto dell’app, contattate lo sviluppatore.. si insomma, fate tutto quello che volete ma NON andate a dare Rating 1 Star all’applicazione!

Ho preso come esempio Adobe Reader, ma ci sono diversi sviluppatori che non hanno nessun scopo di lucro nelle applicazioni che pubblicano e continuano a sviluppare a gratis per la comunità, quindi se voi OneStarUsers continuate a dare rating a caso per sfogare la vostra sindrome da micropene, prima o poi questi sviluppatori si stancheranno di ciò

Proprio l’altro giorno ho scaricato l’aggiornamento della applicazione 190 Mobile di Paolo Conte (voglio ricordare: gratis!) ed aprendo l’applicazione mi trovai un bellissimo messaggio che invitava i suddetti utenti a non dare Rating = 1 se l’applicazione era lenta perchè in tal caso la colpa era del Portale Vodafone! Questo è uno dei tanti casi in cui mi sono imbattuto…

Spero solo di aver toccato le vostre anime con questo post e di aver reso l’Android Market un posto migliore per gli sviluppatori ;)

Au revoir!

S.

Loading...
  • Domenico Casillo

    Spero solo che Google con Gingerbread e gli imminenti aggiornamenti al Market, dia la possibilità agli sviluppatori di MODERARE i commenti delle proprie applicazioni.
    Così facendo, lo sviluppatore può rispondere ai commenti o segnalarli ai responsabili del Market in modo da eliminarli, spiegandone le ragioni ovviamente.
    Applicazioni spesso perfette ricevono un rating basso solo per l’ignoranza degli utenti..

    • Anche secondo me un certo livello di moderazione potrebbe essere una soluzione..
      Perfortuna gli utenti possono dare un rating agli commenti (Utile|Non Utile|Spam).. sarebbe da vedere se realmente funziona :)

  • che poi io lo posso spostare tranquillamente su sd sia da nexus che da milestone

    • Zzed

      il problema di fondo è l’ignoranza (nel senso di colui che ignora..) di chi mette i commenti.
      Questo succede oramai ovunque, grazie al web 2.0. Con i grandi numeri, chi vota o scrive senza ponderazione o informazione adeguata dovrebbe essere poco influente, ma purtroppo il fatto è che chi ignora, spesso è la maggioranza, che non segue forum o prova a capire cosa vuol dire sviluppare, o conoscere i sistemi, semplicemente acquista un dispositivo perchè “fa cool” e poi ha il potere di scrivere e votare dopo aver usato l’applicazione 2minuti o letto una pagina o un forum solo superficialmente.
      Ecco, magari se si potesse votare e commentare solo dopo tot ore di utilizzo effettivo, si scremerebbero tali commenti superficiali o incoerenti.

  • Thshine

    concordo al 100% sebastiano. è veramente odioso questo comportamento.
    Anche a me è capitato con una mia applicazione, ho ricevuto una stella perchè sul liquid di un utente un funzionava, e nella descrizione io ho scritto chiaramente di segnalarmi via email eventuali problemi. Con il solo commento non è che risolvo niente. so solo che c’è questo problema e da allora cero di capire da cosa può dipendere, ma visto che pure se riesco a risolverlo poi non tornano a cambiare il commento, vado alla cieca.

    • si appunto quello è il problema.. se lo andassero a cambiare una volta ottenuta la feature ci potrebbe anche stare, ma il 99% delle volte lo lasciano li rovinando il rating totale di una applicazione valida…

  • Si, effettivamente bisognerebbe ponderare un pò prima di elargire sentenze a destra e a manca…molti sono semplicemente arroganti che non possono neppure permettersi delle cose che invece pretendono siano loro date…
    Purtroppo questo modus operandi non ha bandiere… :)
    Grazie Sebastiano

  • Ciao, ti posso assicurare che da sviluppatore questa cosa dà ancora più fastidio! Ho ricevuti anche io commenti negativi per Folder Organizer proprio per lo stesso motivo, peccato che le applicazioni che usano widget non possono essere spostate su sd card!

  • Ricky

    Non concordo per niente! Ho speso 500€ per un Desire con una SD da 16GB e mai possibile che non la posso usare nativamente per installarci applicazioni? Il mio Nokia di 10 anni fa prevedeva questa funzione senza problemi. Questo move to SD è il più grande limite/difetto di Android ora! Se Google prevede la funzione Move to SD e lo sviluppatore non la utilizza a mio avviso si merita 1 * perchè il programma non utilizzando una funzione fondamentale per la stabilità del sistema, xè se tutti ragionano come lui nessuno implementa questa funzione e in pochissimo tempo satura la memoria del telefono cosa che è capitata a tutti. Non accetto la soluzione (per ora) di cambaire firmware per ovviare ad una mancanza di google+sviluppatore. Non concordo neanche con la tua frase: “probabilmente avete un device….” adesso la colpa ricade sul consumatore per un errata progettazione alla base? Assurdo! Io dico che bisogna essere più obbiettivi nel criticare di difetti dei terminali Android!
    Poi l’assurdo degli assurdi quando esce un update firmware devo disinistallare 3/4 di applicazioni per poterlo installare! Ma dai!!!!!!!!! Su questo aspetto iphone è un passo avanti (solo su questo!).
    Per 1* su applicazioni lente ma l’utente medio/tonto che compra un telefono che ne sà di memoria, cpu, performance e di programmazione, queste poche stelle sono dovute a scelte fatte in fase di sviluppo di android quindi xè incolpare l’utente medio/tonto? Non tutti sono programmatori, sta a chi legge i commenti saper scremare quelli buoni e quelli no.
    Salute a tutti

    • Ganzdroid

      Se usi una applicazione e non la disinstalli allora per te ha una utilià e la ritieni utile. Magari manca move2sd ma è solo un aspetto di quella applicazione.
      Allora perchè dare una stella? Magari danne 4 se l’applicazione è perfetta, ma manca move2sd. Oppure 3 se pesa davvero molto.
      é banale, ma il lavoro altrui va apprezzato se fatto bene!

    • Matz

      Secondo me invece ha ragione, non è una questione di rispetto per il programmatore. Anzi lo trovo una grave pecca, degna di un rating basso, il non prevedere lo spostamento su SD. Sopratutto per app esose come il flash player. Saranno spiacevoli da vedere ma fanno perfettamente il loro lavoro quei commenti! Fanno parlare di se e magari svegliare a migliorare il software per adattarlo a questo grave limite di android

      • Thshine

        si ma non si vuol capire che il discorso non è mica l’app2sd di flash palyer. Quello è stato solo lo spunto di sebastiano, il discorso è proprio un’altro e riguarda più i tanti piccoli sviluppatori che sviluppano applicazioni per passione e gratis che gli sviluppatori di adobe.

        • Ricky

          Non significa niente la tua affermazione, se uno sviluppa male lo fa indipendentemente se è una software house o un singolo individuo. Con le stelle capisci quali sono le esigenze di chi usa la tua applicazione, se android ha il difetto della memoria è FONDAMENTALE prevedere il move to SD altrimenti rischi di prendere una stella per la tua mancanza nella programmazione, piuttosto aspetti 1 mese in più a pubblicarla ma inserisci il move to SD.
          Cosi comè va benissimo non ci nascondiamo dietro alle * e ripeto dall’utente medio tonto non si possono pretendere chissà quali ragionamenti.

    • In rete si trova un tool gratuito di app2sd che abilita il trasferimento delle applicazioni sulla sd anche se nativamente non sono predisposte!!!
      Anche io ho il Desire e ho trasferito tranquillamente tutte le applicazioni sulla sd SENZA ROOT e ho sempre 50-60 mb liberi.
      Basta cercare che si trova tutto.
      IMHO non bisogna essere impazienti e valutare male il lavoro di chi, magari, ci perde notti intere.
      Ciao

  • Ac19

    Effettivamente anche io ho trovato alcuni commenti veramente fuori luogo. inutile inoltre per un certo tipo di utente specificare che ai commenti non è possibile rispondere; questi mai si sognano di mandare una mail per chiedere supporto.
    Vorrei segnalare però un comportamento veramente scorretto da parte di alcuni sviluppatori… Questi lasciano commenti in genere con 3 stelle solo per promuovere la loro applicazione… In genere applicazioni di chat o scambio immagini di un certo tipo…. Chiedo quindi al supporto google di provvedere a cancellare il commento e di provvedere a bannare quei sviluppatori. I commenti li cancellano, lo sviluppatore sembra che ancora ci sia…..

  • Rivomi

    Quoto l’intero articolo!!!

  • Pistaweb74

    I commenti sono personali e moderarli sarebbe quanto di più contrario allo stile Android si possa immaginare, che punta alla libertà di espressione.
    Se il lavoro degli sviluppatori va elogiato, va altresì menzionato l’aspetto che soggettivamente risulta negativo. La possibilità di portare l’applicazione sulla SD dovrebbe essere priorità da parte di chi crea applicazioni, dato che con una manciata di programmi “pesanti” si va a riempire la memoria, mentre rimane “vuota” quella esterna (un po’ una contraddizione).
    Chi la scarica e la utilizza poi sarà ben capace di decidere il da farsi.

  • Silvio Marcon

    A me invece infastidisce vedere che pur avendo 5 stelle a disposizione, il rating si limita sempre a 2 casi: 1 stella se l’applicazione non piace, 5 se invece funziona. Ma è mai possibile che per nessuno in questo mondo esistano le vie di mezzo? Dare una valutazione adeguata aiuterebbe moltissimo la ricerca nel market.

  • Michele

    proprio stasera commentavo il rating con un amico autore di un widget e di uno che aveva messo rating a 1 senza comemntare senza dire il motivo…e il widget funziona perfettaemnte fa essatamente quello per cui e’ stato pensato ovvero segnialrare se un sito va down e riavvisare quando torna up.
    e in ogni caso un voto basso ci può stare ma almeno motivalo..

  • Jj

    @Sebastiano
    Concordo che molti commenti siano privi di senso, ad esempio ricordo un ridicolo 2 stelle ad un bellissimo gioco solo perche’ ritenuto troppo difficile :-), pero’ nel tuo specifico esempio devo concordare con chi ha dato un voto basso perche’ ormai la possibilita’ di poter spostare le applicazioni su sd dovrebbe essere, quando possibile, obbligatoria per tutte le nuove app o aggiornamenti.

    p.s. gonia pubblica?????

  • Sadamelik

    Quello dei commenti e quello delle valutazioni penso sia uno dei metodi più democratici di valutazione. Però anche io penso che ci debbano essere delle moderazioni, anche se limitate, Un esempio è quello di dare votazioni alle votazioni stesse che gli utenti lasciano sia da parte dello sviluppatore che da parte degli altri utenti per avere una situazione più democratica possibile.
    sarebbe meglio da parte di un utente poco contento di un’applicazione contattare lo sviluppatore, soprattutto se piccolo o indipendente come me, per esporre dubi o i problemi riscontrati. Antroid è troppo frammentato per avere una piattaforma di market univoca. Io ho avuto problemi proprio per questo motivo, subito corretti, ma i voti negativi ci sono ancora.
    Di questo aspetto android deve crescere molto spero che presto si muoveranno in questa direzione

  • Nobu

    non è, purtroppo o per fortuna, un’ usanza dell’ utenza androidiana. mi sono accorto della stessa cosa sul mio ipod touch.
    esempio stupido: uscito rage nella descrizione del prodotto c’era scritto ‘per usarlo dovete settare lingua inglese sulla macchina, pena crash dell’ applicazione. stiamo lavorando per implementare le altre lingue’. vedo i commenti e c’erano CENTINAIA E CENTINAIA di commenti ‘non funziona’, ‘crash all’ avvio’, ‘è in inglese’ con rating 1.
    su android ho visto decisamente di peggio eh, ma in generale gli utenti sono idioti, da tutte le parti. ho visto dare una stella ad applicazioni per ragioni ben più stupide del app2sd.

    • Ricky

      La solita fretta di questi ultimi anni che anche ad applicazione non finita si fa uscire un gioco e poi lo si patcha, solo per la fretta di farlo uscire e di venderlo!
      Per me se le meritano 1*.
      Poi è risaputo che nessuno legge le note parte in 4 va! Ma alla fine l’utonto paga vuole installarlo e giocare subito senza aspettare patch o chissa cosa lo vede nel marlet quindi capisce che lo puo avere e compra!
      La colpa è delle software house, la fretta di vendere vendere e vendere!

      • Nobu

        le descrizioni VANNO lette. è come non leggere il manuale, sono i cosiddetti cazzi tuoi

  • cesco89

    concordo pienamente con sebastiano!
    possibile che non riusciate a pensare che , sela funzione move2sd non e’ stata implementata, e’ perche’ ci potrebbe essere un motivo??
    puo’ essere che tale funzione non verra’ mai aggiunta a flash per il semplice motivo che probabilmente non darebbe piu’ le stesse prestazioni che puo’ dare ora standosene sulla memoria interna!!!
    non e’ assolutamente giusto dare come votazione una stella solo perche’ non supporta lo spostamento!!!!…oltretutto FLASH PLAYER!!!…che si muova o no su SD, serve a tutti per la navigazione e la visualizzazione dei filmati!!….purtroppo, come detto da altri, parecchi utenti sono completamente idioti e non riescono a capire l’importanza delle votazioni che danno, che vanno a influire sia sull votazione finale sia sulla popolarita’ dell’applicazione sul market!!…ovviamente ogni sviluppatore da il massimo per sviluppare la propria applicazione e ovviamente un calo nella graduatoria delle app piu’ votate significa anche meno vendite oppure meno download!!…tutte cose che per un DEV sono importantissime!!
    personalmente non aggiungerei la moderazione al market perche’ giustamente ognuno deve essere libero di dire cio’ che vuole, ma personalmente, aggiungerei una funzione per la segnalazione di commenti e votazioni devianti dalla situazione reale, ossia, io utente, se vedo che il commento e’ fuorviante, inutile, insensato o comunque dato solo per abbassarne la votazione, vorrei poterlo segnalare con una motivazione specifica perche’ si provveda ad un controllo!!…
    per chi si lamenta del non poter spostare le app su SD:
    sappiate che tenere il vostro terminale android cosi’ come esce di fabrica significa tenerlo castrato a mio avviso. gli sviluppatori di XDA si stanno sbattendo come dei pazzi per megliorare le rom e aggiungere features che ne migliorino le prestazioni e la godibilita’ come ad esempio il data2ext, ossia, vi basta creare una partizione da 1-2 GB sulla SD e quella diventera’ d’ora in poi la vostra “memoria interna del telefono”!!!….

    le lamentele sono legittime per carita’, ma almeno informatevi sule reali potenzialita’ di android e quello che la comunita’ sta sviluppando!!…sono persone che ci mettono anima e corpo per portare a tutti noi le migliori prestazioni sui nostri dispositivi, quindi, prima di dare giudizi negativi per ragioni completamente inutili, informatevi un minimo e guardate il lavoro immane che c’e’ dietro allo sviluppo di un applicazione o al miglioramento delle funzioni di android!
    il nostro forum e anche quello di XDA ne sono pieni!!!

    • Ricky

      Tanto di rispetto a tutti ma non puoi pretendere che l’utonto medio ne sappia di programmazione di memoria ecc. ecc. uno valuta l’app secondo i suoi parametri, poi le singole stelle del move to sd speriamo facciano svegliare Google per sistemare sto problema! Potrebbero essere un incentivo per i programmatori e grandi software house a premere su Google per sistemare il problema.

  • Marco

    Un enorme grazie per questo articolo… Sono uno degli sviluppatori dell’app per il sito 2Spaghi.it .
    Ogni settimana ritroviamo stupidi o assillanti commenti ai quali purtroppo non è possibile rispondere. Di usare forum o mail agli utenti interessa poco e sono subito pronti a smerdarti ad ogni piccolo bug o feature mancante e non c’è modo di dissuadere gli utenti dal pubblicare commenti su certi argomenti.
    I commenti negativi dovrebbero essere scritti per motivi seri e comunque penso sia più civile e bello che gli utenti comunichino direttamente con gli sviluppatori.
    Di nuovo complimenti.

  • Janx80

    Sta storia della libertà di espressione ha decisamente rotto le balle se permettete…
    ora, non uso più il market da un pezzo, ma altrove i commenti sono modificabili dall’utente, cosa molto utile, poichè se dopo un aggiornamento l’app alla quale avevo dato 5 stelle smettesse di funzionare, potrei “rivedere” il mio giudizio. Magari lo hanno implementato pure su Android, non saprei, è una cosa molto utile.

    Per quanto riguarda i feedback idioti…. ci sono ovunque…e concordo con l’autore dell’articolo. Ricordo tempo fa sull’AppleStore un tizio dava 1 stella a Skype per via del fatto che non riusciva a farsi sentire. Aveva un iPod, quindi privo di microfono…

  • concordo pienamente con l articolo

  • Emanu_Lele

    Vi scrivo da utente che di programmazione su android non sa proprio nulla, ma già solo per il fatto che un programma ti offre una funzionalità utile e gratuita si merita almeno 2* stelle, se puoi funziona bene 4*, se è meglio di quelle a pagamento 5* quindi è ovvio che non serve un genio in programmazione per dare questo giudizio, però mi è anche capitato il contrario, vedere tante stelle a programmi che non funzionavano molto bene o che magari erano copie di programmi già visti e funzionavano pure male! con il commento tipo “4 stelle per l’idea” :? e penso che anche questo sia frustrante per uno sviluppatore che magari ottiene le stesse stelle dopo essersi fatto un mazzo tanto per testarlo bene prima di rilasciarlo.
    Secondo me la soluzione è trovare un sistema diverso per il voto, tipo quello che c’è su ebay. Prima indichi se è positivo o negativo (senza stelle al posto delle quali mettere una percentuale di giudizi positivi), poi dai la possibilità di mettere il commento che spiega il perché; e poi dare la possibilità di replica allo sviluppatore.
    Il tutto condito dalla possibilità degli altri utenti di votare il votante in caso di voto negativo; cioè di indicare se un giudizio negativo è stato immeritevolmente dato dal “trol” perditempo di turno.
    Con il sistema attuale non vedo possibilità di miglioramento.

  • Concordo con chi da 1 stella alle applicazioni che occupano tanta memoria e non si spostano su SD.
    E’ una riga da aggiungere nel Manifest, che ci vuole?
    Mi meraviglio di come la media dello screenshot che hai allegato all’articolo sia ancora così alta, nonostante le tante “1 stella”.
    E’ come avere una Ferrari, ma senza volante: 5 stelle alla Ferrari; 1 stella alla Ferrari senza volante.
    Se poi ci mettono il volante, sta all’utente cambiare la sua valutazione.

  • mubumba

    Non so ma sembra che Google ti abbia ascoltato alla fine! Con la nuova versione del Market se classifichi un commento come spam poi non te lo mostra più!

  • Probabilmente sarebbe più opportuno “filtrare” le applicazioni piuttosto che i commenti… Se si sviluppa un’applicazione che utilizza determinate risorse allora sarebbe preferibile che sia lo sviluppatore stesso a poter selezionare il “Tipo di Device” più adatto evitando che utenti con un dispositivo inferiore a quello “consigliato” possano scaricare l’applicazione. Faccio un esempio stupido: ho installato “Pocket Legends” sul mio HTC Magic (Firm. Smoki X) non sapendo che il gioco in questione richiede le OpenGL ES 2.0 per poter funzionare, ovviamente ho mollato una stella con relativo commento. Quando andavo a scuola e il prof. chiamava il povero malcapitato impreparato all’interrogazione gli si spiaccicava un 2 sul registro e non c’era la possibilità di “inviare un’email al preside” per poter cambiare le cose…

  • Pingback: Lezioni di comportamento sul market – Parte 2 – Androidiani « Androidiani.com()

  • Condivido appieno l’articolo!