Un artista ha nascosto 10.000$ in criptovalute nelle sue opere

25 marzo 20182 commenti

 Andy Bauch è un artista di Los Angeles che ama utilizzare i Lego nelle sue opere, in quanto ritiene la loro estetica molto vicina a quella dei pixel.

Per la sua ultima mostra ha impiegato 100.000 mattoncini Lego per realizzare dei quadri astratti, ognuno dei quali segue un preciso schema che nasconde le chiavi private di diversi portafogli virtuali. Questi possono contenere diverse criptovalute, come ad esempio Bitcoin, Dogecoin, Litecoin e Cannabiscoin, per un valore totale di circa 10.000$.

I titoli delle varie opere corrispondono al valore che queste avevano al momento della loro realizzazione e spaziano da 10$ a 90$. Durante la mostra, invece, veniva proiettato il valore in tempo reale dell’opera.

La volontà dell’artista è far riflettere gli spettatori su quale sia il valore dell’arte e quale quello del denaro, nonchè rendere il concetto di criptovaluta accessibile a tutti:

“I am attempting to help those without computer science backgrounds visualize and understand the rather abstract concept of cryptocurrencies and simultaneously democratizing the potential and volatility that comes along with them,”

Sto cercando di aiutare chi non ha una conoscenza dei computer a livello scientifico a visualizzare e capire l’alquanto astratto concetto di criptovalute e allo stesso tempo rendere democratico il loro potenziale e la loro volatilità.

A quanto pare già otto delle nove chiavi sono state trovate ed i relativi portafogli svuotati. Ad ora non ci resta quindi che tentare di decifrare l’ultima opera, intitolata 10$ Litecoin, oppure semplicemente fermarsi ad osservare alcune delle opere di Bauch che vi riportiamo. (10$ Litecoin, per chi volesse, è la prima da sinistra).

 

 

 

Loading...
  • teob

    Che schifo di opere … Che si vada a vedere le vere opere in qualche mostra di Lego per vedere come si usano i mattoncini :-)

  • Ossignore 🙄