Durante il Google I/O Larry Page sarà assente per problemi di salute [UPDATE]

24 giugno 201225 commenti

Nelle ultime ore sul web sono apparse notizie riguardanti Larry Page, attuale CEO di Google, ed alcuni suoi presunti problemi di salute (forse non molto gravi). Secondo quanto riportato e comunicato nelle scorse ore da Eric Schmidt, ex amministratore delegato di BigG, sembra che Page sarà assente alla prossima assemblea degli azionisti che si terrà giovedì per una perdita della voce. Ciò ovviamente non permetterà a Larry Page di rispondere alle domande durante l’assemblea, e forse ciò provocherà una sua assenza anche durante l’importante Google I/O, alimentando la curiosità sulle sue presunte condizioni di salute.

La brutta notizia per tutti i fan Google ed Android riguarderebbe la sua probabile assenza durante il prossimo Google I/O 2012 durante il quale potremmo conoscere tanti e nuovi interessanti prodotti del colosso di Mountain View.

Ciò che desta la nostra curiosità è il problema di Page. Sembra strano che una semplice perdita della voce possa costare al CEO di Google l’assenza da un evento così importante per la propria azienda. Non vorremmo che dietro ci sia qualcosa di più serio e/o preoccupante.

Non abbiamo motivo per non credere alle comunicazioni rilasciate finora. Lo stesso Schmidt ha sostenuto che Larry Page seguirà tutti gli eventi durante il riposo pur non potendo esserci fisicamente.

In molti sono sospettosi su questa faccenda, soprattutto per la sua stranezza, come sostiene Doug Anmunt:

“Non abbiamo motivi specifici che possano farci pensare che ci sia qualcosa di più grave sulle condizioni di Larry, ma troviamo strano che la società escluda la sua presenza al maggior evento Google che si terrà tra una settimana circa. Pensiamo che questo potrebbe sollevare alcuni interrogativi tra gli investitori. Inoltre abbiamo notato che la pagina di Larry su Google+ non viene aggiornata dal 25 Maggio.”

Difficile scoprire la verità. Vi terremo aggiornate su queste strane vicende.

[UPDATE]:

Larry Page per questa grande fuga di notizie sulle sue presunte condizioni di saluta ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni prontamente riportate dalle testate giornalistiche Wall Street Journal e Reuters.

Egli ha comunicato con una nota interna che:

“there is nothing seriously wrong with me…I continue to run the company.”

Sembrano essere così smontate tutte le precedenti ipotesi che lo volevano lontano da Google a causa di problemi interni e non solo di salute. Perciò adesso speriamo che si rimetta presto per poterlo vedere sul palco del Google I/O assieme ai prodotti e servizi per Android.

 

Loading...
  • marko68

    Che novità……..son tre giorni che la notizia gira per la rete………..

    • E io ne sto venendo a conoscenza solo adesso grazie a questo articolo.. Non criticare il lavoro altrui a meno che non dicano falsità per ottenere maggiori visite

      • marko68

        Non mi sembra di aver criticato, ho solo detto che non è una novità……..punto.

        • Ct464ever

          Virgola

          • anonimo

            ma te sei marco savi? il ragazzo licenziato dall’apple store e che ha scritto la lettera di proteste??

          • Ct464ever

            ???

  • davide

    È morto :)

  • Ghibli

    E stika

  • neanche i vertici di google usano google+… povero social network

  • elegos

    Ieri mi son strappato una pellicina… vale come notizia del giorno?

    • AssassinoXI

      Si, inizia a scrivere la notizia

      • elegos

        Ed ecco cinque voti negativi di cinque fanboy ed una risposta! Ma vi rendete conto che questa è una non-notizia? A chiunque può arrivare il febbrone, mancare la voce o altro, anche ai così detti “super eroi”. Quindi se Larry Page, essere umano del pianeta Terra, una volta tanto si ammala prima di una convention o di una riunione… beh! DIREI CHE E’ UMANO!

        OMMIODDIO ABBIAMO SCOPERTO CHE LARRY PAGE NON E’ UN ANDROIDE!

        C’era qualche dubbio?

        • Matteo De Carlo

          “Sembrano essere così smontate tutte le precedenti ipotesi che lo volevano lontano da Google a causa di problemi interni e non solo di salute.”
          Questa è l’unica parte della notizia che magari può avere una qualche rilevanza…(anche se molto da pettegolezzo)

  • Pingback: Durante il Google I/O Larry Page sarà assente per problemi di salute [UPDATE] | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • dragondevil

    io non capisco perchè non traduciate quello che scrivete in inglese…non è la nostra lingua madre, quindi non tutti lo sanno, e questo è un blog principalmente in italiano!!

    • Pro

      Forse perché se lo imparassi pure tu non ti farebbe poi così male ?

      • dragondevil

        guarda, sti caxxi…
        dove lavoro non mi serve l’inglese, non ho e non sento necessità di impararlo, mi spieghi perchè dovrei farlo?? per leggere 4 caxxate che scrivono su un blog??
        no grazie…
        e per la cronaca, tutti gli altri blog e forum traducono ciò che è in lingua straniera…qui no perchè altrimenti è troppa fatica…spero proprio che un giorno qualcuno rilasci qualche dichiarazione importante in arabo, così poi vediamo come vi lamentate voi “geni”!!

        • alin manole

          Quoto…era ora che qualcuno lo dicesse…

        • AssassinoXI

          Usa il traduttore se non sai proprio nulla

          • elegos

            Ecco AssassinoXI che colpisce ancora (dev’essere un vizio che deriva dal nome utente):

            La lingua italiana è una delle lingue più articolate e complete del mondo. All’Università, per diventare giornalisti, si insegna che l’articolo dev’essere scritto in italiano (a meno di tecnicismi) e possibilmente senza virgolette nel titolo, in quanto semplici dichiarazioni _non_ sono notizie, ma estratti di un argomento più grande e quindi facilmente fraintendibili. Ci sarà un motivo per il quale lo dicono, giusto? Ops, perché gli articoli sono fatti per gli italiani.

            Ora, il blogger probabilmente non è un giornalista, ma ciò non vuol dire che non abbia rispettato queste regole base per scrivere un articolo. Ignorante? Sì. Spero che leggendo questo commento la prossima volta ed in futuro tradurrà il tutto, o quanto meno farà un riassunto senza citare l’intera dichiarazione e creando un link ipertestuale. Sbagliato? Sì. Dragondevil ha tutti i diritti per chiedere ad un blog italiano (il quale può essere inteso come un giornale virtuale) le notizie in italiano.

          • AssassinoXI

            Caro Elegos, devo dire che hai ragione. Ma purtroppo non tutti sanno di queste regole o le rispettano. Quello che ho scritto io non credo sia stata una cosa per andare contro Dragondevil, concordo in pieno con quello che hai scritto e mi scuso per la mia testardaggine

        • Matteo De Carlo

          L’inglese ti serve! Non ci credo che si riesce a lavorare e vivere oggi senza….
          Ma d’altronde sono d’accordo con te: dovrebbero scrivere gli articoli in italiano (con citazioni in lingua originale e traduzione)

          • dragondevil

            dipende da che lavoro si fa…
            io seguo la facoltà di ingegneria e gestisco un’azienda che crea materiali, quindi non mio caso l’unico inglese che mi serve è quello tecnico…per parlare o altro o uso un traduttore o chiedo a qualcuno che ne sappia + di me (dato che ogni azienda ha un addetto alle comunicazioni “esterne”)

  • ubooot

    L’HA COPIATO DALLA APPLE!

  • Lory

    E a me, fotte assai!!