Galaxy S8 ci ricorda di pulire la lente della fotocamera

30 marzo 201756 commenti

Chi di voi quando ha visto la posizione del sensore di impronte digitali su Galaxy S8 non ha pensato alle ditate che la povera fotocamera dovrà beccarsi ogni volta che si proverà a sbloccare lo smartphone?

A quanto pare a Samsung non è sfuggito che chi sblocca il suo Galaxy S8 piazzando il dito sul sensore di impronte digitali posto sul retro possa inavvertitamente lasciare una bella impronta anche sulla fotocamera. La soluzione è presto detta, e potrà salvare la vita – o almeno la qualità delle foto – a molti di noi: Samsung ci ricorda, quando avviamo la fotocamera, di pulire le lenti

Già. Nessun improbabile redesign della posizione del lettore, nessuno straordinario rivestimento oleofobico sulla lente della fotocamera. La soluzione è tanto semplice quanto banale: se volete foto fatte bene, pulite la lente.

A clean lens makes for better shots. Clean your camera lens to keep taking better pictures.

Una volta impostato lo sblocco tramite impronta digitale, apparirà un messaggio pop up nell’app della fotocamera che vi ricorderà di pulire la vostra fotocamera. Tale messaggio verrà mostrato alla prima apertura della fotocamera e poi di tanto in tanto in maniera del tutto random. Non lo vedrete quindi ogni volta, quindi non darà fastidio più di tanto.

Questo semplice reminder farà certo comodo ai più sbadati, anche se a questo punto una domanda sorge spontanea: perché Samsung ha posizionato lo scanner di impronte digitali di fianco alla fotocamera se c’era il rischio di incorrere in tale problema?

Essendo consapevoli di tale problema, il lettore di impronte in questa posizione sarà un’esclusiva di Galaxy S8 oppure diverrà consuetudine sui prossimi top di gamma Samsung?

Loading...
  • Marcello

    Non ho parole, che geni questi della Samsung…

    • Doc74

      Per me è indicativo che sentano il bisogno di ricordare una cosa cosi basilare agli utenti.

  • Latttina

    Tanto con sblocco del viso e dell’iride chi lo usa più il sensore delle impronte…. Io non lo uso neanche su s7.

    • piezio77

      Voglio vedere come lo sblocchi di sera o di notte…Ma per favore ! Stronnzata colossale….Il sensore impronte rimane e rimarrà il metodo più veloce e sicuro per sbloccare il telefono. Punto

      • Latttina

        Quello più veloce è quello che uso io, niente blocco…. Quello più sicuro è il pin. Punto.

        • Doc74

          Devo dire che il lettore impronte ha un buon equilibro per la sicurezza “casual” ovvero per evitare che l’amico ti prenda il cellulare e ci faccia i cavoli suoi .
          Se invece ci sono dati sensibili da proteggere , meglio altri sistemi legati alla vecchia e cara password

          • Latttina

            Io lo tengo sempre in tasca, che ci provino a prenderlo 🤣

          • Saccente

            Ecco gli altarini che spuntano…

          • Doc74

            prego ?

          • Saccente

            “Anche gli Android hanno il lettore di impronte, come l’iPhone.”
            Certo, ma i dati dell’impronta non sono a rischio, nell’iPhone, mentre su Android si. Nessun utente Apple direbbe mai che la vecchia e cara password è più sicura dell’impronta.

          • Doc74

            Solo perchè l’utente Apple in media non capisce nulla .
            I sensori biometrici sono comodi , ma anche in ambito sicurezza informatica “seria” sono considerati solo un accessorio. a meno di non usare sensori biometrici multipli e di fascia altissima ( che costano un botto che non ti dico )
            Per quanto riguarda il touch ID di iphone è già stato violato senza troppi problemi .

          • Saccente

            Il Touch ID di Apple NON è stato MAI violato. E prima di rispondere PENSA.

          • Doc74

            si come no , quello del 5s si violava con nulla sul 6 era un po’ meglio ma si violava cmq
            e quello nuovo mantiene parecchie falle .

          • Saccente

            Ovviamente non hai PENSATO prima di scrivere. Se per violare un sensore biometrico occorre il dato biometrico originale, allora il sistema è sicuro. Un esempio per capire: se una serratura si apre con la copia della chiave, allora la serratura è sicura. La serratura non è sicura se si apre con una chiave diversa o con nessuna chiave. Allo stesso modo l’impronta: il link che hai fornito mostra l’accesso al sistema con la copia dell’impronta ottenuta dal dito originale. Senza dito originale non si può ottenere una copia funzionante. Dunque il sistema è sicuro. E non meno sicuro di una password.

          • Doc74

            “Se per violare un sensore biometrico occorre il dato biometrico originale, allora il sistema è sicuro.” alè allora hai proprio capito tutto .complimenti sei il prototipo tipo del utente iphone.

          • Saccente

            Nel caso in questione di 4 anni fa su iPhone 5S, lo sblocco è avvenuto senza il dato biometrico originale, ovvero senza il dito, ma solo con l’impronta lasciata su un vetro. Quindi quel sensore (la prima versione) non era sicuro. Da allora si sono succeduti 3 modelli di iPhone, che nessuno ha abbindolato.

          • Doc74

            ti piacerebbe , no mi spiace , anche anche i sensori nuovi hanno parecchie falle , e guarda che non l’ho dico solo io, te l’ho gia fatto notare. Sono cose uscite in vari simposi sulla sicurezza.
            Riguardati i link che ho dato o cerca su google.
            Te lo ripeto, in generale , sono sicuri dal “curioso” casuale , ma non sono sicuri abbastanza da essere usati da soli per proteggere roba realmente sensibile .
            Questo figurati vale anche parlando di sensori biometrici “seri ” da cifrone assurde che si usano in azienda per bloccare stanze o peggio.. pensa per i sensorini da smartphone.

            E come dicono anche in casa karspesky che di sicurezza qualcosa ne sanno :

            “Quando la vostra password viene rubata, la potete cambiare in pochi minuti, ma nel caso dell’impronta digitale dovrete vivere con essa per il resto della vostra vita. Che fare quindi se vengono rubate? Ecco perché non dovreste mai credete alle promesse pubblicitarie delle case produttrici. ”

            Poi guarda se vuoi continuare a crederlo è un tuo problema .

            per quello che mi riguarda io uso l’impronta per lo sblocco del cellulare che è comoda , per i dati sensibili e per i pagamamenti uso chiavi alfanumeriche da 20 + caratteri , criptazione pesante , pin di verifica e altri aggeggi.

      • Giulio

        Come ha detto latttina la cosa più sicura è il pin… Ho molta paura delle impronte digitali.. Mi pento di averle utilizzate sul mio telefono.. Se ti rubano i dati digitali, un pin o una password puoi cambiarli, l’impronta no. Se vogliono avranno il tuo dito per sempre.. . E questo fa molta paura

        • Doc74

          Basta non usare mai l’impronta digitale per cose importanti , o usarla assieme ad un password seria .
          Per tenere bloccato il telefono (ed evitare ad esempio che il figlioletto/nipote ti incasini la rubrica , o che l’amico pirla si faccia le foto del culo con la tua fotocamera di solito basta)
          Per i dati sensibili meglio usare altro , ad esempio io ho boxcryptor ed EDS online con una bella password alfanumerica da + di 20 caratteri )

          • Tersicore1976

            Se non sbaglio anche con il blocco attivo è possibile fare chiamate di emergenza e le fotografie. Mi sembra chiaro il motivo delle chiamate. Delle foto no.

          • Doc74

            in emergenza sul mio ( redmi 4 prime) pui fare le chiamate , le foto no, o almeno io non saprei come fare.

          • Tersicore1976

            Ovviamente bisogna avere una personalizzazione che permette di accedere alla fotocamera nella scherma di sblocco. Samsung ha sia un collegamento rapido, che la possibilità di sblocco premendo due volto il tasto Home.

          • Doc74

            preferisco non averlo grazie :)

          • Tersicore1976

            E’ utile per fare foto “al volo”. L’idea alla base è quella di permettere di fare delle foto in velocità “per non perdere l’attimo”… usare un qualsiasi sblocco e poi dover andare dietro la fotocamera non ti porta via troppi secondi… Ma potresti perdere il momento propizio per fare un bello scatto :) Tutto qui.

          • Doc74

            Ha senso, ma non è un esigenza che sento, per quello che mi serve trovo il lettore ottico abbastanza veloce. essendo piazzato dietro per puntare la fotocamera è naturale schiacciarlo.

        • rexandrex

          Il mio sito per sempre? Che se lo tengano, pensi di non essere già schedato?

    • Doc74

      hai mai provato lo sblocco con l’iride ? tempo 5 giorni e non lo usi più se non per far vedere agli amici quanto è figo.

      • FAB115

        Confermo, anche se il mio telefono è abbastanza veloce a vedermi la faccia, dopo 2 giorni lo ho disattivato, è comunque più scomodo di toccare il sensore.

  • kessa92

    Fanno telefoni con avvio della fotocamera in 0.01 secondi per fare foto nel minor tempo possibile e poi devi perdere 30secondi per pulire la fotocamera

    • Doc74

      beh dovresti farlo a prescindere se ci tieni ad una foto decente, a maggior ragione se sei disposto a spendere un botto per comprare samsung “perchè fa meglio le foto “

    • Per pulire la lente ci vuole massimo un secondo, non esageriamo…..

  • Valerio Vitello

    Su Galaxy S9 mi aspetto quindi un popup che mi ricorda, ogni volta che apro l’applicazione telefono, che per fare delle bellissime telefonate lunghe è necessario avere tanto credito sulla sim…

    • Doc74

      e non è cosi ? quando il mio credito è basso il mio “gestore” me lo ricorda al volo

      • Valerio Vitello

        Eh no! Il popup compare sempre e comunque, anche hai millemilamillantamilioni di euri… solo per rompere gli zebedei…

        • Doc74

          Ecco , allora puoi chiedere a Samsung di mettere un sensore segnala sporchezza della lente che quando la lente è troppo opaca causa ditate ti avverte . Io credo che in Samsung sarebbero solo contenti di metterlo, pervio aumento di 50 euro sul prezzo ovviamente :)

          • teob

            Io propongo un tergicristallo che da una passata al vetro ad ogni apertura della cam ;-)

  • Latttina

    Tralasciando questi dettagli di cui me mporta sega la cosa che non ho gradito di questo telefono è il fatto che non è vero che a parità di dimensioni con s7 ci sta un display più grande, s8 normale è grande come s7 edge mentre s8 plus è 9mm più lungo…. Insomma, per me che avevo cassato s7 edge perché troppo grande, una discreta delusione.

    • Doc74

      è un megapadellone , c’è poco da scappare

      • Latttina

        Mi aspetto sempre un s8 lite di dimensioni più umane e con lo schermo flat. Sognare si può.

        • Doc74

          tanto non penso che comprerò mai un samsung , per cui mi è abbastanza indifferente

          • rexandrex

            Quotone

  • GabriGab

    Bene Samsung, lo mettiamo insieme a quella rottura di popup che viene ogni volta che si alza il volume con le cuffie o col bluetooth, ma io dico una spunta “non mostrare più??”
    Ogni volta per quel cavolo di messaggio in auto rischio lo schianto per alzare il volume sul bluetooth dell’autoradio, l’importante è che i miei timpani siano salvi -_-

    • marco

      Esce pure sul mio Oneplus, quindi penso sia dovuto a qualche normativa.
      Logicamente, usando Spotify sullo scooter, anche io corro i miei rischi quando esce ahahah

      • FAB115

        A me, con il 3T ma come a tutti gli altri utilizzatori di android, lo fa vedere solo la prima volta, poi stop. Non so che sia successo a te .-.

        • marco

          semplicemente ogni volta che lo riavvii dovrebbe riuscirti. Quindi se a te non esce… non so cosa sia successo a te ‘.-.’ [cit.]

      • rexandrex

        Lo fa anche Huawei ma se gli dici di non farlo più esegue l’ordine

      • Pistacchio

        Certo che è una normativa, se ti schianti le orecchie loro si salvano il cul0 dicendo che te l’avevano detto 😉😉😉

        • Tersicore1976

          Già. Peccato che io possa avere il livello del Bluetooth a 4 e il dispositivo audio da cui esce effettivamente il suono a 10 :) Quindi l’avviso potrei anche non vederlo mai. Lo vedo perchè se connetto il cell alla macchina lasciando il volume Bluetooth basso e alzo il volume dell’autoradio, quando c’è silenzio (non ascolto musica) sento un fastidioso ronzio. La prima volta “a capire cosa era” ci ho messo 3 giorni :)

    • Tersicore1976

      Io invece odio il lunghissimo messaggio di avviso all’avvio della “Sincronizzazione”… Non ho mai letto cosa dica… ma su Note 4 non c’era.

  • ALex

    Cioè magari sto per fare una foto al volo e il cell mi spara un pop up?

    • Marcello

      root, nel senso di rut :)

  • sailand

    s8 vi ricordera’ pure che dovete morire.
    anzi vi dara’ addirittura una mano sparando il pop up per distrarvi mentre state facendo qualcosa di pericoloso.
    poi arrivera’ la raccomandazione di pulire le macchie di sangue dall’ obiettivo.

  • stambeccuccio

    Dovevano mettere un tergicristallo come sulle auto che hanno il sensore pioggia! xD

  • sanio

    mi segno un appunto…ricordarsi di non comprare nessun smerdfon anche per quest’anno

  • Paolo Armadoro

    Il futuro è adesso!

  • Tersicore1976

    Se non ricordo male su S5 a random ti ricordava di controllare che la scocca fosse ben chiusa per avitare infiltrazioni di liquidi. Anche quello era fastidioso. Ma almeno quello era un modo per pararsi le chiappe se cambiato la batteria non richiudevi il tutto bene e poi a causa del contatto con liquidi ti si rovinava il cellulare. Questo messaggio è un po un assurdo.