Google Glass e privacy, dagli USA arriva un ban preventivo

9 marzo 201346 commenti

Nonostante gli scaffali si tutto il mondo non siano ancora popolati dai primi modelli di Google Glass, è noto che il rapporto tra la periferica indossabile e la privacy non è stato idilliaco fin dal momento dell'annuncio. C'è quindi chi, a Seattle, ha pensato di vietarne preventivamente l'utilizzo nel suo bar.

La trovata è stata escogitata dal proprietario del bar 5 Point della Emerald City, Dave Meinert, che ha dato l’annuncio sul suo profilo Facebook:

”For the record, The 5 Point is the first Seattle business to ban in advance Google Glasses. And ass kickings will be encouraged for violators.”

Un gesto legittimo, certo, ma che sembra decisamente in anticipo sui tempi.Il dibattito sulla privacy resta comunque acceso, e senza dubbio si tratterà di una questione che Google dovrà affrontare.

Una piccola curiosità, che tuttavia non sembra avere a che fare con la decisione: a quanto pare il bar di Mr. Meinert si trova nelle vicinanze di Amazon, che ha sede proprio a Seattle.

Loading...