Huawei Mate 10 PRO maltrattato da JerryRigEverything

9 febbraio 2018Un commento

Il Huawei Mate 10 Pro è arrivato ufficialmente negli Stati Uniti. Il canale YouTube JerryRigEverything ha sottoposto il device ai soliti stress test. Ne sarà uscito indenne? Scopritelo nel nostro articolo.

I test del solito JerryRigEverything consistono in diverse prove. Lo smartphone viene maltrattato con graffi, bruciature e bend test.

scratch test

Il Huawei Mate 10 Pro, punta di diamante della casa cinese, sa come difendersi. Come previsto, infatti, lo schermo in vetro temperato del device si graffia con punte di durezza 6 – 7, come altri dispositivi.

La capsula auricolare, i frame laterali e i pulsanti sono tutti in metallo, quindi risentono della classica usura di questo materiale.

Sul sensore di impronte digitali, invece, è presente uno strato di plastica. Questo anche se maltrattato e graffiato, non perde la sua velocità e la sua precisione.

Burn Test

Se sottoposto a una fiamma, lo schermo resiste per ben 40 secondi prima di scolorirsi. A quanto pare, uno dei migliori risultati registrati fin ora. JerryRigEverything ci tiene a precisare di non replicare quest’ultimo test, potrebbe essere pericoloso. Lui invece, essendo un “piromane di smartphone professionista”, può farlo!

Bend test

Il bend test è probabilmente il più indicativo riguardo la qualità costruttiva del Huawei Mate 10 Pro. Alcuni smartphone con vetro anteriore e posteriore, riportano seri danni, con vetri spezzati. Altri device in metallo, invece, si piegano nella parte centrale. Il Mate 10 Pro si flette a malapena e non ci sono danni visibili.

Risultato? Test superati e voto positivo da JerryRigEverything.

Loading...