Catturato in video il primo prototipo di un vero device edge-to-edge

13 ottobre 201722 commenti

L'innovazione, per ora confinata in un prototipo, consiste nel reintegrare una caratteristica che ormai è finita nell'oblio: utilizzare uno slider.

Xiaomi MiMix, iPhone X, MiMix 2 e tutta la serie di device simili presenti e futuri hanno un obiettivo comune, ossia quello di diventare uno smartphone completamente esente da cornici.

L’ostacolo da sormontare non sta nella realizzazione di cornici più sottili o display più voluminosi, ma nel fatto che nella zona frontale è necessario inserire varie periferiche hardware come fotocamera, capsula audio, LED, sensori e molto altro ancora.

La necessaria presenza di questi elementi rendono impossibile la creazione di un vero device edge-to-edge, poiché tuttora non si ha una soluzione su come integrare queste caratteristiche nel terminale.

Dalla Cina ci giunge in video un prototipo di uno smartphone che, con un ingegnoso escamotage, è riuscito a diventare un vero edge-to-edge senza dover per rinunciare ad alcun componente hardware. Per farlo, si serve di uno slider. Mi servirò di una risorsa video per meglio esplicare il funzionamento del dispositivo.

Come potete notare, ciò comporta un aumento sostanziale dello spessore del dispositivo, ma al momento è quanto di meglio si possa chiedere per poter avere un vero device edge-to-edge. Il dispositivo in esame è un prototipo, e non è ben chiaro se verrà commercializzato in futuro.

Loading...