Cosa succede quando un martello prova a fare amicizia con un Samsung Galaxy S5?

9 aprile 201483 commenti
Su Youtube, a quanto pare, possiamo trovare alcuni dei test più pazzi mai compiuti su smartphone, la maggior parte dei quali risulta, tra l'altro, totalmente inutile. Se volete vedere, però, cosa non dovreste mai fare ad un dispositivo mobile, guardate attentamente il video qui sotto.


Non sappiamo il motivo che ha spinto il ragazzo a voler martellare il nuovo Samsung Galaxy S5 (e, soprattutto, a spacciarlo per test), ma diciamo che possiamo imparare anche da questo. Le batterie al litio, infatti, sono molto pericolose quando danneggiate. Non vengono utilizzate nei dispositivi mobili perchè sono le più sicure, ma perchè sono le più efficienti. Queste batterie contengono degli elettroliti pressurizzati altamente infiammabili che non vorreste assolutamente inspirare o far rilasciare di proposito.. tipo, sapete, decidendo di martellare il vostro smartphone.

Una cosa è certa: il ragazzo è stato decisamente fortunato. Soprattutto, resta il dubbio su cosa volesse realmente provare con questo (inutile) test.

Ci teniamo, infine, a ricordarvi la lezione imparata oggi: le batterie al litio sono molto pericolose e non dovreste mai e poi mai decidere di martellarle.

509€
Samsung Galaxy S5
SU
A SOLI
  • Gerofante76

    Bhe giustamente mancava….. Dopo la bollitura

  • Marco

    Come si dice coglione in inglese?

  • http://facebook.com/theindeeprock fuma23

    Ma come? Si è rotto?! O_o Scaffale (Cit.)

  • Lorenzo Orazi

    Ahhh sei impermeabile all’acqua ma non hai martelli ;)

  • http://www.cocobelo.it Mirko Milani

    Ho già avuto un’esperienza simile (non l’ho presa a martellate) con una batteria di un elicottero radiocomandato… Nel video non si vede ma sicuramente la batteria ha preso fuoco e ci va per un bel po. Vi garantisco che la puzza é micidiale e se gli ha preso fuoco in casa altro che cagarsi sotto. Quello non tocca più una batteria per un bel po

  • Jonny

    Non amo Samsung ma ancora meno non amo questi inutili test che non rispecchiano il reale stress che deve sopportare un telefono nella vita di tutti i giorni