General Mobile GM6 e GM5 Plus arrivano ufficialmente in Italia con Android One a bordo

3 luglio 20172 commenti

Si è appena concluso a Roma l'evento di presentazione di General Mobile con il quale l'azienda entra ufficialmente nel mercato italiano con i suoi smartphone Android One, GM 5 Plus e GM6.

Si tratta di smartphone pensati per la fascia medio/bassa del mercato, ma che possono contare sul supporto diretto di Google per quanto riguarda il lato software, fornendo quindi un’esperienza stock e sempre aggiornata alla pari dei Nexus e dei Pixel. Ma passiamo ai fatti e partiamo con le schede tecniche di GM5 Plus e GM6:

GM5 Plus

 

  • Display da 5,5″ pollici con risoluzione FullHD
  • Processore Qualcomm Snapdragon 617
  • 3 GB di RAM
  • 32 GB di memoria interna (espandibili tramite microSD)
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED
  • Fotocamera anteriore da 13 megapixel con flash LED
  • Connettività 4G LTE Cat.7
  • Batteria da 3100 mAh con ricarica rapida
  • Dimensioni e peso: 152 x 76.5 x 7.9 mm e 174 g

GM6

 

  • Display da 5″ HD e vetro curvo 2.5D
  • Processore quad-core MediaTek MT6737T
  • 2/3 GB di RAM
  • 16/32 GB di memoria interna (espandibili tramite microSD)
  • Fotocamera posteriore da 13 megapixel con flash LED
  • Fotocamera anteriore da 8 megapixel con flash LED
  • Connettività 4G LTE Cat.4
  • Sensore biometrico
  • Batteria da 3000 mAh con ricarica rapida
  • Dimensioni e peso: 144 x 71.3 x 8.6 mm e 150 grammi

Hardware non di primo livello dunque, ma con l’utilizzo di Android One l’azienda promette prestazioni concrete, oltre ovviamente agli aggiornamenti continui e tempestivi (il GM4, uno dei primi dispositivi dell’azienda, è nato con Lollipop ed ha appena ricevuto Android 7.1.1). GM5 Plus e GM6 verranno infatti aggiornati ad Android O pochi giorni dopo il lancio ufficiale del software, decisamente una buona notizia.

Le prime sensazioni nell’utilizzo sono buone prive di lag o tentennamenti, ma è ovvio che vadano messi un po’ sotto torchio per poter esprimere un giudizio serio. Aspettatevi una recensione completa di GM6 a breve. Buona comunque la presenza di tutti i vantaggi della linea Pixel, tra i quali lo spazio illimitato su Google Foto alla qualità più alta.

Google concede inoltre piccole modifiche alle aziende che utlizzano Android One, e General Mobile ha colto al balzo l’occasione per inserire un file manager e un lettore audio che testeremo in questi giorni, ma soprattutto un’app chiamata GM Assistant, che consentirà un accesso immediato al servizio di assistenza in caso di problemi.

Piccola nota: Il GM6 è attualmente fermo ad Android  7.0, pur continuando a ricevere le ultime patch e le ultime features, ma l’azienda ha assicurato che Android O sarà tempestivo. Il motivo di questo stop, seppur non confermato dai vertici presenti all’evento, potrebbe essere riconducibile al processore MTK montato sul dispositivo e ai suoi sorgenti, ma staremo a vedere.

Per quanto riguarda il design, questi due device non gridano certo “innovazione”, ma dobbiamo ammettere che nella loro semplicità sono gradevoli e comodi da tenere in mano. Entrambi dispongono infatti di un frame in metallo e una back cover gommata con effetto ruvido che garantisce un ottimo grip. Nel complesso comunque GM5 Plus e GM6 rimandano una sensazione di solidità e buon assemblaggio, niente da eccepire a riguardo. Discreto anche il sensore di impronte di GM6, che sembra sbagliare raramente e garantisce lo sblocco ad una velocità accettabile.

GM5 Plus e GM6 sono disponibili da oggi sul sito www.generalmobile.it e nelle prossime settimane raggiungeranno anche i negozi fisici. i prezzi sono di 249€ per GM5 Plus e di 159/179€ per GM6 nelle varianti 2/16GB e 3/32GB. Cosa ne pensate? Troppo? Oppure si tratta di un prezzo accettabile per dei “mini-Nexus”?

Loading...
  • olè

    da quello che ho visto il gm6 ha una batteria insufficiente, che poi è quello che mi aspettavo e non credo che il gm5 farà meglio…

  • Giuseppe Puddu

    Cosa ne pensate?
    Mah, aspetto di conoscere a fondo le specifiche.