Google Pixel XL presentato ufficialmente: ecco lo smartphone secondo Google

4 Ottobre 201628 commenti

Arrivata l'ufficialità per Google Pixel e Google Pixel XL, possiamo finalmente entrare nel dettaglio e scoprire ogni angolo dei nuovi smartphone "Made by Google", e più precisamente del "fratello maggiore" della gamma, Google Pixel XL.

La politica di Google quest’anno ripercorre quella di Apple, Sony e altre aziende che hanno deciso di puntare non su uno ma su due top di gamma che si differenziano sostanzialmente soltanto per la diagonale del display. Google Pixel XL è dunque il più grande dei due dispositivi presentati da Big G grazie ad un generoso schermo da 5,5 pollici, e dopo aver visto e rivisto per mesi immagini leaked che lo riguardavano possiamo finalmente approfondirne i vari aspetti.

HARDWARE

Le caratteristiche tecniche principali di questo Pixel XL rivelano un’anima da premium phone. Google infatti ha dotato il dispositivo di un processore Qualcomm Snapdragon 821, 4GB di RAM, e memoria interna da 32GB o 128GB. A completare il quadro, come già accennato, c’è un display AMOLED con diagonale da 5,5 pollici e risoluzione QHD, fotocamera posteriore da 12,3 Megapixel e fotocamera anteriore da 8 Megapixel, con 3450 mAh di batteria a fare da serbatoio e un jack audio da 3,5mm del quale big G tiene a sottolineare la presenza (chissà perchè).

photo_2016-10-04_18-50-35

Google presenta la fotocamera dei Pixel come la migliore mai vista su uno smartphone e sfoggia un punteggio di 89 ottenuto su DXOMark, il più alto assegnato finora. Le caratteristiche principali comprendono la modalità Smartburst, HDR+ e la miglior rapidità di scatto mai vista su uno smartphone.

photo_2016-10-04_18-50-51

Ecco le specifiche complete:

Sistema operativo Android 7.1 Nougat con Pixel Launcher e Google Assistant
Processore Qualcomm Snapdragon 821 Quad-core  2 x 2.15 GHz/ 2 x 1.6GHz
RAM 4 GB
Memoria 32 GB o 128GB
Display 5,5″ AMOLED con Gorilla Glass 4
Risoluzione QHD 1440 x 2560 pixel  ppi
Fotocamera posteriore 12,3 MP –  f/2.0
Fotocamera anteriore 8 MP
Batteria 3.450 mAh con Quick Charge
Dimensioni 154.72 mm x 75.74 mm x 7.3 mm (base) / 8.5mm (in alto)
Sicurezza/Supporto Lettore di impronte digitali/supporto live 24/7
Connettività&Sicurezza USB Type-C – LTE – Jack audio da 3,5mm

DESIGN

Abbiamo già avuto modo di scrutarlo svariate volte, e stasera è arrivata la conferma: Google Pixel XL dispone di un corpo in alluminio, il quale avvolge le parti laterali e la porzione inferiore del retro. Proprio sul retro troviamo invece l’aspetto più caratteristico del dispositivo, ovvero una cornice in vetro che avvolge tutta la parte superiore e nella quale sono incastonati fotocamera, flash e sensore di impronte digitali. Il device, dai bordi leggermente arrotondati, è disponibile in tre varianti cromatiche denominate Very Silver, Quite Black e Really Blue (in edizione limitata), le quali colorano, seppur in modo leggermente diverso, tutte le parti e i materiali del telefono. Può piacere o meno a livello di forme e design, ma l’effetto finale sembra comunque essere quello di un terminale di fascia alta.

SOFTWARE

Invece di lasciare l’esperienza utente in mano ad Android Stock, quest’anno Google ha personalizzato in maniera più decisa la propira UI tramite il nuovo Pixel Launcher. Troviamo infatti numerose novità grafiche e funzionali, come la scomparsa del tasto dedicato all’app drawer a favore di una semplice gesture dal basso verso l’alto che richiama la griglia delle applicazioni. Spicca inoltre il nuovo tasto “G”, anch’esso attivabile tramite gesture, che darà accesso al nuovo Google Assistant integrato in tutto il sistema. Google Assistant si attiva con la pressione del tasto home o con la solita hotword “Ok, Google”, e imparerà le nostre abitudini man mano che lo usiamo. Ad esempio, Assistant imparerà quale sia la nostra app preferita per ascoltare musica e inizierà a lanciare direttamente quella quando gli chiederemo di riprodurre una canzone. In generale, utilizzerà ciò che vede sullo schermo per elaborare un contesto e capire di cosa parliamo, per fornirci informazioni più precise: sarà infatti particolarmente facile prenotare una serata al ristorante soltanto utilizzando la nostra voce.

photo_2016-10-04_18-54-47

PREZZI E DISPONIBILITA’

Google Pixel XL è in preordine a partire da oggi ma soltanto in alcuni paesi tra cui (ovviamente) gli Stati Uniti, il Canada e l’Australia, mentre in Europa è attualmente possibile effettuare il pre-ordine soltanto in Germania e UK. Per quanto riguarda i prezzi ufficiali sappiamo che questi saranno a partire da 649$ (per il modello più piccolo) negli USA, mentre in Europa presumibilmente si partirà da 759€ per la versione da 5″/32 GB per arrivare ad oltre 1000€ per la versione XL/128GB.

Loading...
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com