Honor View 10 ufficiale: Kirin 970 e IA a 499€

5 dicembre 201712 commenti

Il tanto atteso evento Honor in programma oggi 5 Dicembre si è finalmente tenuto con la presentazione di due smartphone. In questo post, andremo a scoprire Honor View 10.

 


Honor View 10, IL NUOVO FLAGSHIP DOTATO DI ia

Honor View 10, lo smartphone di cui si è incessantemente vociferato nelle ultime settimane, ha finalmente fatto la sua comparsa ufficiale oggi a Londra.

Così come accaduto per l’altro terminale presentato oggi, Honor 7X, anche questo è stato realizzato con il formato display FullView.
Per la precisione, il pannello di Honor View 10 è della dimensione di 5,99″ in risoluzione FHD+.
A differenza di quanto accade con altri smartphone dallo schermo 18:9, Honor View 10 disporrà di fingerprint sensor posto nella sezione frontale.

Per quanto concerne le specifiche tecniche, questo nuovo device Honor non si discosta eccessivamente da quanto visto su Huawei Mate 10.

Honor View 10 è infatti dotato dello stesso chipset Kirin 970, costruito con il processo TSMC 10nm e che integra al suo interno quattro core Cortex-A73 alla frequenza di 2.4GHz e quattro Cortex A53 da 1.8GHz.
Punto saliente di Kirin 970 è l’integrazione di una NPU (Neural Processing Unit) esclusivamente dedicata a svolgere operazioni che richiedono Intelligenza Artificiale.
Esattamente come per Huawei Mate 10, anche per Honor View 10 le operazioni svolte dal processore vengono rese più efficienti grazie all’uso di IA e di NPU.

Proprio quest’ultima è infatti in grado di imparare quali sono le abitudini dell’utente, riuscendo così a prevedere quali task intende svolgere e permettendo quindi prestazioni fino a 25 volte superiori.

La fotocamera di Honor View 10 è stata protagonista di un upgrade che ha portato le risoluzioni delle due unità principali a 16 MP per sensore RGB e
20 MP per quello monocromatico.
Inoltre, avranno un’apertura f/1.8 e messa a fuoco automatica PDAF.

L’Intelligenza Artificiale viene sfruttata anche in campo fotografico al fine di garantire il massimo della qualità.
Quest’ultima è infatti in grado di riconoscere in tempo reale ciò che intendiamo fotografare e in quale contesto, regolando istantaneamente i parametri impostando quelli più adatti.

Non solo questo, l’IA è infatti in grado di fornire uno zoom digitale fino a 10x.

Honor View 10 disporrà di EMUI 8.0, ultima release del software Huawei, basata su Android Oreo 8.0.
Il sistema operativo Android potrà beneficiare di uno spazio di storage 128GB e 6GB di memoria RAM.

In tema di autonomia, la batteria che troviamo installata sul terminale ha una capienza di 3750 mAh e supporta la tecnologia SuperCharge che consente una ricarica del 50% in soli trenta minuti.

Honor View 10, con il suo design unibody in metallo, sarà disponibile nelle due colorazioni Navy Blue Midnight Black al costo di 499€.


 

Loading...
  • Luca Bonometti

    quindi… che faccio lo prendo il V10??? o mi butto a bomba sul 5t???

    • D33P1T

      Da possessore di op 3 ti dico di prendere l’honor. Non perché mi sono trovato male con oneplus, anzi mi sono trovato benissimo, ma per lo stesso prezzo il v10 ti offre molto di più! Comunque dipende sempre da cosa cerchi in uno smartphone.

      • matteo prati

        Esatto..io ho il 5t..ma credo di prendere l’honor…il lettore impronte anteriore è troppo comodo per il mio uso

    • Così a naso senza averli provati, direi Honor V10. La NPU è davvero interessante

  • Salvatore

    Dunque come classico, il v10 arriva in Italia al top prestazionale con 50 euro in più

  • Apprezzabile la scelta del metallo per il coperchio posteriore, anziché l’inutile vetro.

    • teob

      Coperchio mi sembra una pentola :-)

      • 😂 … Dovevo usare un termine appropriato.
        “unibody in alluminio “

        • teob

          È si certo … Ci hanno messo anni a far percepire come nobile il metallo delle pentole e tu me lo sminuisce così ? ;-)

  • menomale che non e’ uscito allo stesso prezzo del mate 10 lite come si vociferava…mi sembrava troppo assurdo con queste caratteristiche…e’ comunque un ottimo top di gamma ad un prezzo contenuti rispetto ad altri top di quest’anno…

  • omniapp

    Quindi, diciamo che ci stanno 50€ di plusvalore Leica, per Mate 10 Pro Huawei intasca 300€ in più solo per il nome più pubblicizzato… Poi dice che non siamo polli, noi consumatori.

    • Pontiak

      beh diciamo che il pennino figo e la modalità desktop qualche eurino lo buttano su…diciamo che 80 leica 120 le altre cose il resto è marchio huawei che fa bullo ormai