HTC Droid DNA: il test batteria svela che il Full HD non consuma molto

22 novembre 201215 commenti
Il nuovo HTC Droid DNA è la risposta statunitense al primo J Butterfly di HTC rilasciato esclusivamente per il mercato cinese. In attesa di conoscere la controparte europea, probabilmente HTC DLX, abbiamo potuto assistere a molti test, video confronti, recensioni e molto altro ma ciò che maggiormente interessa gli utenti è la reale durata della batteria avendo uno smartphone con display Full HD da 5 pollici, quindi maggiormente dispendioso a livello energetico. Grazie ad un test benchmark veniamo a conoscenza della sua reale potenza.

Certamente un display Full HD è maggiormente dispendioso a livello energetico rispetto ad un semplice pannello HD. L’introduzione di questi nuovi display ha perciò preoccupato molto gli utenti che vorrebbero realmente sapere quanto possa consumare questa nuova tecnologia.

Certamente i risultati del Droid DNA non sono da top-gamma ma non possiamo che ritenerci soddisfatti dei risultati. Nelle tre circostanze testate non viene realmente evidenziato il consumo del display ma solamente il totale della durata.

Ecco alcuni screenshots:

Dobbiamo tener conto anche che il primo phablet di HTC monta una batteria da 2.200 mAh, certamente pochi se pensiamo ai circa 2.100 mAh di un GS3 con display da 4,8 pollici HD. Evidentemente gli ingegneri del produttore taiwanese sapevano bene che questa nuova tecnologia non sarebbe stata una grande divoratrice di energia.

11 ore in conversazione, 6 ore e 40 minuti in navigazione web e 7 ore e 30 minuti in video playback, risultati decisamente buoni ma inferiori al top, cioè iPhone 5, Galaxy Note II e RAZR Maxx. Riesce inoltre a batteria il Galaxy S III in navigazione web e l’Optimus G in riproduzione di video.

Che dire, un ottimo smartphone da non sottovalutare anche sotto quest’aspetto.

 

  • jumbo

    Quando uscirà e a che prezzo?

    • BungaBunga

      Uscirà a gennaio con un prezzo di 649/699

  • DanieleMnn

    HTC Droid DNA: il test buon senso svela che il Full HD è inutile.

    • Mirco Baldi

      Che il full HD è inutile lo dici tu. SIcuramente la differenza di visione non sarà tanto diversa dagli HD, ma se come sembrerebbe, sperando non sia una baggianata, il full HD consumasse meno energia del semplice HD non sarebbe male, visto che su uno smartphone è lo schermo quello che mangia la batteria.

      • DanieleMnn

        Il full hd non potrà mai consumare meno energia del pannello hd perchè ha più pixel da illuminare. I miglioramenti sono da fare su altri fattori, schermi più parsimoniosi tipo gli igzo e batterie migliori.

        • maghat

          Io, non ne capisco, ma penso che i pixel sono illuminati da lampadine
          più piccole

    • repsol777

      D’accordo, su schermi da 5″ in giù è inutile il fullHD… a meno di non avere una vista di 13/10…

      • repsol777

        Senza considerare il’hardware più potente per macinare il tutto su fullHD…

    • Loris

      Sicuramente invece non è inutile,ma sarebbe meglio se i vari produttori si impegnassero di più sul lato autonomia che su questi schermi ultra definiti (e che poi magari non sono neanche in grado di riprodurre i colori in maniera esatta..)

  • Pingback: HTC Droid DNA: il test batteria svela che il Full HD non consuma molto | Notizie, guide e news quotidiane!()

  • AndreA

    I dubbi non nascevano sulla durata della batteria ma bensì dell’inadeguatezza della Gpu a lavorare in full hd (in quanto l’adreno 320 da documentazione interna Qualcomm è stato sviluppato per lavorare in hd senza voler troppo addentrarsi in aspetti di stampo ingegneristico non opportuni in questa sede).

    • Giu

      Assolutamente quotone, sara da vedere come lavora nella realtà aumentata…

  • Pingback: HTC Droid DNA: il test batteria svela che il Full HD non consuma molto | FunkySheep()

  • Alessandro

    Riesce inoltre a batteria il Galaxy S III in navigazione web e l’Optimus G in riproduzione di videoI. E cioè?

    • LordSergeij

      Penso intendesse “battere” :D