HTC M7: la versione internazionale del J Butterfly e Droid DNA?

6 dicembre 201213 commenti
Dopo vari tentativi e dopo tanti smartphone avvistati sul web forse adesso riusciremo ad avere conferme sul phablet HTC per il mercato internazionale. Dopo il J Butterfly per l'Asia ed il Droid DNA per gli USA potrebbe essere l'M7 il candidato ideale per divenire il primo phablet Android del produttore taiwanese per l'Europa. Abbandoniamo perciò il Deluxe LDX, il quale potrebbe essere un dispositivo dedicato al mercato asiatico, e concentriamoci su questo fantomatico M7.

Ovviamente nulla è stato confermato e parliamo solamente di rumors ed indiscrezioni che circolano sul web. Il nuovo HTC M7 sarebbe il fratello gemello dei due phablet Android però, non riusciamo a capire per quale strana scelta, il display da 5 pollici ma con risoluzione HD e non Full HD, vero punto di forza dei fratelli.

Troveremo comunque un processore quad-core, Qualcomm Snapdragon S4 Pro, una fotocamera da 13 megapixel ed un corpo unibody in alluminio.

Trattandosi solamente di rumors non perdiamo le speranze di poter avere anche in questo smartphone un display Full HD, la tendenza del 2013. Proprio durante il primo trimestre del prossimo anno, il nuovo M7 dovrebbe arrivare in Europa per battere sul tempo la concorrenza spietata di Samsung, Sony ed LG.

Forse il debutto anticipato non porta bene ad HTC, vedi i problemi avuti con il One X, ma non obbligatoriamente la storia dovrà ripetersi.