HTC U11 è ufficiale, ecco il guanto di sfida di HTC

16 maggio 201722 commenti

Dopo aver passato gli ultimi mesi ad osservare le mosse dei competitor, HTC gioca le sue carte e lancia il proprio smartphone di punta. HTC U11 è infatti appena stato presentato e lancia la sfida per il miglior top di gamma del 2017. Vediamolo nel dettaglio.

HTC sembra aver fatto i compiti a casa e, almeno sulla carta, lancia un dispositivo con tutte le caratteristiche necessarie per poter competere tra i migliori. A livello puramente tecnico HTC U11 è ben dotato: processore Snapdragon 835, 4/6GB di RAM, 64/128GB di storage e due fotocamere di altissimo livello. La batteria è da 3000 mAh, ma l’azienda promette che “HTC U11 è 25% più veloce di HTC 10, con 35% o 3 ore di riproduzione video in più, 30% o 8 ore di riproduzione di musica in più e 43% o 3,5 ore di tempo di navigazione tramite una rete LTE6 in più”.

In qualunque caso ci sono anche e soprattutto alcune peculiarità che HTC spera possano far pendere l’ago della bilancia a proprio favore, come HTC Edge Sense ad esempio. Osserviamo insieme tutti i dettagli hardware, dopodichè passeremo ad approfondire tutti gli aspetti chiave di questo device.

Rete
Tecnologia GSM / HSPA / LTE cat.16 fino a 1 Gbps
Dispositivo
Dimensioni 153.9 x 75.9 x 7.9mm
Peso 169 g
SIM Nano-SIM (Dual-SIM)
Display
Tipo Super LCD 5, 3D Corning® Gorilla™ Glass 5
Dimensione 5.5 pollici
Risoluzione Quad HD (2560 x 1440)
   Certificazione IP67
Piattaforma
OS Android™ 7.1 with HTC Sense™
Chipset Qualcomm® Snapdragon™ 835 Mobile Platform, 64-bit
CPU octa-core, up to 2.45GHz
GPU Adreno 540
Memoria
SD microSD fino a 2TB con Flex Storage
Interna 64/128GB UFS 2.1 – 4/6GB RAM
Fotocamera
Primaria
  • 12MP HTC UltraPixel 3
  • Sensore Sony IMX362
  • 1.4μm pixel
  • UltraSpeed Autofocus
  • BSI sensor
  • Optical Image Stabilization (OIS)
  • apertura f/1.7
  • Dual LED flash
Video 4K con 3D Audio, registrazione stereo Hi-Res, Slow Motion 1080p a 120fps​
Secondaria 16 MP
Batteria
  3000 mAh con supporto a Quick Charge 3.0
Audio
  ⦁ HTC USonic with Active Noise Cancellation
⦁ HTC BoomSound™ Hi-Fi edition
⦁ 3D Audio recording with 4 microphones
Funzionalità
  ⦁ HTC Edge Sense: squeeze phone to launch features and more
⦁ HTC Sense Companion: suggestions based on things you do
⦁ Google Assistant (dove supportato)
⦁ Amazon Alexa (dove supportato)

Non male, no? Il tutto è rivestito da una superficie di vetro liquida realizzata attraverso la stratificazione di vari minerali altamente rifrangenti che creano l’effetto “specchio” e i giochi di luce  (e le ditate.. N.d.R.) già visti su HTC U Ultra. Sia sul retro che sulla parte frontale campeggia poi un vetro 3D curvo che avvolge totalmente il dispositivo.

DISPLAY E AUDIO

HTC U11 è dotato di uno schermo da 5,5″ Quad HD che a detta dell’azienda riuscirà a fornire immagini vivide e un’ottima riproduzione dei colori. Grandi aspettative vengono riposte anche nella visualizzazione sotto la luce del sole, anche diretta.

Molto curato il reparto audio: il dispositivo infatti verrà venduto con la nuova versione delle cuffie HTC USonic, le quali con i microfoni integrati e il collegamento USB Type-C consentono una “mappatura” interna dell’orecchio per offrire risultati adatti al nostro udito, e integrano inoltre la cancellazione attiva del rumore. Ricevono un upgrade anche il sistema HTC BoomSound (altoparlanti ridisegnati, tweeter con camera acustica, woofer migliorato) e il sistema di microfoni omnidirezionali per il 3D Audio.

Niente Jack audio quindi, ma non temete. Nella confezione verrà incluso un adattatore USB Type-C – 3,5 mm con DAC incorporato.

FOTOCAMERE

HTC sembra molto orgogliosa del lavoro svolto sul comparto fotografico. La fotocamera posteriore (12MP, apertura f/1.7, OIS) dovrebbe godere di una stabilizzazione ottica multiasse, HDR velocizzato e del nuovo UltraSpeed AutoFocus, il quale secondo la casa taiwanese “utilizza la stessa tecnologia di messa a fuoco automatica presente nelle migliori fotocamere DSLR”. Questo sensore ha ottenuto un punteggio di 90 su DxOMark, ovvero un punto in più di quella che secondo il sito è la miglior fotocamera per smartphone, quella di Google Pixel.

Anche la fotocamera anteriore non è da disdegnare, con 16 Megapixel accompagnati dalla stessa tecnologia UltraPixel e da molte funzioni mutuate da quella principale, come HDR Boost e riduzione del rumore.

SOFTWARE

HTC U11 monta Android Nougat 7.1 personalizzato con l’interfaccia HTC Sense. A partire dallo scorso anno la HTC Sense si è molto avvicinata ad Android duro e puro eliminando svariate applicazioni e riducendo al minimo anche le modifiche a livello grafico, mossa che ha causato emozioni discordanti tra gli utenti. La strada intrapresa sembra essere la stessa anche quest’anno, seppur con qualche interessante novità a livello di funzionalità. Il nuovo dispositivo di HTC può contare infatti su ben tre assistenti: HTC Sense Companion, Google Assistant e Amazon Alexa.

Il sistema proprietario di HTC è il classico assistente “intelligente” che impara dalle nostre abitudini e ci offre quello che ritiene più utile in un dato momento. HTC Sense Companion consiglierà il vestiario in base al meteo, luoghi e ristoranti nelle vicinanze, monitorerà le risorse per garantire sempre prestazioni elevate e potrà anche ricordarci di ricaricare il telefono nei momenti liberi nei giorni in cui avremo appuntamenti a tarda ora che potrebbero lasciarlo a secco.

Interessanti soprattutto in ottica futura (per noi italiani) Google Assistant e Amazon Alexa. Dell’assistente di Big G non dobbiamo dirvi molto che già non sappiate, mentre è intrigante la presenza dell’IA sviluppata dal colosso dello shopping. Sarà controllabile tramite input vocali e oltre a fornire risposte potrà gestire musica, luci di casa, dispositivi smart home e molto altro. Entrambi al momento sono disponibili in USA, Regno Unito e Germania, quindi mettetevi pure comodi e attendete novità.

HTC EDGE SENSE

Chiudiamo infine con la caratteristica distintiva di questo nuovo dispositivo, ovvero HTC Edge Sense. L’idea è quella di utilizzare un nuovo tipo di gesture per eseguire operazioni o avviare app: la compressione. Esatto, il concetto è quello di stringere, di “strizzare” HTC U11 per avviare la fotocamera e/o scattare una foto, o di comprimere leggermente per dettare un messaggio con il Voice-to-Text e inviarlo senza dover aprire alcuna app.

La gesture di compressione potrà inoltre essere regolata in maniera più approfondita, ad esempio assegnando uno “short squeeze” per compiere una determinata azione e una compressione prolungata per attivarne un’altra. Sarà regolabile in tutto e per tutto insomma. Resta da vedere se nell’utilizzo quotidiano si correrà il rischio di incappare in attivazioni involontarie, e soprattutto se i sensori di pressione inseriti nel bordo del telefono avranno problemi con eventuali custodie protettive, ma l’idea alla base di questa feature ci sembra molto valida.

PREZZI E DISPONIBILITà

HTC U11 sarà disponibile in alcune zone selezionate già dalla prossima settimana, mentre il roll-out globale (Italia compresa) è previsto dal 1 Giugno. Sarà disponibile nei colori Amazing Silver, Sapphire Blue, Brilliant Black, Ice White e Solar Red, e acquistabile dal sito ufficiale HTC.com (già disponibile il preordine) e tramite partner selezionati. I prezzi? Servono 749€ per la versione 4GB/64GB, mentre il modello più “ricco” arriverà soltanto in alcuni mercati successivamente, non sappiamo a quale prezzo.

Cosa ne pensate? Sarà questo il dispositivo del rilancio per HTC oppure il pubblico continuerà a guardare con diffidenza al marchio di Taiwan? Diteci la vostra.

Loading...
  • admiralbullshit

    Chi si credono di essere per lanciare prezzi del genere?

    • Alessandro Dolfi

      dovevano fare le fasce alte sopra e sotto ridotte…la parte dell’impugnatura…pari , è incredibile..che tutti si siano buttati verso il lato a saponetta che non si puo’ tenere in mano..ed eliminare l’home button..allora..dopo l’m7..sarei ripassato ad htc!

    • tuccio

      THE BEST,
      NUMBER ONE
      TOP DI TOP

  • Francesco1989

    Niente da fare….proprio non ci arrivano ad abbassare i prezzi….arrivano dopo, con nessuna peculiarità rispetto gli altri ma a prezzi di lancio uguali o superiori….tralascio il discorso batteria perchè lì proprio non ci siamo…

  • Pontiak

    ancora non è fallita htc?telefono brutto con design obsoleto e banalissimo…prezzo ridicolo

  • Angelo Sabra

    Ma veramente siete convinti che HTC sia l’ultima arrivata ? Ok hanno fatto molti errori (la maggior parte di marketing/estetica), ma quando HTC sfornava terminali di qualità gli altri, Samsung compresa, vendevano rottami in un involucro “Bello”. Non vedo perchè dovrei preferire un S8 a questo. Si vede che non avete mai tenuto in mano un prodotto HTC, altrimenti saprese che la qualità c’è e come, e ora stanno lavorando su molte carenze. Mille volte sceglierei questo piuttosto che S8 o G6 a pari prezzo.

  • Latttina

    Sono stupito, pensavo ad un prezzo di almeno 100/150 euro in più, conoscendo htc. Il telefono sembra buono anche se una batteria da soli 3000 mah su di un telefono così grande è inspiegabile. Grande si, perché 154 mm per un 5.5 pollici sono veramente troppi, telefoni di due anni fa erano intorno ai 150,non pretendo un ottimizzazione alla S8 o G6, ma almeno una cosa normale si.

    • teob

      Non capisco le lamentele per una batteria da 3000…pochi anni fa erano tutte da 2000 e l autonomia pietosa … Oggi con un buon soc è una 3000 si vive molto molto bene

      • Latttina

        Perché vivere solo bene quando puoi vivere alla grande? Lo spazio per mettere una batteria da almeno 3500 su un telefono di quelle dimensioni c’è visto che è tutto fuorché piccolo. Io un 15/20% in più di batteria lo apprezzo sempre.

        • teob

          E hai perfettamente ragione ma tra qualche anno tutto avranno 3500 e tutti si lamenteranno che non basta e la vogliono da 4000 … Ma perché non vi lamentate dei soc da 200mila punti su antutu quando ne basterebbe uno con metà Potenza e metà consumi e delle app mangia batteria playnservice compresi

      • Silvano

        Ci vivi bene una cippa…i tanto blasonati top di gamma con questa batteria arrivano alle 17 e si spengono…guardati dei test seri…non di quei recensori che hanno avuto telefoni in regalo…

        • teob

          Non ho mai guardato quelle stupide recensioni … Come dicevo a lattina è inutile continuare a lamentarsi solo delle batterie i problemi vengono da soc troppo potenti app fatte da cani che mangiano batteria (vedi anche play service o fb ) ma nessuno di queste cose si lamenta

        • Angelo Sabra

          Senza guardare test e recensioni ho P9 e la mia fidanzata ha Honor 7, lo usiamo molto entrambi e mediamente arriviamo tranquillamente a sera con circa 4 ore di schermo acceso. Se poi lo usi molto di più allora con 20/30 minuti di ricarica rapita riparti tranquillamente dal 50/60%. Io credo che più che aumentare le batterie si debba lavorare sull’ottimizzazione dei consumi.

    • 𝕃๏𝕣χ

      Un Note 3, del 2013, 5.7″… 151 mm!
      Inspiegabile vedere nel 2017 un 5.5″ così grande e pure senza il jack delle cuffie con una batteria contenuta

    • Ale Pal

      Scusa ma per mettere woofer o subwoofer devi dare spazio. Preferisco un telefono con audio insuperabile piuttosto che uno senza cornici e senza audio.
      La pressione laterale è una innovazione che sarà poi da dimostrare se e quanto può valere.

  • Angelo Mongillo

    Almeno il prezzo di listino è inferiore all’S8 ! Brava HTC!

  • 3nr1c0

    azz mi sembra un S2

  • Voltaire

    Chiaro, hanno deciso di chiudere …faticherei a riconoscerlo esposto in una vetrina, e’ tanto simile a molti altri…davvero brutto, per quanto mi riguarda. Aspetto MI MIX 2, ma solo se sara’ resistente ad eventuali cadute accidentali.

    • teob

      Dopo anni di vetrine di Samsung veramente tutti uguali dove il telefono top e quello da 200 euro non avevano differenze….. Bhe questo HTC mi sembra sia abbastanza riconoscibile

  • Fabrizio

    Il prezzo tutto sommato resta abbastanza contenuto nel range dei top gamma e per l’innovazione e la qualità proposte. Faccio il tifo, a me piace parecchio e ce la può fare. Avrei preferito che anche la parte anteriore abbia lo stesso colore del posteriore e delle linee più morbide, ma fa il suo gran figurone

  • RealRazor

    Almeno in qualcosa sembra essere insuperabile.. nelle cornici di questo iphone style U11

  • ibasilico

    Simpatica l’idea dello Squeeze,come detto da voi però anche secondo me le custodie che coprono completo il telefono renderanno inutilizzabile la funzione…basta notare che già quella ufficiale (cliccando sul link del preordine da voi inserito nell’articolo) ha i lati scoperti…insomma occorrerà avere custodie aperte ai lati rischiando il danno,oppure proteggere il device ed non utilizzare la simpatica ed utile funzione 😕😕😕 io opterei per la prima 😛