Il prossimo Nexus low-cost potrebbe utilizzare un SoC a 64 bit

25 aprile 2014112 commenti

Come certamente ricorderete, nelle scorse settimane si era parlato dell'intenzione di Google di ampliare la gamma Nexus, proponendo, grazie alla partnership con MediaTek, un device entry-level il cui prezzo era stato fissato in circa 100 Dollari: nuove indiscrezioni segnalano quest'oggi la possibilità che il prossimo Nexus low-cost utilizzi un SoC a 64 bit.

Secondo quanto riporta il quotidiano taiwanese Economic Daily News, infatti, per la realizzazione del nuovo Nexus potrebbe essere utilizzato uno dei SoC MediaTek a 64 bit, anche se al momento non è chiaro se si tratti del quad-core  MT6732 1.5 GHz o della versione octa-core MT6752, operante alla frequenza di 2 GHz; entrambi implementano il nuovo instruction set ARM v8.

Si tratta, in ogni caso, di soluzioni non destinate al mercato high-end, come lecito aspettarsi. La fonte riferisce inoltre della grande attenzione dedicata al progetto da parte di MediaTek, che vede nell’accordo con Google un’ottima occasione per espandersi in Occidente e attirare l’attenzione di costruttori come HTC, LG, Sony o perfino Samsung; dal canto suo, la collaborazione con il chip-maker taiwanese e il lancio di un Nexus “budget” permetterebbero a Google di tornare prepotentemente sul mercato cinese, da cui Big G è uscita nel 2010.

Il nuovo Nexus low-cost dovrebbe arrivare nei negozi nella seconda metà dell’anno.

Loading...
  • Ale Diana

    Sarebbe anche bello un nexus di 100 euro per ampliare la gamma ma Google mi deluderà molto se non affianca a questo telefono il top gamma con l’ultimo processore in commercio ad un prezzo ragionevole come ha fatto con il nexus 5

    • Fabio Capogna

      Beh deve ampliare la gamma non rivolgersi soltanto a una nuova fascia del mercato. Quindi non penso che elimineranno un nexus high end

      • Ale Diana

        Speriamo

    • google

      un nexus da 1€ no?

  • albert98

    Ma se utilizzeranno un SoC a 64 bit,non dovranno metterci anche una RAM maggiore rispetto a quella sui 32 bit(circa 3 Gb minimo)?? Perchè se così fosse non capisco perchè dovrà essere un telefono di fascia inferiore.

    • albert98

      Fascia inferiore rispetto alla fascia alta in cui si troverá il prossimo nexus

      • albert98

        Scusate se mi autorispondo,leggendo in giro ho capito che i 64 bit possono lavorare anche su poca RAM non portando però miglioramenti rispetto a un 32 bit(vedi iphone 5s)

        • DanieleMnn

          Il solo passaggio al 64bit porta miglioramenti grazie al nuovo set di istruzioni armv8, basta vedere sull’iphone 5s che è molto più veloce del 5 quasi a parità di clock e con 1 giga di ram.

          • Apocalysse

            Non puoi paragone il 5S a niente dato che il processore è sconosciuto. La maggior velocità può benissimo essere data da una rivisitazione totale del chip e non dai 64bit in se.

            Prendi un i7 ultimo core ed un i7 appena uscito 3 anni fa, ci sono diverse differenze (non stravolgimenti), ma un core moderno ha il 30% di potenza in più ed è solo un’evoluzione del precedente :)

          • DanieleMnn

            Il processore non è sconosciuto perchè su anandtech ci sono una paio di articoli che lo analizzano bene, e la fonte di miglioramento maggiore è sicuramente il nuovo set di istruzioni arm v8, di cui anche arm dice che fa girare meglio anche codice a 32bit rispetto all’armv7.

          • Apocalysse

            Please, il fatto che si riconoscano MACROSCOPICAMENTE delle aree, automaticamente NON ti fa capire come funzionano, al massimo a livello concettuale dato che il concetto di processore è quello, ma se viene implementata una gestione diversa unito a microcodice diverso, col cavolo che sai come funziona ^^

          • DanieleMnn

            Vai a leggerti gli articoli di Anand.

        • Ruppolo

          Infatti su iPhone 5S Garagaband gestisce 32 tracce, mentre sul 5 16 tracce. Ma… un momento… 32 è il doppio di 16!!!

    • Apocalysse

      Vedilo come un trampolino di lancio per i 64bit di Android, dopo che ci sarà il supporto all’OS, i programmi ed i driver inizieranno a essere convertiti a 64bit con enormi benifici computazionali sia sui device di fascia alta che su bassa :)
      Ricordati il passaggio da 32 a 64 bit in ambiente desktop ^^

      • google

        io con i trampolini mi ci tuffo

        • italba

          Con la piscina vuota, mi raccomando.

      • italba

        I “benefici computazionali” sono abbastanza ridotti, per ora. Si apprezzeranno in seguito, quando avere 4Gb di ram o più sarà una cosa normale.

        • Apocalysse

          Non è vero, un Kernel che sappia gestire i 64bit, unito a un nuovo processore con driver e sw a 64bit nativo, ti permette un incremento di performance liscio del 30% rispetto a SW a 32bit (30% non sono noccioline eh!)

          L’esempio lampante lo hai sotto il tuo naso con Windows, puoi far girare programmi a 32 e 64bit senza problemi, ma i programmi a 64 bit hanno un boost prestazione.

          • italba

            30% perché? Come lo giustifichi? L’esempio che hai fatto potrebbe essere semplicemente dovuto alla necessità di tradurre i programmi 32bit in modo che possano essere eseguiti dal sistema a 64. Se un programma a 32 bit fa le stesse cose di uno a 64 e non ha necessità di usare più di 2Gb di ram, perché mai dovrebbe andare più lento?

  • pirata_1985

    Notizia vera come i 3euro

    • Saggio

      Mitico Pirata! :D

      • google

        pirata da mezzo centesimo

    • Matt

      ahahahahahaha idolo!

  • pirata_1985

    scaffale low cost

    • pirata_1985

      Pagliaccio gratis tu invece

      • google

        non piangete

  • Andrea Brivio

    Si ma scusate ho capito che faranno sto nexus a basso costo ma vorrei anche vedere dei vostri post in cui parpate magari anche del prossimo nexus quello in versione nornale il solito da 400 dollari per intenderci

  • italba

    Ma come? Adesso i 64 bit vanno anche sui terminali low cost? Non è giusto! Che cosa rimane ai poveri utenti Apple per giustificare gli 800€ spesi per il loro iCoso?

    • Sylar

      LOL xD

    • Ruppolo

      Ormai è roba vecchia, noi viaggiamo per altri lidi.

      • geo

        multitasking magari?

        • Ruppolo

          Esatto: 2 display con un sistema ottico stereo che fa si che il display sinistro sia visibile solo all’occhio sinistro e il destro solo all’occhio destro. In questo modo si potranno fare due cose contemporaneamente, una con la mano sinistra e una con la destra.

          • geo

            Per cosa? Per avere una nuova giustificazione sul prezzo sparato (infatti cosa si inventeranno adesso per aumentarlo ancora)??? Ti ricordo che 99,9% degli utenti non sono pianisti, se mi capisci…

            Magari hai visto “Idiocracy”, per vedere come potrebbe diventare la gente rimbambita… cercalo e farne un buon uso…

          • italba

            Indovinate poi con quale altra mano reggerete l’iCoso…

          • albert98

            e ti si impalla il cervello XD

      • italba

        Lo schermo da 5″, forse?

        • alex

          No, loro si terranno il 4″…
          Non per coincidenza, ma per buon senso
          -.-“

          • italba

            E farebbero bene a farlo. Le maledizioni di tutti gli sviluppatori che saranno costretti a modificare le loro applicazioni perché è arrivato uno schermo nuovo potrebbero incenerire Cupertino.

    • google

      la mela morsicata

      • orange

        è rimasta in gola

    • daniele

      Stima totale … quello che volevo scrivere io … ricordo comunque che LG dovesse usare un soc a 64 bit dovrebbe mettere come minimo 3gb di RAM … perché per far girare un processore a 64 bit ne servono almeno 3gb … e non 1 come Apple
      Se mettono 2 gb sarebbe totalmente futile

  • mista5891

    grande google. la serie nexus è,e sarà l esempio portante di come fare gli smartphone anche di fascia media.

    • lallo29

      Perchè il moto g? C

  • markskin96

    Sarà divertente vedere un nexus “low cost” affettare le chiappe di moltissimi top di gamma in quanto a reattività ;)

  • robby0070

    Mi dispiace che la serie nexus sia poco pubblicizzata nessuno che conosco io sapeva che cosa era un nexus

    • Fede Rico

      non dirlo a me la maggior parte dei miei amici ha s3/s4, e non ti dico dover spiegare loro cos’è un nexus……

      • robby0070

        Immagino..

  • momentarybliss

    grazie a google con i suoi nexus e a oneplus chissà che dai e dai il prezzo massimo di uno smartphone top di gamma in futuro non troppo lontano diventerà 350 euro anziché gli attuali 700

    • Saggio

      Assolutamente d’accordo. Assolutamente giusto. Basta con questi 700 euro dei top di gamma. E’ un assurdo che i consumatori, anche se hanno la possibilità economica, acquistino un smartphone al quel prezzo!!

    • google

      sganciate i soldi

    • masterblack91

      nei 700 euro devi mettere che sono incluse una parte delle spese per la pubblicità (anche se 700 euro sono comunque troppi per un telefono) i nexus costano poco perchè i costi stessi vengono mantenuti bassi,ad esempio: se non sbaglio,chi applica la micro-sd in un dispositivo portatile deve pagare una tassa di qualche dollaro ad dispositivo prodotto perchè stanno usando un brevetto (appartenente a non ricordo chi) per questo ed altre scelte i nexus costano meno :)

  • Pingback: Il prossimo Nexus low-cost potrebbe utilizzare un SoC a 64 bit | Alcoolico()

  • shanefalco

    Se facessero un nexus da 4.5″ hd 8mpx 1giga di ram con un buon mediatek di certo sarà mio. Ma mi sa che faranno un 5″ hd…chi vivrà vedrà ;)

  • olè

    ma perchè adesso i nexus sono high cost? mah

    • google

      mah

  • vintage

    Si ma basta telefonini con la schiena di vetro,
    Un bel nexus da cento cucuzze, anfibio ed heavyduty.
    Andrebbe a ruba .

    • google

      aruba?

    • italba

      Ci sono delle cover “corazzate” per chi ne ha bisogno.

      • olè

        sì però la cover rovina l’estetica del telefono e in più ingombra

        • italba

          Se hai bisogno di qualcosa di heavyduty dell’estetica te ne freghi ed anche dell’ingombro (molto relativo, comunque).

          • olè

            e sono anche d’accordo, era per dire però che se fosse di serie probabilmente gli spazi sarebbero meglio ottimizzati

  • Alnis

    Mi piacerebbe capire perché google non si specializza anche sui multimedia oltre che sulle specifiche hardware… Ormai la potenza dei terminali é arrivata a livelli spropositati …. Mi sarebbe piaciuto vedere un nexus 6 con una buona qualita e potenza audio e una fotocamera molto piu perfezionata!!

  • clod69

    Se Google facesse pubblicità come Samsung e Apple ne venderebbe di più. La maggioranza compra per moda.

    • olè

      daje sei un genio, peccato che google NON VOGLI fare pubblicità ai nexus…

      • clod69

        Avere un grosso potenziale e non usarlo…. Peccato

        • Manuelicata

          Ti piacerebbe pagare un Nexus anche 500€ perché devi andare a pagare la pubblicità? :)
          Non penso!

          • olè

            non è tanto questione di pubblicità è questione che google non li vuole proprio vendere perchè sai come è a quel prezzo chi comprerebbe gli altri terminali?

          • Manuelicata

            Forse non ci siamo capiti oppure mi sono espresso male…

            Con la mia frase volevo esprimere il concetto che i Nexus 4 – 5 – 7 – 10 ( sono possessore di Mako e RazorG ) hanno mantenuto un prezzo abbastanza basso e contenuto proprio grazie alla totale assenza di pubblicità, che come sappiamo riempie il prezzo di qualsiasi altra cosa venduta facendo pubblicità…
            Quindi se Google farebbe pubblicità ai suoi smartphone, poi non potrebbe più venderli ad un certo prezzo ma deve andare ad aggiungere un rincaro dovuto alle spese di pubblicizzazione :)

          • olè

            e questo era già chiaro, il punto è che google non vuole pubblicizzarli perchè li venderebbe comunque ad un prezzo più basso rispetto agli altri concorrenti, facendo un esempio (tanto per sparare cifre) anche se vendesse di partenza il nexus 5 da 16gb a 400€ i vari s5 m8 g3 ecc ecc partirebbero comunque da 700 e ci sarebbero gi 300€ di differenza, non mi pare poc…

          • Manuelicata

            Si ho capito, però è anche a vantaggio nostro tutto ciò!
            Noi consumatori finali!
            Se riescono a togliere anche quei 30€ ad un terminale che tu dovresti comprare, non credo che saresti indifferente…

          • olè

            a parte che io credo che anche con la pubblicità la versione da 16gb non costerebbe più di 370 e non è neanche detto visto che con una maggiore pubblicità=maggiori vendite= non è detto che il prezzo si debba alzare, comunque il punto è un altro, è che google non vuole uccidere il mercato smartphone perchè gli fa più comodo così com è ora, oltre a questo il problema della non pubblicizzazione comporta che la difficoltà di reperibilità dei nexus.

          • Guest

            E allora perché ne vende uno diverso ogni anno? Se fosse destinato esclusivamente agli sviluppatori, non bastava il nexus 4?

          • olè

            ma chi ha detto che sono destinati esclusivamente agli sviluppatori? e poi anche fossero destinati solo destinati agli sviluppatori anche loro potrebbero volere dell’hw migliore no?

  • R

    cosa? non ci credo. Come può costare 100 dollari uno smartphone quadcore 64 bit? o.o Intanto è impossibile che sarà octacore con quel prezzo, comunque è già tanto se l’hardware è a 64 bit. Sarebbe troppo bello.
    p.s. scusate l’ignoranza ma ARM v8 e 64 bit sarebbero praticamente la stessa cosa?

    • italba

      Guarda che non è che fabbricare un chip a 64 bit costi il doppio di uno a 32 bit! Si tratta di un processo di fabbricazione simile alla stampa. Se stampi una parola per pagina o un intero capitolo costa uguale.

      • geo

        Hai ragione in linea di massima! Ma uguale uguale proprio non è, parlando magari solo di consumo inchiostro …ehmm

        • italba

          Il costo dei materiali per questi chip è pari a zero o quasi, anche se si tratta di roba molto più preziosa dell’oro. Si misura in microgrammi! Quello che costa è il progetto, quindi le royalties che bisogna pagare a ARM o ad altri.

  • stillman

    io sogno; continuo a vedere uno smartphone hardware e software google

  • Ruben

    Sono prp contento per mediatek, si merita di essere integrato anche dalle grandi marche..

  • fjmk

    ho letto male?
    un nexus prezzo 100$ con processore 64bit 2ghz x 4 o 8 core?
    arrivo subito!

  • Alberto Bucci

    Ok. Se così è allora i google nexus per me chiudono con il 5, non andrò di certo a prendere un telefono di fascia bassa scambiandolo con un high end precedente.

  • mistersimpatia

    Processori a 64bit ma 0 app che lo sfruttano, mbe si ok.

    • italba

      Le app Android lavorano in una macchina virtuale, se il processore è a 32 o a 64 bit non se ne accorgono proprio. Informarsi prima di sparare ca##ate no, eh?

      • mistersimpatia

        Rimani della tua idea. PS non ti scaldare tanto ;)

        • italba

          IDEA???? Se tu dici che la terra è piatta, NON è un’idea, è una stro##ata!

          • mistersimpatia

            Johnny moderiamo i termini, e comunque informati in giro. L’educazione prima di tutto.

          • italba

            Pippo, se tu dici idi##ie io ho tutto il diritto di dirti che sono idi##ie. Non ho mica detto che sei un id##ta! Vedi di non confondere la buona educazione con l’ipocrisia. E se c’è uno qui che si deve informare evidentemente sei tu!

          • mistersimpatia

            http://www.xda-developers.com/android/android-preparing-to-become-a-64-bit-os-art-will-replace-dalvik-as-default-runtime-compiler/ “However, application developers will need time to add some architecture-related tweaks to their projects, and this will obviously take some time.” Buona giornata.

          • italba

            Guarda che sta parlando degli sviluppatori DI Android, non degli sviluppatori di APP PER Android! Dalvik e Ant sono, appunto, le MACCHINE VIRTUALI di cui ti parlavo, e la frase che hai riportato non ha alcun senso se slegata dal contesto.

          • mistersimpatia

            APPLICATION developer cosa significa scusa?

          • italba

            Che l’autore dell’articolo ha inserito una frase ad effetto senza capire cosa stava dicendo. I programmi per PC sono COMPILATI, il processore li esegue direttamente e quindi è ovvio che se li scrivi per il processore giusto ne hai un vantaggio. Le App di Android sono scritte in Java, precompilate AL MOMENTO DELL’ESECUZIONE con Dalvik o dell’installazione con Ant. Sono Dalvik o Ant che vedono il processore NON L’APP!

          • nexus4ever

            Ahahahahahah ma dai: l’autore dell’articolo ha inserito una frase ad effetto senza capire cosa stava dicendo, potevi risparmiartela. Stiamo parlando di xda, il sito di riferimento di android e non l’ultimo forum arrivato.. Sei davvero simpatico.

          • italba

            Conosci l’architettura di base di Android? C’è qualcosa di sbagliato in quello che ho scritto sopra? Quando installi un’app Android devi forse sceglierla per il processore del tuo telefono? In cosa consisterebbe la differenza di un’app “scritta per i 64 bit”? Cerca di ragionare con la tua testa, informati e rispondi!

          • nexus4ever

            Certo che la conosco potrei stare ore a parlarti di architetture e non solo di android , (studio ingegneria informatica). Non la scelgo perchè per ora i processori sono solo arm a 32bit e quindi ritornando al discorso di prima sono ottimizzate per quel set di istruzioni.

          • italba

            Allora Sig. Ing. spiegami cosa ho detto di sbagliato ed in che cosa consiste l’ottimizzazione di una app per i 64 bit!

          • nexus4ever

            32 o 64bit indica il numero che riguarda la dimensione dei registri(EAX, EBX, ECX, EDX a 32 Bit o RAX, RBX, RCX, RDX nella 64bit ). In questi registri vengo, generalmente, memorizzati valori interi da 0 a 2^32-1 per la versione a 32Bit e da 0 a 2^64-1 per le versioni a 64 Bit. Un processore a 64 Bit riesce a eseguire calcoli su numeri più grandi con una sola operazione, quindi un set di istruzioni a 64 bit permette di far riferimento a un’area di memoria più ampia e a variabili più grandi in minor tempo visto che agisce su numeri e quindi su variabili più grandi(piu o meno il doppio)

          • italba

            Bravo, sai anche fare copia e incolla! Ma stavamo parlando dell’architettura di Android e delle App, cosa si deve cambiare in una app quando Android passerà ai 64 bit?

          • nexus4ever

            Professore del ca##o visto che ti credi chissà chi spiegamelo tu allora

          • italba

            Te l’ho spiegato prima, bu##one!

          • mistersimpatia

            E spiegaci tu qualcosa!

          • italba

            Sai leggere? ” Le App di Android sono scritte in Java, precompilate AL MOMENTO DELL’ESECUZIONE con Dalvik o dell’installazione con Ant. Sono Dalvik o Ant che vedono il processore NON L’APP ” Chi credi che l’abbia scritto? E falla finita di intervenire con due login insieme, non incanti nessuno!

          • mistersimpatia

            Scusa ma cos’è ant? Due login?

          • italba

            Art (non ant, scusa. Quello è un tool di svilupo Java) è la nuova macchina virtuale che esegue le app Android. Si comincia a sostituire alla vecchia Dalvik dalla versione 4.4.2 di Android in avanti.

            p.s. Mi vorresti far credere che non c’entri niente con un certo “nexus4ever”?

          • mistersimpatia

            Guarda gestire già un account è tanto figurati due in simultanea. Anche prima hai detto ant e mi è sembrato strano. Altro che nexus, note3 forever.

          • italba

            Ok, ma qui tra cloni, replicanti, troll e zombi non si capisce più niente.

          • nexus4ever

            http://www.macitynet.it/arm-i-primi-smartphone-android-64-bit-arriveranno-natale/ pure qua dice: successivamente, dichiara Lantzsch, quando Android e app saranno riscritti per i 64 bit i benefici miglioreranno ulteriormente

          • italba

            I commenti di un sito chiamato Macity, poi… Ovvio che Android deve essere riscritto per i 64 bit, LE APP NO!

      • nexus

        Ma che centra la macchina virtuale? Il programma viene eseguito sempre dal processore, quindi se è scritto in 64bit lo interpreta con quelle istruzioni.

        • italba

          Sbagliato! Il processore esegue il “programma” MACCHINA VIRTUALE che a sua volta esegue l’app. Spiegazione MOOLTO semplificata ma ti assicuro che è così.

  • gasteiz

    Trapelato…:)

  • Mah

    esticatzi, quad core 1.5 ghz 64bit sui low cost? e sui top gamma? intel i7 4500?

  • Viandante

    @mistersimpatia:disqus , @italba:disqus , @nexus4ever : l’avete finita di fare a gara a chi ce l’ha più grosso?

    Tutti e tre non avete dimostrato proprio nulla e soprattutto non si riesce a capire se con l’avvento dei nuovi processori a 64bit:

    1) ci vuole un sistema operativo Androind riscritto a 64bit;

    2) gli attuali programmi debbono anch’essi essere riscritti a 64bit

    per poter sfruttare appieno le potenzialità di tale architettura.

    Leggendo in giro, sembrerebbe di sì, nel senso che anche i sistemi operativi non scritti a 64bit e le applicazioni ne traggono beneficio in termini di maggiore efficienza.. ma solo i sitemi operati a 64bit e le applicazioni a 64bit riusciranno a sfruttare al massimo dell’efficienza i nuovi processori a 64bit.

    E’ così?