Il Samsung Galaxy S IV riceve la certificazione Platino ULE110

23 aprile 201321 commenti

Il nuovo Samsung Galaxy S IV ha ricevuto la certificazione Platino dagli Underwriters Laboratory per essere il dispositivo elettronico più vicino all'ambiente. La certificazione ricevuta dal nuovo top-gamma di Samsung è differenet da tutte le etichette UL che ritroviamo in molti altri device del mercato. La certificazione Platinum è il livello più alto per la prova ambientale, conosciuta come ULE110, ricevuta propria dal Galaxy S IV per differenti fattori.

Secondo i test di UL, il caricabatterie del Samsung Galaxy S4 consuma una piccola quantità di energia in stand-by.

La scatola di vendita verrà realizzata con materiali riciclati al 100%, a loro volta completamente riciclabili, inoltre l’inchiostro usato sulla confezione, nei manuali e nelle guide è semplicemente inchiostro di soia.

Samsung è stato spesso vicino all’ambiente e già con Galaxy S III e Galaxy Note II erano state ottenute le medesime certificazioni seppur a livelli inferiori rispetto a quella ottenuta dal nuovo top-gamma.

ul-1

La valutazione si è basata sui seguenti criteri:

“2.1 These requirements establish multiple attribute sustainability criteria for mobilephones, including the packaging and all components shipped in the box with the mobilephone. Separate requirements for the mobile phone, external power supply, cables and other accessories shipped in the box are included.

 

2.2 These requirements apply to products that are or will be available for purchase at the time of certification.

 

2.3 The criteria in these requirements were developed based on the life cycle stages of mobile phones and similar electronics. Sustainability factors considered in these requirements are: materials, packaging, manufacturing and operations, energy efficiency of the external power supply, health and environment, and end of life management. Credit for innovations in these, or other factors not listed, is also addressed in these requirements.”

 

Loading...
  • sgsIVtop

    figurarsi che lo stesso cellulare una volta finito di usare può essere riciclato con la plastica :D

    • LOL

    • andrea quello saggio

      Il problema è che dura tanto visto che puoi cambiare la batteria quando è esausta , e anche la cover se è graffiata … ;-)

    • Callea

      Gli altri invece tornano ad essere quello che erano in principio: lattine di coca cola bevute da un cinese con la sars.

      • Perrone

        ahahah

  • TheOne

    chissà quanto ha pagato Samsung per avere questa certificazione….

    • BadFox

      Stai rosicando tanto eh!?

  • robbodroid

    Sì, ma poi con quanti ne venderanno, inquineranno il doppio solo per i trasporti!!

    Si scioglieranno i ghiacciai….però puoi riciclare il libretto di istruzioni….dandolo da mangiare ad un amico vegetariano….XD

    • Marco

      Si perché poi il surriscaldamento globale esiste solo per i trasporti…nessuno va ad incriminare chi ancora trae energia dal carbone, lo scioglimento dei ghiacciai c’è in maniera particolare a causa dei cfc. Comunque chissà se è appetitoso l’inchiostro mmmmmmmmmmm!!xD

      • robbodroid

        Ovvio che c’è molto di peggio dei trasporti;-)
        …anche se una distribuzione a livello mondiale ha comunque il suo impatto ambientale…
        ….Samsung ha delle raffinerie ad Abu Dhabi, questo impatta sicuramente di più!! :-(

        …gnam, sarà che è l’ora di pranzo, ma mi mangerei anche la scatola dell’s2 con inchiostri al plutonioXD

  • nel mio paese se recicli la plastica ti fanno uno sconto quando paghi la tassa sull’immondizia :)
    (scherzo)

    • andrea quello saggio

      Nel mio uno ritira l’alluminio e lo paga molto bene … anche 3 euro al kg … se qualcuno fra un annetto forse meno ne avesse bisogno mi contatti pure ;-)
      (Ri-scherzo)

      • transporter

        …chiedi se offre 5, forse inizia prima… XDXDXD

        edit: senza forse e senza scherzo… XDXDXDXDXD

  • dave

    perché vi lamentate da qualche parte si dovrà pur cominciare a riciclare!

  • Antonio

    Investissero qualche soldo per comperasti degli abiti sta gente…sono i guardafili,specialmente il primo da destra….

  • merlocan

    siete un po pallosi con questi commenti. È veramente brutto che su ogni post si debba fare polemica siete veramente lo specchio della nostra politica pseudo moderna e sempre inconcludente. Comunque sono contento del risultato che sta avendo samsung ad ogni livello.

  • fipo7

    non va il forum

  • max

    Che banda di coglioni…passa la voglia di visitare questo sito…oramai alla stregua del becero yahoo…

    • RitornoAlFuturo

      caro max non è questo o quel sito ad avere utenti cosi…è l’Italia che ha utenti cosi, non ci si può fare niente

  • RealRazor

    Beh… è una piccola cosa ma si comincia cosi… dalle piccole cose… certo si pensa che la UE ha creato l’organizzazione dello spreco… se fa 4000 miglia ed inquini il mondo è meglio… e cosi invece di consumare il nostro latte, il nostro grano (che in linea di massima è anche più buono) noi lo dobbiamo mandare a 4000 chilometri costando ed inquinando un esagerazione e sicuri che da il kulonistan da 5000 chilometri ci arriva lo stesso quantitativo di latte /grano che abbiamo mandato via… (magari con qualche residuo chernobilliano) Eh questo si che è progresso ed ecologia!

    Vogliamo parlare che i datacenter (megaserver del cloud) di Apple e Microsoft hanno il bollino nero per il bassissimo utilizzo di fonti di energia rinnovabili?

    Pensierino della sera ovvero predico bene e razzolo……..

    A questo punto per come va il mondo… dovremmo fare il massimo per evitare sprechi ed inquinamento, e farlo anche prediligendo di acquistare da quelle aziende che si impegnano a ridurre l’inquinamento! nei detersivi come in tutto il resto anche negli smartphone…

    almeno ci provassimo….. :D

  • delfitron

    Beh comunicare questi aspetti è comunque importante dal punto di vista dell’aumentare lo spessore dalla percezione delle persone riguardo i molteplici aspetti di un prodotto, riguardo l’impatto che ha nella propria vita al di la dell’apparenza. Per molti può essere l’inizio di una consapevolezza maggiore. Alcuni possono attraverso tale comunicazione percepire non più lo smartphone e gli oggetti ingenere soltanto come tali in funzione dei loro usi più evidenti ma anche come oggetti che hanno un impatto diretto sullo spazio vitale di cui siamo una cellula in funzione delle scelte che stanno alla base della sua costruzione. SI tratta di costruire una grammatica diversa.