Micromax fa espellere OnePlus dall’India a causa del logo Cyanogen

17 Dicembre 2014109 commenti

Dopo Xiaomi, un altro produttore cinese cade vittima delle autorità indiane. A OnePlus è stato infatti proibito di vendere il suo One in India, dove il device è disponibile esclusivamente presso l'Amazon locale.

L’ Alta Corte di Delhi ha deciso di accogliere le richieste del produttore locale Micromax, il quale lamentava l’illegittimità della presenza sulla parte posteriore di OnePlus One del logo Cyanogen, con cui lo stesso produttore ha una partnership in esclusiva in India. (Collaborazione che dovrebbe mostrare i propri frutti domani, come abbiamo riferito qualche ora fa).

Era già noto che l’accordo esclusivo con Micromax, svelato a inizio mese proprio in concomitanza con la commercializzazione di One, non avrebbe permesso al team Cyanogen di rilasciare aggiornamenti software a chi avesse acquistato il device in India.

Per OnePlus, l’unico aspetto positivo della vicenda è la concessione di esaurire le scorte già importate nel Paese. Il device resterà quindi in vendita, ma una volta terminato dovrà liberarsi di logo e software Cyanogen per tornare in India.

Loading...
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com